Menu

La Prima Salvaguardia (Esodati)

Il dizionario di Pensioni Oggi
 
Cos'è: E' il provvedimento attraverso il quale è stato concesso a 65mila lavoratori esodati di mantenere le regole di pensionamento piu' favorevoli, vigenti sino al 31 Dicembre 2011 in deroga alla disciplina pensionistica "Fornero".


Con l'approvazione della Riforma pensionistica fornero (Dl 201/2011 convertito con legge 214/2011) che ha innalzato bruscamente i requisiti per l'accesso alla pensione di vecchiaia ed ha abrogato la pensione di anzianità (sostituendola con la pensione anticipata), il legislatore ha sentito l'esigenza di offrire una scialuppa di salvataggio a quelle persone che, per vari motivi, erano già uscite dal mondo del lavoro nella speranza di accedere alla pensione entro pochi anni. E' stata così varata una prima deroga alla Riforma Fornero nei confronti di 65mila persone contenuta nello stesso Dl 201/2011 (articolo 24, commi 14 e 15) e nell'articolo 6, comma 2-ter del Dl 216/2011 convertito con legge 14/2012.

La normativa sulla prima salvaguardia è stata attuata dal Decreto del Ministero del Lavoro 1° Giugno 2012 e dal messaggio Inps 13343/2012, provvedimenti che hanno inserito diversi paletti e vincoli "occulti" cioè non previsti nella norma istitutiva per limitare il beneficio che altrimenti avrebbe riguardato un numero di persone ben piu' elevato del plafond indicato.

In definitiva la deroga è stata concessa alle seguenti categorie di lavoratori:

a) n. 25.590 lavoratori collocati in mobilità ordinaria;
b) n. 3.460 lavoratori collocati in mobilità lunga;
c) n 17.710 titolari di prestazione straordinaria a carico dei Fondi di solidarietà di settore;
d) n. 10.250 lavoratori che, prima del 4 dicembre 2011 sono stati autorizzati alla prosecuzione volontaria della contribuzione;
e) n. 950 lavoratori che alla data del 4 dicembre 2011 hanno in corso l’istituto dell’esonero dal servizio;
f) n. 150 lavoratori che alla data del 31 ottobre 2011 risultano essere in congedo per assistere figli con disabilità grave ai sensi del Dlgs 151/2001;
g) n. 6890 lavoratori il cui rapporto di lavoro si è risolto entro il 31/12/2011: in ragione di accordi individuali sottoscritti anche ai sensi degli articoli 410, 411 e 412ter del codice di procedura civile, o; in applicazione di accordi collettivi di incentivo all’esodo stipulati dalle organizzazioni comparativamente più rappresentative a livello nazionale.

La tabella seguente mostra le regole e i requisiti per l'accesso per ciascuna delle predette categorie.

prima salvaguardia PensioniOggi 

Per verificare il rispetto dei requisiti e determinare la data di accesso alla pensione Pensioni Oggi ha realizzato un apposito software disponibile qui.

Il legislatore, incalzato dai reali numeri del problema esodati, è tuttavia intervenuto tra il 2012 e il 2013 con altri quattro interventi che hanno in gran parte rimosso molte delle restrizioni introdotte con la prima salvaguardia.

Torna in alto

Articoli Correlati

Pensioni Oggi

Sezioni

Speciali

Strumenti

Seguici