Menu

Pensioni, Assegni più alti per gli Psicologi grazie ai rendimenti Extra degli investimenti

Grazie alla Sicav Psy, veicolo finanziario  innovativo nel mondo della Casse dei professionisti, l'ente che gestisce la previdenza obbligatoria degli psicologi ha realizzato nel 2016 un rendimento dell'8,3% nei confronti dei propri assicurati. 

ENPAP (Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Psicologi) comunica che nel corso del primo anno la SICAV “PSY ENPAP” ha realizzato un rendimento di mercato (al 31/12/2016) pari all’8,3%, mentre il grado di rischio sopportato si è attestato su valori assolutamente contenuti rispetto al risultato conseguito (7,74% standard deviation). 

La SICAV PSY (Psychology for Sustainable Yield) ENPAP, lanciata il 29 Dicembre 2015 come veicolo dedicato alla gestione degli investimenti “in delega” dell’Ente (circa un terzo del patrimonio che, al 31/12/2016, è pari a circa 1,15 miliardi di euro), ha affrontato le alterne fasi di mercato del 2016 con risultati brillanti rispetto ai benchmark. La SICAV, costituita da una primaria banca internazionale, è una soluzione altamente innovativa nel panorama italiano degli Enti previdenziali che garantisce efficienza di gestione, totale trasparenza e netta riduzione dei costi.

Pensioni degli Psicologi più alte. Tutto questo ha già una ricaduta concreta sugli psicologi iscritti alla Cassa: il 3% di rivalutazione, da destinare ai montanti degli Psicologi, è in una cedola staccata già ad ottobre 2016. ENPAP è stato infatti il primo ente di previdenza di nuova generazione (D. Lgs. n. 103/96) a ottenere l’autorizzazione a rivalutare i contributi versati in base ai rendimenti degli investimenti, invece che in base al PIL Italiano, il cui tasso di capitalizzazione risulta praticamente al palo da alcuni anni a causa della stagnazione dell'economia nazionale. Ciò si traduce nella possibilità per gli psicologi liberi professionisti di ottenere una pensione  più elevata rispetto all'assicurazione generale obbligatoria gestita dall'inps in cui è iscritta la generalità dei lavoratori dipendenti ed autonomi. 

“Abbiamo pensato di utilizzare la SICAV come la casa degli investimenti degli psicologi” - afferma Felice Damiano Torricelli, presidente ENPAP. “Si tratta di un magazzino specializzato che garantisce sicurezza, trasparenza, alta efficienza e ridotte spese di gestione rispetto ad altre soluzioni di investimento”. “Il veicolo - prosegue Torricelli - ha dimostrato di essere solido, efficiente ed economico. Dopo un anno di sperimentazione, guardiamo al futuro sapendo di poter contare su uno strumento all’avanguardia, che nei prossimi anni potrà fornire il combustibile necessario a dare un forte contributo al rendimento dei risparmi, e quindi alle pensioni, dei nostri iscritti”.

La SICAV nasce come ultima fase di una radicale ristrutturazione del sistema di investimenti della Cassa. “Quando abbiamo iniziato il nostro mandato di consiglieri di amministrazione nel 2013 la situazione di ENPAP era sostanzialmente non regolamentata: non esisteva un regolamento di gestione del patrimonio e le scelte erano in capo al Consiglio di Amministrazione, che in alcuni casi delegava totalmente al Presidente. Non esisteva un metodo univoco o formalizzato”, ricorda il Vicepresidente ENPAP, Federico Zanon. “Abbiamo costruito da zero un meccanismo di investimento". 

Segui su Facebook tutte le novità su pensioni e lavoro. Partecipa alle conversazioni. Siamo oltre diecimila 

Torna in alto

Pensioni Oggi

Sezioni

Speciali

Strumenti

Seguici