Menu

Scuola, Ecco il bando per l'assunzione dei 55mila docenti precari

E' stato pubblicato sul sito del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca il bando per l'iscrizione alla procedura nazionale del Piano straordinario di assunzioni previsto dalla legge 'Buona Scuola'.

 Le domande per partecipare al piano straordinario di assunzioni dovranno essere presentate fra le 9 del 28 luglio e le 14 del 14 agosto 2015 attraverso il sistema di Istanze on line del Miur. E' quanto si legge nell'avviso pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale sulle modalità di attuazione del piano straordinario di assunzioni previsto dalla legge 107/2015. Il testo conferma tutte le principali novità già anticipate sulle pagine di questo giornale nei giorni scorsi. A cominciare dai destinatari che saranno solo i docenti iscritti nelle GaE e nelle graduatorie del concorso profumo del 2012 (compresi gli idonei). 

La procedura riguarda i 55.258 nuovi posti del potenziamento, di cui 6.446 destinati al rafforzamento del sostegno. A questi si sommeranno i posti non assegnati eventualmente vacanti a seguito delle assunzioni sul turn over (36.627) e sui restanti posti disponibili (10.849). 

La procedura. Tutti coloro che faranno domanda dovranno mettere in ordine di preferenza tutte le province d'Italia indicando eventualmente la presenza della specializzazione per il sostegno. Le nomine avverranno in modo centralizzato, con procedura informatizzata. I docenti potranno accettare o meno l'offerta ricevuta entro 10 giorni dalla ricezione della proposta.

In caso di accettazione, l'Usr di riferimento indicherà la sede di servizio presso la quale il docente sarà provvisoriamente assegnato. Chi rinuncia non potrà essere destinatario di ulteriori proposte di assunzione. Nel bando non c'è alcun obbligo però di partecipare alla procedura: gli interessati potrebbero, pertanto, anche non fare domanda e continuare a restare inseriti nelle GaE che del resto, secondo la legge, non saranno chiuse sino al loro completo esaurimento. Un esito che potrebbe riguardare anche coloro che hanno partecipato al piano qualora non ricevano alcuna proposta di accettazione a causa dell'esaurimento dei posti su tutte le province.

Non possono partecipare al piano straordinario di assunzioni: 1) i soggetti iscritti nelle graduatorie dei concorsi per titoli ed esami banditi anteriormente all'anno 2012; 2) il personale già assunto quale docente a tempo indeterminato alle dipendenze dello Stato; 3) i soggetti iscritti nelle graduatorie ad esaurimento che non abbiano sciolto la riserva per conseguimento del titolo abilitante entro il 30 giugno 2015.

"Il Ministero è al lavoro per dare attuazione immediata alla Buona Scuola e garantire un sereno avvio del nuovo anno scolastico - dice il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Stefania Giannini -. Nei prossimi giorni, renderemo disponibili alcune Faq per rispondere alle domande più frequenti dei docenti coinvolti nelle procedure di assunzione. Sarà anche attivato uno spazio ad hoc sul sito con informazioni e documenti su tutte le fasi delle assunzioni".

Il Ministero comunica, inoltre, che ha già avviato la fase a normativa vigente per l'assunzione a tempo indeterminato di 36.627 docenti (21.880 su posti comuni e 14.747 su posti di sostegno). I posti saranno coperti con docenti delle Graduatorie ad esaurimento (Gae) e delle Graduatorie dei concorsi. Si tratta della cosiddetta fase 'zero', che si svolge con le vecchie regole. I posti residui verranno riassegnati nelle fasi successive.

Segui su Facebook tutte le novità su pensioni e lavoro. Partecipa alle conversazioni. Siamo oltre trentamila

Documenti: il testo del decreto del Miur 

Torna in alto

Leggi Anche

Pensioni Oggi

Sezioni

Speciali

Strumenti

Seguici