Menu
Tutte le novità sulla Riforma della Pa con i decreti attuativi approvati dal Governo. Il riordino della Dirigenza, i nuovi concorsi pubblici, come cambia il pubblico impiego. 

Speciale Riforma della Pubblica Amministrazione 

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (GU 187 del 13 Agosto 2015) della legge 7 agosto 2015 numero 124 è iniziato l'iter che vedrà impegnato il Governo nei prossimi mesi alla Riforma delle Pubbliche Amministrazioni. La Legge Delega, che è entrata in vigore ufficialmente il 28 Agosto 2015, attribuisce al Governo la facoltà di intervenire su diversi punti, ad iniziare dalla delega per attuare la carta per la cittadinanza digitale, la riduzione delle camere di commercio, la ridefinizione della conferenza dei servizi e del silenzio assenso, la riforma della dirigenza pubblica con l'introduzione del ruolo unico e l'addio alle fasce e ai segretari comunali. 

Importanti modifiche anche sul lavoro pubblico che vedrà l'accentramento dei concorsi pubblici, la possibilità per le amministrazioni di definire obiettivi di contenimento delle assunzioni differenziati in base agli effettivi fabbisogni, il passaggio delle visite fiscali dalle Asl all'Inps. In arrivo anche una revisione dell'orario di servizio con la possibilità di ricorso a forme di lavoro flessibile accompagnata da una semplificazione delle norme in materia di valutazione dei dipendenti pubblici con il riconoscimento del merito e di premialità e da introduzione di nuove norme in materia di responsabilità disciplinare.

A cambiare sarà anche la macchina organizzativa della Pa. Si comincia con il riordino delle Forze di Polizia e dei meccanismi di reclutamento e progressione di carriera per passare poi all'accorpamento del Corpo Forestale dello Stato il cui personale transiterà nell'arma dei carabinieri. Ampio restyling si profila anche per il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Via libera anche alla riorganizzazione, delle funzioni svolte dal Pra e dalla Motorizzazione che permetta il rilascio di un documento unico con sia i dati di proprietà sia di circolazione di auto, moto e rimorchi. C'è poi il Riordino della disciplina delle partecipazioni societarie delle amministrazioni pubbliche con l'obiettivo di chiudere le partecipate in perdita strutturale, dei servizi pubblici locali e dei giudizi innanzi alla Corte dei Conti.

A distanza di un anno dalla Delega sono stati approvati dal Consiglio dei Ministri 17 decreti legislativi di cui attualmente undici già in vigore in via ufficiale tra cui in particolare, il decreto sulla conferenza dei servizi, la riforma della segnalazione certificata di inizio attività, il licenziamento disciplinare nelle pubbliche amministrazioni, il decreto legislativo sulla trasparenza degli atti delle amministrazioni pubbliche il decreto sulle riforma della dirigenza sanitaria e sull'assorbimento del corpo forestale dello Stato. I temi più delicati, come la riforma del pubblico impiego e quella della dirigenza pubblica, saranno affrontati nella seconda metà del 2016. 

Qui di seguito sono disponibili i primi testi dei decreti legislativi adottati dal Consiglio dei Ministri. 

Indice dei provvedimenti ufficiali adottati dal Governo

Il Testo della legge Delega (Legge 124/2015) in vigore dal 28.08.2015
Il testo del decreto recante l'abrogazione di alcune norme di legge inattive (Dlgs 10/2016 in vigore dal 29.01.2016)
Il testo del decreto sulle modifiche al Codice dell'amministrazione digitale (in vigore dal 14.9.2016)
Il testo del decreto sulla conferenza di servizi (in vigore dal 28.7.2016)
Il testo del decreto sulla riforma delle autorità portuali (in vigore dal 15.9.2016)
Il testo del decreto sul licenziamento disciplinare nelle amministrazioni pubbliche (in vigore dal 13.7.2016)
Il testo del decreto sulla razionalizzazione delle funzioni di Polizia e assorbimento del Corpo Forestale dello Stato (in vigore dal 13.9.2016)
Il testo del decreto sulla riforma della segnalazione certificata di inizio attività (in vigore dal 28.7.2016)
Il testo del regolamento sull'accelerazione e semplificazione dei procedimenti amministrativi
Il testo del decreto legislativo sulla riforma della dirigenza sanitaria (in vigore dal 18.9.2016)
Il testo del decreto legislativo sui servizi pubblici locali
Il testo del decreto legislativo sulla trasparenza (in vigore dal 23.6.2016)
Il testo del decreto legislativo sulla riforma delle partecipate (in vigore dal 23.9.2016)
Il testo del decreto legislativo sulla riforma della dirigenza pubblica
Il testo del decreto legislativo sulla riforma delle camere di commercio
Il testo del decreto legislativo sulla semplificazione dell'attivita' degli enti pubblici di ricerca
Il testo del decreto legislativo sulla riforma del Comitato Paralimpico
Il testo del decreto legislativo sul codice della giustizia contabile (in vigore dal 7.10.2016)

Segui su Facebook tutte le novità su pensioni e lavoro. Partecipa alle conversazioni. Siamo oltre trentamila

 

Torna in alto

Dossier Riforma Pa

  • 1
  • 2
Prev Next
Statali, Ecco come avverranno le visite fiscali nelle Pa dal 1° Settembre

Statali, Ecco come avverranno le visite fiscali nelle Pa dal 1° Settembre

L'Inps detta le prime istruzioni applicative sul passaggio del testimone in materia di visite fiscali. Coinvolti tutti i dipendenti pubblici ad eccezione del so...

Statali, Dal 1° settembre scatta la stretta sulle visite fiscali

Statali, Dal 1° settembre scatta la stretta sulle visite fiscali

Decolla il Polo Unico per le Visite Fiscali sia per i dipendenti del settore privato che per il pubblico impiego. L'Inps gestirà entrambi gli accertamenti. In a...

Statali, Madia: Il Rinnovo del contratto agevolerà i redditi bassi

Statali, Madia: Il Rinnovo del contratto agevolerà i redditi bassi

In arrivo anche un meccanismo di salvaguardia, in occasione del rinnovo, a favore dei dipendenti pubblici che percepiscono il bonus Renzi da 80 euro.

Pubblico Impiego, Si avvicina il rinnovo dei contratti per gli statali

Pubblico Impiego, Si avvicina il rinnovo dei contratti per gli statali

Il ministro per la PA Marianna madia ha 'invitato il presidente dell'Aran a convocare le parti e a dare formalmente inizio alla sessione contrattuale' per gli s...

Statali, Governo pronto ad un tetto per le assenze per malattia

Statali, Governo pronto ad un tetto per le assenze per malattia

In arrivo la direttiva Madia con all'interno nuove indicazioni in materia di malattia, permessi ed assenze. Ok al passaggio delle competenze dalle Asl all'Inps,...

Statali, In Gazzetta i decreti sulla Riforma della Pa

Statali, In Gazzetta i decreti sulla Riforma della Pa

Via libera al piano straordinario di assunzioni dei precari nelle pubbliche amministrazioni. Ok anche al decreto che rivede la performance sui dipendenti pubbli...

Statali, Stop alle Collaborazioni Coordinate nelle PA dal 2018

Statali, Stop alle Collaborazioni Coordinate nelle PA dal 2018

Lo prevede un passaggio dello schema di decreto legislativo contenente le modifiche al testo unico del pubblico impiego. La stretta scatterà dal prossimo 1° gen...

Statali, Ok alla stretta sui licenziamenti disciplinari. Ecco cosa cambia

Statali, Ok alla stretta sui licenziamenti disciplinari. Ecco cosa cambia

Tra le ipotesi che daranno luogo al licenziamento disciplinare entra lo scarso rendimento del dipendente nei cui confronti sia già stata irrogata, allo stesso t...

Pensioni Oggi

Sezioni

Speciali

Strumenti

Seguici