Menu

Gli Esodati

Il dizionario di Pensioni Oggi
 
Cosa sono: Sono persone che hanno lasciato il posto di lavoro entro il 31.12.2011 con la prospettiva di andare in pensione nel giro di pochi anni in base alla vecchie regole di pensionamento ma hanno visto la possibilità di pensionamento spostarsi per via dei requisiti introdotti dalla Riforma Fornero.

Secondo le stime della Cgil il numero dei lavoratori penalizzati dalla riforma Monti-Fornero sarebbe poco superiore alle 350mila unità. Gran parte del numero è composto da lavoratori autorizzati al versamento volontario dei contributi nel corso degli ultimi decenni e coloro che hanno lasciato il posto di lavoro a seguito di accordi individuali o collettivi con il datore di lavoro. Completano l'insieme i lavoratori in mobilità ordinaria, in deroga o lunga e coloro che sono in cassa integrazione guadagni e i lavoratori a carico dei fondi di solidarietà di settore (soprattutto bancari). Meno numeroso l'insieme dei lavoratori in congedo e degli esonerati dal servizio con provvedimento della pubblica amministrazione. Indefinibile invece la numerosità di coloro che hanno risolto unilateralmente il rapporto.

Per consentire a questi soggetti di mantenere comunque le vecchie regole di pensionamento, piu' favorevoli, sono stati messi a punto sino ad oggi sei interventi di salvaguardia. Gli interventi possono tutelare solo una parte (meno della metà) delle 350 mila persone di cui, si stima,  ne avrebbero diritto.

La prima salvaguardia era già indicata nel Dl 201/2011 ed ha previsto 65mila posti; la seconda salvaguardia, contenuta nel Dl 95/2012 ha previsto 55mila posti; la terza salvaguardia, contenuta nella legge 228/2012, ha previsto 10.130 posti; la quarta salvaguardia, prevista dal dl 102/2013, ha esteso il beneficio ad altri 9 mila soggetti; la quinta salvaguardia, contenuta nella legge 147/2013, ha aggiunto ulteriori 23mila posti; la sesta salvaguardia (contenuta nella legge 147/2014) ha finanziato 8.100 nuove posizioni.

In totale, quindi, sino ad oggi 170.230 persone, poco meno della metà delle persone che si ritiene risultino "esodati" hanno potuto o potranno, all'esito di specifiche procedure, mantenere in vigore le vecchie regole pensionistiche.

Ulteriori informazioni e approfondimenti sul tema degli esodati e delle relative salvaguardie sono disponibili nello speciale dedicato agli Esodati di Pensioni Oggi.

La tabella sottostante mostra la situazione attuale dei provvedimenti in materia di salvaguardia con il numero dei posti disponibili.

Torna in alto

Articoli Correlati

Pensioni Oggi

Sezioni

Speciali

Strumenti

Seguici