Menu

Quota 100, ancora da chiarire il cumulo dei contributi mistiIn evidenza

I contributi versati presso Cassa Professionale per il riscatto Laurea possono essere riversati dall’Ente all’Inps al fine del cumulo gratuito solo al momento della richiesta di pensione? Ciò perché se non coincidenti contribuiranno alla formazione dei requisiti utili alla mia pensione anticipata od alla quota 100.

Allo stato attuale i contributi nelle casse professionali possono essere utilizzati solo per il raggiungimento della pensione anticipata o della pensione di vecchiaia. Non si conosce se sarà ammessa la facoltà di cumulare la contribuzione mista anche ai fini della cd. quota 100.

Salve, beneficio da ora della Naspi ma vorrei sapere se ,per non essere penalizzato poi nella quota retributiva del mio calcolo misto , se potrò “ congelare “ questo periodo, utilizzando solo gli ultimi 5 anni di attività lavorativa per il calcolo della quota retributiva della pensione. Sostanzialmente sì. Esiste, infatti, un meccanismo legale che neutralizza le retribuzioni figurative accreditate sul conto assicurativo ove queste svalutino la retribuzione media pensionabile. Per cui la fruizione della naspi non intacca la parte retributiva dell'assegno.

Gli anni di laurea riscattati per anni antecedenti il 31/12/1995 (non coincidenti )contribuiscono al calcolo con sistema retributivo della pensione ? Cioè ai 18 anni di contribuzione prima di quella sarà. Grazie e saluti. La risposta è positiva. 

Leggendo le news su quota 100, pur consapevole che si tratta di ipotesi, vorrei sapere se, essendo disoccupato dal 1 maggio di quest'anno, verranno applicate le finestre per l'uscita di cui si sta parlando. Preciso che ho rassegnato le dimissioni volontarie da dipendente pubblico in quanto avevo scelto di optare per il computo nella gestione separata (avendone tutti i requisiti) con decorrenza 1 luglio. Essendo intervenuta poi la questione di quota 100 ho soprasseduto nel presentare domanda in quanto avendo 64 anni di età e 40 di contributi rientro nelle categorie oggetto della riforma in via di approvazione e non subirei la forte penalizzazione del conteggio con il solo calcolo contributivo. Chiedo se nel caso di persone non occupate e che posseggono i requisiti è ipotizzabile il decorso della pensione da gennaio 2019. Allo stato attuale non esiste alcun progetto "ufficiale" sulla quota 100. Se ne dovrà riparlare ad inizio anno. Sicuramente attendere la quota 100 sarebbe meglio di uscire con il computo nella gestione separata perchè si evita la penalità associata al calcolo contributivo.

Buongiorno, sono iscritta alla cassa ragionieri al 31/12/18 da 30 anni I QUALI si aggiungono ai 13 ANNI dipendente quindi INPS. Sto compiendo 62 anni e complessivamente 43 anni di lavoro! La mia cassa ragionieri se presento la domanda per cumulo mi liquiderebbero una MISERIA, calcolo tutto contributivo…!!!! Pertanto dovrò aspettare l'età della vecchiaia 68 ANNI nel 2024 ed allora avrò maturato ben 49 ANNI DI LAVORO PORTANDO LA QUOTA A 117!!!! Nulla da dire se non abbastanza assurdo il trattamento che viene riservato a che si trova nella mia stessa situazione. La situazione è nota. Purtroppo molte casse professionali hanno interpretato a modo loro la nuova facoltà di cumulo facendo leva sull'autonomia che la legge riconosce ai loro statuti ed ordinamenti. Ci sono tuttavia alcune iniziative legali che intendono scrutinare in sede giudiziaria la legittimità di tali delibere.

Sono un dipendente pubblico. Il 20 aprile 2019 maturerò 42 anni e 10 mesi di contributi. Se venisse effettivamente bloccato l'adeguamento alla speranza di vita, potrò quindi andare in pensione con la legge Fornero. Si applicherebbe anche al mio caso lo slittamento di sei mesi di cui si parla a proposito di chi utilizzerà quota 100? Cioè: riceverei il primo assegno dall'INPS il primo maggio oppure il primo novembre? Allo stato attuale non esiste alcun progetto "ufficiale" sulla quota 100. Se ne dovrà riparlare ad inizio anno.

Segui su Facebook tutte le novità su pensioni e lavoro. Partecipa alle conversazioni. Siamo oltre trentamila

Torna in alto

Pensioni Oggi

Sezioni

Speciali

Strumenti

Seguici