× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

damanda lavori usuranti

31/05/2019 07:30#62965 da cesare188
Risposta da cesare188 al topic damanda lavori usuranti
non voglio cessare l'attività,prima dei 62 anni e 7 mesi,anche perché non avrei una pensione

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/05/2019 18:44#62955 da robyberto
Risposta da robyberto al topic damanda lavori usuranti

mi scuso ma non ho capito la risposta,volevo solamente sapere se a 62 anni e 7 mesi potrò andare in pensione facendo turni con 72 notti annue e da quando mi verranno conteggiate le notti.


Salve Cesare, credo che Nicola54 intendesse dire che se continui a lavorare fino a 62 anni e 7 mesi, nella domanda per il riconoscimento dovrai indicare la data di cessazione attività e il conteggio parte appunto da quella data e va a ritroso nel tempo. Se invece smetti di lavorare prima, il conteggio parte dalla data di cessazione (sempre a ritroso).

Spero di aver chiarito i tuoi dubbi! ;)

Buona serata.
Roberto.

Io sto con Border

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/05/2019 08:47#62929 da cesare188
Risposta da cesare188 al topic damanda lavori usuranti
mi scuso ma non ho capito la risposta,volevo solamente sapere se a 62 anni e 7 mesi potrò andare in pensione facendo turni con 72 notti annue e da quando mi verranno conteggiate le notti.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/05/2019 07:05#62927 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic damanda lavori usuranti
Per Cesar che chiede:
''La cosa che volevo capire è: da quale giorno o mese mi verranno conteggiate le notti effettive fatte?''.
___________________________________________________________

Sono due possibili risposte in relazione alla possibilità che lei all'atto della domanda svolga o meno attività lavorativa.
Con riferimento ai lavoratori che, alla data di presentazione della domanda di riconoscimento dello svolgimento di attività lavorative particolarmente faticose e pesanti hanno cessato l’attività lavorativa, i periodi da considerare sono quelli precedenti la data di cessazione della predetta attività.



Laddove invece gli stessi lavoratori svolgono ancora attività lavorativa, i periodi da considerare sono quelli precedenti la data di cessazione dell’attività lavorativa indicata dall’interessato nella domanda di riconoscimento del beneficio insieme alla tipologia di attività che lo stesso svolgerà fino alla predetta data.
(Estratto dal par. 1 della Circolare INPS n. 90/2017).

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/05/2019 10:53 - 29/05/2019 19:11#62874 da cesare188
Risposta da cesare188 al topic damanda lavori usuranti
faccio un ipotesi e una domanda: il 14 marzo 2025 avrò 62 anni e 7 mesi essendo nato il 14/08/1962. a quel punto avrò maturato più di 40 anni di contributi. perciò mi pare di capire che rientrerò nei requisiti giusti per il pensionamento per lavori usuranti.la cosa che volevo capire è: da quale giorno o mese mi verranno conteggiate le notti effettive fatte?presumo che se conteranno gli ultimi 7 anni lavorativi verranno conteggiate dal marzo 2018 anno in cui avevo 55 anni e 7 mesi. se non avete capito qualche passaggio posso spiegarmi meglio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/05/2019 19:27#62863 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic damanda lavori usuranti
Per Cesare che chiede:
1)Secondo voi potrò andare in pensione a 62 anni e sette mesi se ho lavorato gli ultimi sette anni con 72 notti annue?
2)Il conteggio delle notti parte del compimento degli anni o dall'inizio dell'anno solare cioè da dicembre?
________________________________________________________
1)La Circolare INPS n. 90/2017 precisa che dal perfezionamento dei requisiti pensionistici non si applichino gli adeguamenti alla speranza di vita previsti per gli anni dal 2019 al 2025.
Per questo motivo coloro che,usuranti,compiono 62 anni e 7 mesi entro il 31 dicembre 2025, accedono al trattamento pensionistico all'età di 62 anni e 7 mesi, con almeno 35 anni di contributi e sommando anni d'età e anni di contributi almeno quota 98,6.Fino al periodo indicato non trova applicazione neanche il requisito della finestra mobile.
2)Per la valutazione del periodo di svolgimento di lavoro notturno a turni, di cui all’articolo 1, comma 1, lettera b), n. 1, del decreto legislativo n. 67 del 2011, occorre far riferimento alle giornate lavorative svolte nell’anno solare, ossia, nell’anno intercorrente tra un qualsiasi giorno dell’anno ed il corrispondente giorno dell’anno precedente (es., 20 febbraio 2017 – 20 febbraio 2016).

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.