Menu

Fisco, Addio da oggi da Equitalia. Ecco cosa cambia per i contribuenti

I contribuenti troveranno il nuovo logo, nuova modulistica, mentre le attività e i servizi saranno svolti in continuità con la precedente gestione.

Da oggi le società del gruppo Equitalia sono sciolte (tranne Equitalia Giustizia) e nasce l'ente pubblico economico, Agenzia delle entrate-Riscossione, ente sottoposto all'indirizzo e alla vigilanza del ministro dell'Economia e delle Finanze. Restano invariate le sedi degli sportelli, ma a partire da lunedì 3 luglio i contribuenti troveranno il nuovo logo, nuova modulistica, mentre le attività ed i servizi saranno svolti in continuità con la precedente gestione, considerato che l'Agenzia delle entrate-Riscossione subentra a titolo universale nei rapporti giuridici attivi e passivi, anche processuali, delle società del Gruppo Equitalia. Nella pratica, insomma, per i contribuenti cambierà poco.

Per adesso l'unica novità rilevante sarà che, invece di ricevere le cartelle da Equitalia le riceveranno dall'Agenzia delle entrate - Riscossione. Rimane anche l'aggio, il balzello abbassato dal primo gennaio di quest'anno al 6% (il 3% se si paga entro trenta giorni). Gli strumenti di riscossione rimarranno sostanzialmente invariati. Anzi, il nuovo ente economico avrà accesso anche all'anagrafe tributaria, la banca dati che contiene i conti correnti di tutti i contribuenti. Circostanza che renderà più semplici ed efficaci i pignoramenti dei conti correnti.

Cambia anche il portale internet, raggiungibile all'indirizzo www.agenziaentrateriscossione.gov.it, dove gli utenti hanno a disposizione un vero e proprio sportello virtuale: entrando nell'area riservata con le credenziali di accesso è possibile controllare la propria situazione debitoria, pagare cartelle e avvisi, chiedere e ottenere una rateizzazione fino a 60 mila euro, sospendere la riscossione nei casi previsti dalla legge, richiedere il servizio di alert sms - Se Mi Scordo, delegare un intermediario, visualizzare i documenti, anche quelli relativi alla definizione agevolata.

Con la nascita di Agenzia delle entrate-Riscossione, arrivano in tutti i 200 sportelli della vecchia Equitalia i nuovi strumenti digitali salva fila. Grazie ai cosiddetti codometri intelligenti, sarà possibile comprimere i tempi di attesa, avere un servizio migliore e più diretto e tra poche settimane anche potersi rivolgere attraverso una app specifica con cui interagire allo sportello più vicino prenotando la visita e la fascia oraria. I nuovi codometri digitali faranno il loro esordio negli sportelli di Roma (via Aurelia e via Cristoforo Colombo), Milano (via del Bollo e viale dell'Innovazione), Napoli (viale Kennedy e Corso Meridionale), Torino (via Alassio e via Alfieri), Bari (via Napoli e via Marin) per poi essere progressivamente estesi in tutti gli altri sportelli di Agenzia delle entrate-Riscossione. 

Segui su Facebook tutte le novità su pensioni e lavoro. Partecipa alle conversazioni. Siamo oltre trentamila

Torna in alto

Pensioni Oggi

Sezioni

Speciali

Strumenti

Seguici