Menu
Lo speciale di PensioniOggi dedicato alle modifiche al sistema previdenziale per il 2019.


La Riforma delle Pensioni 2019

A seguito dell'entrata in vigore del DL 4/2019 dal 29 Gennaio 2019 sono mutate in diversi punti le regole per andare in pensione.  Il menu' degli interventi prevede l'introduzione della quota 100, con la combinazione fissa 62 anni e 38 anni di contributi senza penalità, per accedere alla pensione in aggiunta ai canali di pensionamento attualmente vigenti (pensione anticipata e pensione di vecchiaia). Alla novità è abbinata la proroga dell'opzione donna per le nate entro il 1960 (1959 le autonome) che hanno 35 anni di contribuzione al 31.12.2018, l'estensione di un anno dell'ape sociale per le categorie disagiate, la sospensione degli adeguamenti alla speranza di vita della pensione anticipata, il riscatto agevolato della laurea, la cd. pace contributiva e l'introduzione del reddito e della pensione di cittadinanza.

Sul fronte previdenziale altre modifiche sono entrate nella Legge di bilancio per il 2019. Tra le più significative c'è la stretta all'indicizzazione delle pensioni superiori a tre volte il minimo inps per il triennio 2019-2021, l'introduzione del contributo di solidarietà sugli assegni superiori a 100mila euro lordi annui, il ripristino dell'indennizzo per i commercianti che rottamano la licenza, la flat tax al 7% per i pensionati esteri che si trasferiscono in un comune nel meridione.

Torna in alto

Dossier Riforma Pensioni

  • 1
  • 2
Prev Next
Ape sociale, salta l'ampliamento delle platee nel 2021

Ape sociale, salta l'ampliamento delle platee nel 2021

Lo schema definitivo della legge di bilancio per il 2021 ha eliminato la proposta di estendere l'ape sociale anche ai soggetti che non hanno avuto accesso alla ...

Pensioni, Ok alla proroga dell'ape sociale sino al 31 dicembre 2021

Pensioni, Ok alla proroga dell'ape sociale sino al 31 dicembre 2021

Il testo della legge di bilancio proroga di un anno la sperimentazione del sussidio di accompagnamento alla pensione di vecchiaia a favore delle categorie socia...

Opzione Donna, Incluse anche le nate nel 1962. Ecco la tavola con le decorrenze

Opzione Donna, Incluse anche le nate nel 1962. Ecco la tavola con le decorrenze

La Legge di Bilancio estende lo scivolo per le donne di ulteriori 12 mesi rispetto alla disciplina attuale. Dentro le nate sino al 31 dicembre 1962 che raggiung...

Riforma Pensioni, Ecco le modifiche per il 2021

Riforma Pensioni, Ecco le modifiche per il 2021

I temi previdenziali da inserire nella prossima legge di bilancio sono stati discussi ieri tra Governo e parti sociali. In arrivo una ulteriore proroga dell'opz...

Riforma Pensioni, Il Governo punta ad una legge delega per superare quota 100

Riforma Pensioni, Il Governo punta ad una legge delega per superare quota 100

Il sottosegretario al welfare anticipa obiettivi e strumenti per riformare il sistema pensionistico pubblico obbligatorio in vista della scadenza di quota 100 i...

Riforma Pensioni, Il Governo convoca i sindacati per il 14 ottobre

Riforma Pensioni, Il Governo convoca i sindacati per il 14 ottobre

Prosegue il confronto con la parte sindacale per individuare lo schema dei pensionamenti dal 1° gennaio 2022.

Quota 100, Conte conferma lo stop alla fine del 2021

Quota 100, Conte conferma lo stop alla fine del 2021

Per il Presidente del Consiglio non è all'ordine del giorno il rinnovo della misura. Si studia una diversificazione dei canali di uscita in base alla profession...

Pensioni, Dal 2023 l'età pensionabile sale a 67 anni e 3 mesi

Pensioni, Dal 2023 l'età pensionabile sale a 67 anni e 3 mesi

L'ultimo scenario demografico Istat conferma la tendenza degli ultimi anni in materia di adeguamenti dei requisiti di pensionamento. Nel settore pubblico obblig...

Riforma Pensioni, Il Governo studia una quota 102

Riforma Pensioni, Il Governo studia una quota 102

Con l'avvicinarsi della fine dell'anno ritorna il consueto rebus di combinazioni e criteri di calcolo. Probabile l'estensione dell'Ape sociale e dell'opzione do...

Pensioni, Stop alla prescrizione dei contributi per i dipendenti pubblici sino al 2022

Pensioni, Stop alla prescrizione dei contributi per i dipendenti pubblici sino al 2022

Prorogato di un anno il termine per l'applicazione dei termini di prescrizione per le omissioni contributive nei confronti dei dipendenti pubblici.

Pensioni Oggi

Sezioni

Speciali

Strumenti

Seguici