Menu
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

ARGOMENTO: Scelta fondo INPS per riscatto laurea

Scelta fondo INPS per riscatto laurea 21/05/2020 09:57 #68789

  • Domino
  • Avatar di Domino
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 69
  • Ringraziamenti ricevuti 9
  • Karma: 0
Buongiorno Ugocaetani,
non ho competenze sui fondi ipost, totalizzazione, ecc. quindi non posso rispondere al tuo quesito e mi limito ad una osservazione (che forse però avrai ben presente): in caso di riscatto ordinario e periodi di studio ante 1996 devi comunque escludere la Gestione Separata.

Aggiungo che, nella mia situazione (ho contributi in FPLD e nella Gestione Artigiani), almeno a livello di simulazione ho trovato una totale coincidenza nel calcolo dell’onere di riscatto tra 3 diversi approcci: simulatore INPS, programma CARPE PC e calcolo manuale della riserva matematica.
Dopodiché sono riuscito a prevedere l'importo della mia pensione in base al riscatto su FPLD (più oneroso) o su ART (che ha un beneficio pensionistico inferiore) e valutare su quale fondo presentare la domanda.

Mi risulta che CARPE PC gestisce anche ipost ma non ho esperienze di suo utilizzo su questo fondo e se i risultati sono affidabili.
Ultima modifica: 21/05/2020 10:40 da Domino.
Per scrivere o rispondere e' necessario registrarsi al sito.

Scelta fondo INPS per riscatto laurea 21/05/2020 09:04 #68788

  • ugocaetani
  • Avatar di ugocaetani
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 1
  • Karma: 0
Buongiorno,

sono interessato al riscatto degli anni universitari. attualmente ho contributi versati nei fondi ipost, fpld, gestione separata e inpdap. nell'inoltrare domanda all'ente mi domando quale possa essere il fondo in cui è consigliabile far confluire i contributi, indipendentemente dalla formula light o meno del calcolo. nel fondo gestione separata non raggiungo i 3 anni, questo mi faceva optare per tale fondo. non so se all'atto della totalizzazione futura, però, questo possa danneggiarmi in base ai coefficienti di trasformazione.
dove conviene destinare i contributi del riscatto?
ho inoltre paura che la gestione separata, generando la contrazione dei periodi inferiori al minimale mensile di 1500€ circa, possa non riconoscermi i 5 anni pieni a fronte dei contributi versati
Per scrivere o rispondere e' necessario registrarsi al sito.
Moderatori: giorgione, cochise, Nicola54

Pensioni Oggi

Sezioni

Speciali

Strumenti

Seguici