L’Inps recepisce le modifiche contenute nel dl n. 73/2022 (cd. «decreto semplificazioni»). Le somme saranno liquidate d’ufficio dall’Inps con decorrenza retroattiva dal 1° marzo 2022. Gli aumenti saranno validi però solo per un anno salvo nuovi interventi legislativi.  
La semplificazione annunciata dall’Inps per i genitori. Se la situazione ISEE non è cambiata rispetto all'anno precedente non servirà rinnovare la domanda.
Nota Inps in merito al pagamento degli assegni relativi alle domande presentate tra marzo e giugno. L'importo medio per richiedente è risultato pari a 232 euro, quello per ciascun figlio è stato pari a 145 euro.
I chiarimenti in un documento dell’Inps a seguito di alcune richieste pervenute dalle sedi territoriali. La lista dei titoli di soggiorno utili ai fini del diritto all’assegno unico operativo da marzo 2022.  
Il nuovo servizio è stato reso disponibile dall’Inps nell’ambito del piano strategico ICT e del Pnrr. L'accesso sarà disponibile previa autenticazione del richiedente con SpiD o CIE.
Lo rilevano due diverse interrogazioni presentate rispettivamente alla Commissione Affari Sociali della Camera e alla Commissione Lavoro del Senato.
Pagina 1 di 9
© 2022 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. Tutti i diritti riservati