I chiarimenti in un documento dell'INPS a seguito del graduale superamento della Cassa COVID e del divieto di licenziamento per motivi economici. Termina il 31 dicembre 2021 la deroga al regime ordinario prevista dalla normativa anticovid.
Lo prevede un passaggio della legge di bilancio. Per avere diritto alla Naspi non sarà più richiesto il requisito di 30 giornate di lavoro effettivo. La riduzione del 3%, inoltre, scatterà dal 151° giorno e non più dal 91°.
Possibile chiedere la liquidazione anticipata della Naspi per sottoscrivere una quota di capitale sociale di una cooperativa in cui svolgere l'attività lavorativa. I chiarimenti in un documento INPS.
Prorogata anche nel 2021 la possibilità per i percettori di Naspi, Dis-Coll e RdC di accettare contratti a termine entro un massimo di 2mila euro annui. I chiarimenti in un documento dell'INPS.
I chiarimenti in un documento dell'INPS. Anche se l'importo è pari a zero l'assicurato dovrà sempre dichiararlo al momento della presentazione della domanda di disoccupazione.
I giudici, tuttavia, criticano l'eccessiva rigidità della norma che rischia di disincentivare la promozione di forme di attività autonome ed il superamento delle situazioni di disoccupazione involontaria. 
Pagina 1 di 17
© 2021 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.