Chiarimenti INPS in merito all'applicazione del cumulo dei periodi assicurativi ai sensi della legge n. 228/2012 in alcune particolari situazioni.
Dal 2019 è stata ulteriormente estesa la facoltà per i lavoratori con carriere lavorative discontinue di cumulare i periodi assicurativi. Ma la ricongiunzione a volte può risultare più vantaggiosa.
Il cumulo gratuito non può essere utilizzato per ottenere prestazioni diverse rispetto alla pensione anticipata o di vecchiaia come individuate dalla legge Fornero.
Una delle problematiche che spesso attaglia i farmacisti che esercitano la professione nella forma di lavoro subordinato riguarda l'impossibilità di cumulare la contribuzione coincidente temporalmente con quella INPS.
Una penalità occulta coinvolge i lavoratori che stanno pagando ratealmente gli oneri del riscatto della laurea e che hanno fatto domanda di pensione con quota 100 in regime di cumulo dei periodi assicurativi.
I chiarimenti in un documento dell'Inps circa l'applicabilità del nuovo istituto finalizzato al conseguimento della pensione di vecchiaia o della pensione anticipata ad alcune categorie di lavoratori.
Pagina 1 di 8
© 2021 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.