× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Integrazione al trattamento minimo

01/06/2020 18:44#68961 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic Integrazione al trattamento minimo
Se i redditi sono inferiori a euro 6.669 l'integrazione al minimo spetta in misura intera.
Se sono compresi tra 6.669 e 13.338 l'integrazione al minimo spetta in misura parziale.
Se sono maggiori di euro 13.338 il pensionato solo non ha diritto ad alcuna integrazione.
Deve verificare presso un CAF producendo opportuna documentazione per sapere se ha diritto, non è sufficiente che indica 760 euro di pensione.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/06/2020 14:24#68958 da xavi
Risposta da xavi al topic Integrazione al trattamento minimo
chiedo scusa se insisto, ho bisogno di una sola indicazione:
mi rassegno o c'è la possibilità che il caf abbia fatto qualche errore nella domanda?

questi sono i redditi
pensione marito 760 pensione moglie 212
due figli maggiorenni entrambi disoccupati
tutti in affitto, contratto da 200 al mese

l'integrazione al minimo di lei è stata negata: tutto regolare o mi conviene ritentare?

chiedo perché per queste cose passano anni quindi se non ne vale la pena lascio perdere subito. scusate l'insistenza.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/05/2020 18:27 - 30/05/2020 18:28#68941 da xavi
Risposta da xavi al topic Integrazione al trattamento minimo
La casa è in affitto, 200 al mese.
La pensione del marito è di 760, in casa ci sono anche due figli: bisogna includere anche i loro redditi?
La pensione è arrivata nel 2017 comunque.
Conviene ritentare? e a chi rivolgersi, se non al CAF?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/05/2020 18:22#68940 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic Integrazione al trattamento minimo
L'integrazione al minimo è una somma che si aggiunge alla pensione quando l'importo di questa è inferiore al trattamento minimo, nell'anno 2019 di euro 513.
Per aver diritto a questa prestazione è necessario soddisfare i requisiti reddituali, del pensionato che, nel caso di sua madre è coniugata.Pertanto è necessario che si verifichi anche il reddito del coniuge.
Si deve escludere l'importo della pensione di sua madre che è eventualmente da integrare ed il reddito della casa di abitazione.
Si deve includere il reddito lordo assoggettabile ad IRPEF, ma per stabilire con precisione il diritto è necessario conoscere la data della decorrenza della pensione di sua madre, cioè se è avvenuta in data compresa tra il 1 febbraio 1994 ed il 31 dicembre dell'anno 1994 , oppure se è avvenuta prima o dopo di tale periodo.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/05/2020 15:11#68937 da xavi
Integrazione al trattamento minimo è stato creato da xavi
Ciao a tutti,
Mia madre prende solo 212 euro di pensione, quindi andai al CAF e chiesi loro di fare richiesta dell'integrazione al minimo.
Dopo un anno dalla richiesta, la risposta dell'INPS è stata decurtare 1,50€ dalla pensione come "ricostituzione reddituale".

Lasciai perdere. Pensavo non le spettasse l'integrazione, come probabilmente è, forse perché suo marito prende di pensione 760.

Dopo tanto tempo mi è tornata in mente questa cosa, complici le ristrettezze economiche, e così mi sono chiesto: non è che il CAF ha sbagliato qualcosa nel fare la richiesta?
Così mi rivolgo a voi, sperando che qualcuno possa fugare i miei dubbi.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.