× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

ASSEGNO ORDINARIO INVALIDITA'

18/10/2020 19:54#70669 da Paolo63
Risposta da Paolo63 al topic ASSEGNO ORDINARIO INVALIDITA'
Ciao Nicola54, grazie per le risposte.

2)L'AOI viene confermato nel caso si presenti domanda di rinnovo e a seguito dell'accoglimento di essa.Non è obbligato a presentare domanda, esssendo questa una sua facoltà.


Quindi se non facesse domanda o se l'assegno non fosse confermato, potrebbe andare in pensione anticipata (ovviamente in presenza dei requisiti previsti)?


Altra domanda, se posso:

La legge 232/2016 prevede delle agevolazioni per i lavoratori disabili, fra cui la Pensione di Vecchiaia Anticipata.

In particolare i lavoratori con una invalidità non inferiore all'80% possono ottenere il trattamento di vecchiaia ( nel biennio 2019/2020) a 61 anni se uomini e a 56 anni se donne purchè in possesso di almeno 20 anni di contributi ai sensi di quanto previsto dall'articolo 1, comma 8 del Dlgs 503/1992 (cfr: Circolare Inps 35/2012). Questi lavoratori devono inoltre attendere l'apertura di una finestra mobile di 12 mesi per ottenere il primo rateo pensionistico a differenza di quanto accade attualmente nella normativa generale che ha soppresso le finestre annuali.

In tal caso il calcolo di questa tipologia di pensione (vecchiaia anticipata per disabili) è il medesimo che si applica per la pensione anticipata o vecchiaia (normale) e quindi risente abbastanza pesantemente dell'età a cui si accede o ha dei coefficienti diversi e magari più favorevoli?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

18/10/2020 18:50#70664 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic ASSEGNO ORDINARIO INVALIDITA'
1)Il comma 10 dell'art. 1 della legge n. 222/1984 stabilisce che al compimento dell'eta' stabilita per il diritto a pensione di vecchiaia, l'assegno di invalidita' si trasforma, in presenza dei requisiti di assicurazione e di contribuzione, in pensione di vecchiaia. La giursiprudenza ritiene incompatibile AOI e la pensione anticipata.Poiché quella dei precoci è a tutti gli effetti una pensione anticipata direi positiva la risposta.

2)L'AOI viene confermato nel caso si presenti domanda di rinnovo e a seguito dell'accoglimento di essa.Non è obbligato a presentare domanda, esssendo questa una sua facoltà.

3)L'assegno che percepisce non lede alcun diritto che abbia efficacia sull'importo della futura pensione.Diverso è il discorso dell'attività lavorativa durante la pecezione AOI.In questo caso la cumulabilità è parziale non totale.
Se sua moglie lavora mentre percepisce l'assegno sicuramente il datore del lavoro detrae dal suo stipendio la parte che è incumulabile a norma di legge.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

18/10/2020 17:56#70662 da Paolo63
ASSEGNO ORDINARIO INVALIDITA' è stato creato da Paolo63
Buonasera.
Mia moglie è lavoratrice dipendente settore privato.
Eta' 57 anni e 6 mesi; servizio 39 anni e 6 mesi.

Attualmente oltre lo stipendio percepisce l'assegno ordinario di invalidità (IO) dal 12/2019.

Ho letto che tale assegno deve essere "confermato" ogni tre anni e inoltre che in presenza di tale assegno non si può accedere alla pensione anticipata (attualmente 41 anni e 10 mesi per le donne).

DOMANDA 1:
Vale la stessa incompatibilità dell'assegno IO con la Pensione per Lavoratori Precoci?

DOMANDA 2:
L'assegno IO viene confermato ogni 3 anni. Ma si può NON fare domanda per il rinnovo e quindi alla prima scadenza (fra due anni mia moglie avrà superato i 41anni e 10 mesi di contribuzione) andare in Pensione Anticipata Fornero?

DOMANDA 3:
Ma ogni qualsivoglia prestazione pensionistica ( pensione lavoratori precoci, pensione anzianità o pensione vecchiaia ) è stata inficiata nell'importo dal percepimento dell'assegno IO? Mi spiego meglio: la pensione di anzianità che mia moglie percepirebbe ai 41annie10mesi dopo aver percepito per tre anni l'assegno IO è la stessa che avrebbe percepito se non ci fosse stato l'assegno IO? Ossia l'assegno IO toglie qualcosa all'assegno di pensione? (stesso discorso per assegno pensione lavoratori precoci, o assegno pensione vecchiaia)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.