× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Contributi indicati nell’ECOCERT e fondo previdenziale che ha in carico la pensione anticipata

24/10/2020 18:10 - 24/10/2020 18:29#70761 da Domino
Ad integrazione del post già pubblicato aggiungo che nella prima pagina del mio Ecocert è scritto:

“Le ricordiamo che i contributi sono stati valutati in base alle norme di legge che regolano il pensionamento anticipato a carico del fondo ex-INPDAI”.

Quindi continuo a non capire il riferimento all’INPDAI visto che questo fondo oltre ad essere stato soppresso dal 2003 non è nemmeno l’ultimo in cui ho versato i miei contributi.

In generale ero convinto che l’Ecocert certificasse tutti i contributi (versati direttamente o accreditati per riscatto laurea, servizio militare, ecc.) indipendentemente dalle gestioni in cui si è stati iscritti nel corso degli anni.
Se io ho versato 31 anni di contributi come lavoratore dipendente, mi aspetto che siano certificati 31 anni, punto e basta, anche se non dovessi mai accedere alla pensione anticipata.

Invece la suddetta frase mi appare poco chiara. Perché i contributi dovrebbero essere valutati in base alle norme che “regolano il pensionamento anticipato….” ?

Quache esperto di Ecocert sa dirmi cosa c’è da valutare e perchè, ammesso che debba esserci un riferimento ad un fondo previdenziale, non viene citato l'ultimo in cui ho versato i contributi (nel mio caso è la gestione artigiani), visto che è su questo che dovrò chiedere la pensione anticipata ?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/10/2020 18:54#70734 da Domino
Se nel forum c’è qualcuno esperto di Ecocert ed eventualmente di fondi confluiti nella gestione INPS-FPLD (come l’INPDAI) vorrei chiedergli perché la tabella del mio estratto conto certificativo, in cui sono riepilogati i contributi versati, ha la seguente intestazione:

“Contributi settimanali utili per il raggiungimento del requisito contributivo previsto per la pensione anticipata a carico del fondo ex-INPDAI”.

Il mio ente previdenziale è stato l’INPDAI soltanto per due anni: nel 2001 (quando sono stato nominato dirigente) e nel 2002 (quando l’INPDAI fu soppresso per farlo confluire nell’INPS-FPLD).

Nell’estratto conto analitico ci sono questi contributi:

4 anni: Riscatto laurea ART (1978-1981)
1 anno: Servizio militare (1984)
15 anni: Lavoro dipendente (1986-2000)
16 anni: Dir. industria obbligatoria (2001-2017, di cui i primi due con INPDAI)
2 anni: Ctr. Figurativa per NASPI (2018-2019)
6 mesi: Titolare impresa artigiana (aperta nel 2020 e ancora attiva)

Con una posizione contributiva che include solo 2 anni di INPDAI (ma molti anni in FPLD) e che si apre e si chiude con la gestione Artigiani perché nell’Ecocert si fa riferimento alla “pensione anticipata a carico del fondo ex-INPDAI” ?
Visto che ho versato gli ultimi contributi nella Gestione Artigiani e sarà quindi su questa gestione che chiederò la pensione con Quota 100 (quando compirò 62 anni nei prossimi mesi) la tabella nell’Ecocert dovrebbe invece riferirsi ai contributi per la “pensione anticipata a carico del fondo speciale degli artigiani” ?
Devo quindi chiedere all’INPS una correzione del mio Ecocert ?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.