× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

contributi volontari per part time - scadenza domanda?

04/11/2020 18:07#71013 da cochise
Sergio, mi sembra strano che i due mesi di part time abbiano ridotto la quota retributiva.
Prendiamo la quota A, la più importante perchè la media è riferita ad un solo lustro.
il periodo di riferimento, con due mesi di part time 50% è febbraio 2015-:- febbraio 2020.
senz part time il periodo diventa marzo 2015-:-febbraio 2020.
L'unico modo per essere danneggiato è che la retribuzione febbraio 2015 sia inferiore a quella degli altri 59 mesi del periodo....poco probabile.

Grande Guerriero e Capo Apache, membro storico di PensioniOggi.it

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

04/11/2020 12:17#71010 da Nicola54
Segio scrive:
"Nel mio caso la decorrenza era maggio 2020 (maturato il diritto 31.01.2020 + 3 mesi finestra, io ho lavorato un mese in più fino al 28.02.2020 e ho subito solo 2 mesi di finestra) e quindi io non ho chiesto di integrare il part time per periodi successivi alla decorrenza della pensione, io ho chiesto di integrare gli ultimi 2 mesi di lavoro prima della pensione".
___________________________________________________________
Probabilmente nel mio post precedente non mi sono spiegato bene.
Lai ha presentato richiesta di autorizzazione alla contribuzione volontaria successivamente alla data della decorrenza pensionistica.Anche se il periodo temporale da lei richiesto è anteriore a questa, la domanda viene respinta perché solo l'assicurato può presentare richiesta e non il pensionato.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

04/11/2020 11:19#71007 da sergio111
Buongiorno a tutti e grazie a Nicola per la risposta, ho comunque ancora un dubbio e cioè: il comma 2 dell'art. 6 del d.lgs. 184/1997 stabilisce che la contribuzione volontaria non è ammessa per periodi successivi alla data di decorrenza della pensione diretta; nel mio caso la decorrenza era maggio 2020 (maturato il diritto 31.01.2020 + 3 mesi finestra, io ho lavorato un mese in più fino al 28.02.2020 e ho subito solo 2 mesi di finestra) e quindi io non ho chiesto di integrare il part time per periodi successivi alla decorrenza della pensione, io ho chiesto di integrare gli ultimi 2 mesi di lavoro prima della pensione. Del resto se l'integrazione del part time è un diritto stabilito da una legge specifica, presumo che la richiesta possa essere fatta solo a posteriori, dopo aver lavorato a part time. Faccio un esempio: se io avessi lavorato tutti i 3 mesi della finestra e quindi fino al 30.04.2020 e con la pensione decorrente dal 01.05.2020 sarebbe stato impossibile chiedere l'integrazione prima della pensione in quanto scattava il giorno dopo. Spero di essere stato chiaro ed in attesa di supporto auguro a tutti buona giornata.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

04/11/2020 08:02#71006 da Nicola54
Sergio,
ai sensi del comma 2 dell'art. 6 del d.lgs. 184/1997,la contribuzione volontaria non è ammessa per periodi successivi alla data di decorrenza della pensione diretta liquidata a carico delle forme di previdenza obbligatoria.
Per questo motivo è da ritenersi corretta la risposta dell'INPS indipendentemente dal contenuto della Circolare INPS n. 29/2006.In questa non è previsto che la domanda per i contributi volontari si possa richiedere successivamente alla decorrenza della pensione.
Avrebbe dovuto avvalersi in precedenza dell'art. 8 del d. lgs. 564/1996 che permette con il riscatto di coprire periodi intercorrenti nel lavoro a tempo parziale di tipo verticale o ciclico provando lo stato di occupazione a tempo parziale per tutto il periodo per cui richiedeva la copertura mediante riscatto o contribuzione volontaria.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/11/2020 19:02#71001 da sergio111
Buongiorno a tutti, espongo il mio caso: ho terminato il lavoro il 28.02.2020 e mi è stata liquidata la pensione definitivamente in data 25.06.2020; l'ultimo periodo di lavoro era part time al 50%.
Dopo gli opportuni calcoli ho visto che richiedendo l'integrazione dei mesi di gennaio e febbraio 2020 con contribuzione volontaria (per integrare da part time a full time) la spesa contributiva l'avrei "ammortizzata" in 2 anni e quindi il successivo aumento pensionistico sarebbe stato tutto a vantaggio. Ho presentato tramite patronato la richiesta all'inps e dopo pochi giorni ho ricevuto l'autorizzazione con relativo avviso di pagamento. Per fortuna non ho pagato subito perchè dopo 2 giorni il patronato ha ricevuto una mail dalla sede inps con questa comunicazione: "si comunica che non è possibile procedere al versamento ad integrazione della contribuzione part-time in quanto la richiesta è stata presentata successivamente alla liquidazione della domanda di pensione. Si è provveduto pertanto ad annullare l'autorizzazione." A me risulta che il termine per la domanda scade entro i 12 mesi successivi alla data di scadenza ordinaria del termine per la consegna ai lavoratori della certificazione CUD riferita all’anno interessato, come da circolare inps n.29 del 23.02.2006. Avete chiarimenti sull'argomento per poter confutare la tesi inps? Grazie a tutti in anticipo.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.