× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Cumulo dei contributi in FPLD, ex fondi sostitutivi e gestioni lavoratori autonomi

17/04/2021 12:41#73433 da Domino

se non esiste una regola generale che indica quando è richiesto il cumulo con gli ex fondi sostitutivi c'è almeno una circolare INPS con l'elenco di quelli per i quali è previsto e di quelli che invece che non lo richiedono?


Ogni fondo sostitutivo (ancora attivo o soppresso) ha le sue caratteristiche ma ce n’è uno che si distingue dagli altri ed è l’Inpdai. Per questo fondo, che fa parte degli “ex” e su cui io ho versato contributi per più di 15 anni, mi è stato impossibile recuperare informazioni sui forum (incluso questo) ma la responsabile dello sportello pensioni della mia sede INPS mi ha chiarito ogni dubbio operativo (per inoltrare la domanda di pensione) anche se non sono riuscito ad avere dei riferimenti normativi.

Nel caso dell’Inpdai i contributi che vi sono stati versati si sommano automaticamente a quelli presenti, ad esempio in FPLD e nella gestione artigiani (come nel mio caso) o commercianti (come nel tuo), pertanto non è richiesto il cumulo come invece è necessario per altri ex fondi sostitutivi.
Inoltre, ulteriore eccezione che avevo già segnalato qualche mese fa, la pensione viene liquidata da Inpdai e non dalla gestione artigiani o commercianti come avverrebbe se i contributi fossero solo in FPLD + ART o COM.

In pratica, nella compilazione della domanda di pensione, si deve selezionare:
- Gestione: Lavoratori dipendenti
- Fondo: INPDAI
In presenza di un altro ex fondo sostitutivo (Elettrici, Trasporti, Telefonici, ecc.), sempre nel caso di contributi anche in FPLD (con o senza ART o COM), va invece selezionato:
- Gestione: Cumulo
- Ente istruttore: INPS gestione privata, ecc.

Un’ulteriore conferma mi è arrivata dal servizio INPS risponde (che non è il vangelo ma stavolta ha confermato ciò che avevo saputo dal mio sportello pensioni): “si comunica che la sua contribuzione obbligatoria (FPLD, ex Inpdai e gestione artigiani) non sarà interessata da alcuna prestazione in cumulo; la medesima verrà liquidata a carico del Fondo ex Inpdai e comprenderà anche le quote di cui al FPLD ed alla gestione artigiani”.

Ci sono dei patronati che, avendo poca esperienza e nessuna competenza su fondi quali l’Inpdai, sono convinti che va richiesto il cumulo con qualunque ex fondo sostitutivo e restano poi sorpresi quando ricevono un messaggio di errore che gli fa capire che hanno fatto una selezione errata. A titolo di esempio allego un’immagine che mostra il messaggio di errore che appare scegliendo il cumulo in caso di contribuzione FPLD + Inpdai + commerciante.
Allegati:
Ringraziano per il messaggio: Over

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/04/2021 10:55 - 15/04/2021 12:15#73417 da Over

Non è del tutto esatto dire che il cumulo va sempre richiesto quando, oltre ai contributi in FPLD e nella gestione commercianti, ci sono contributi versati in un qualunque ex fondo sostitutivo (Elettrici, Trasporti, Telefonici, Inpdai, ecc.). Infatti non esiste un regola generale sul cumulo che vale per la totalità degli ex fondi sostitutivi. E’ necessario prima indicare qual’è questo fondo e poi si potrà verificare se serve o non serve chiedere il cumulo.


Buongiorno, se non esiste una regola generale che indica quando è richiesto il cumulo con gli ex fondi sostitutivi c'è almeno una circolare INPS con l'elenco di quelli per i quali è previsto e di quelli che invece non lo richiedono?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/04/2021 19:09#73390 da Domino

in presenza di contributi versati in FPLD + ex fondo sostitutivo + gestione lavoratori commercianti, quando si fa la domanda di pensione va richiesto il cumulo di queste tre contribuzioni oppure l’INPS le aggrega automaticamente e quindi la gestione da scegliere per la liquidazione della pensione è una delle tre in cui sono presenti i contributi? Vorrei infatti capire il criterio in base al quale il cumulo è o non è automatico

Lei ha contributi versati contributi versati in FPLD + ex fondo sostitutivo + gestione lavoratori commercianti. I contributi in FPLD e commercianti sono computati e sommati in automatico perché entrambi i Fondi sono gestiti direttamente dall'INPS. I contributi per cui deve richiedere il cumulo sono quelli che ha versato nel fondo sostitutivo.

si può dire che il cumulo va sempre richiesto quando, oltre ai contributi in FPLD e nella gestione commercianti, ci sono contributi versati in un fondo sostitutivo (ancora esistente, come Volo, ecc.) oppure in un qualunque “ex” fondo sostitutivo (cioè soppresso in passato, come Elettrici, Trasporti, Telefonici, Inpdai, ecc.)?


Non è del tutto esatto dire che il cumulo va sempre richiesto quando, oltre ai contributi in FPLD e nella gestione commercianti, ci sono contributi versati in un qualunque ex fondo sostitutivo (Elettrici, Trasporti, Telefonici, Inpdai, ecc.).
Infatti non esiste un regola generale sul cumulo che vale per la totalità degli ex fondi sostitutivi. E’ necessario prima indicare qual’è questo fondo e poi si potrà verificare se serve o non serve chiedere il cumulo.
Ringraziano per il messaggio: Over

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/04/2021 15:52#73366 da Over

Lei ha contributi versati contributi versati in FPLD + ex fondo sostitutivo + gestione lavoratori commercianti.
I contributi in FPLD e commercianti sono computati e sommati in automatico perché entrambi i Fondi sono gestiti direttamente dall'INPS.
I contributi per cui deve richiedere il cumulo sono quelli che ha versato nel fondo sostitutivo.


Nicola54, grazie della risposta. Per essere certo di averla compresa correttamente si può dire che il cumulo va sempre richiesto quando, oltre ai contributi in FPLD e nella gestione commercianti, ci sono contributi versati in un fondo sostitutivo (ancora esistente, come Volo, ecc.) oppure in un qualunque “ex” fondo sostitutivo (cioè soppresso in passato, come Elettrici, Trasporti, Telefonici, Inpdai, ecc.)?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/04/2021 12:37#73365 da Nicola54
Le forme obbligatorie sono le seguenti quattro:
AGO cioè assicurazione generale obbligatoria che gestisce INPS;
Forme esclusive dell'AGO gestite dall'EX INPDAP ora INPS;
forme sostitutive gestite da diversi Fondi pensioni in relazione all'attività lavorativa esempio Enel, Acea Telecom, etc;
Previdenza per liberi professionisti, come avvocati architetti ingegneri, etc.

Lei ha contributi versati contributi versati in FPLD + ex fondo sostitutivo + gestione lavoratori commercianti.

I contributi in FPLD e commercianti sono computati e sommati in automatico perché entrambi i Fondi sono gestiti direttamente dall'INPS.
I contributi per cui deve richiedere il cumulo sono quelli che ha versato nel fondo sostitutivo.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma
Ringraziano per il messaggio: Over

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

10/04/2021 10:11 - 10/04/2021 10:16#73362 da Over
Buongiorno, prima di chiedere alcuni chiarimenti sul cumulo dei contributi faccio una premessa, riportando quanto ho letto in due siti.

www.pensionioggi.it/dizionario/fondi-sostitutivi
I fondi sostitutivi dell'AGO erano nove: fondo trasporti, dazieri, fondo elettrici, fondo telefonici, Fondo Volo, Inpdai, FPLS, FPLSP e il Fondo pensione dei giornalisti. Dalla seconda metà degli anni 90 sono stati soppressi il fondo Elettrici, il fondo Trasporti, il fondo Telefonici e l'Inpdai. Pertanto tutti i lavoratori assunti dopo le suddette riforme sono stati iscritti presso il fondo pensione lavoratori dipendenti in seno all'assicurazione generale obbligatoria.

www.pensionioggi.it/dizionario/cumulo-dei-contributi
Dal 2017 il cumulo contributivo è esercitabile dai lavoratori iscritti a due o più forme di assicurazione obbligatoria dei lavoratori dipendenti, autonomi (commercianti, artigiani, ecc.) e dagli iscritti alla gestione separata dell'Inps, oltre che dagli iscritti alle forme sostitutive ed esclusive della medesima (ex Inpdap, ex Enpals, Fondo Volo, Fondo Elettrici, Fondo Telefonici, ecc.) nonché anche dagli iscritti alle casse professionali.

Aggiungo che in questo forum qualche utente ha fornito varie informazioni sul cumulo dei contributi e ha scritto che in alcuni casi va richiesto esplicitamente e in altri è automatico, ma non mi è del tutto chiaro in quali situazioni ciò accade.

La mia domanda è questa: in presenza di contributi versati in FPLD + ex fondo sostitutivo + gestione lavoratori commercianti, quando si fa la domanda di pensione va richiesto il cumulo di queste tre contribuzioni oppure l’INPS le aggrega automaticamente e quindi la gestione da scegliere per la liquidazione della pensione è una delle tre in cui sono presenti i contributi?
Vorrei infatti capire il criterio in base al quale il cumulo è o non è automatico.
Grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.