× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

figli a carico su domanda pensione 6° salvaguardia

02/12/2014 10:23#10615 da gallotti
All'Inps mai, non sai i casini che mi hanno creato e non sai mai se per incompetenza o ad hoc,
metterò figlio universitario e poi si vedrà.
Nella domanda non è l'unico punto incomprensibile.
C'è tutta la parte che riguarda i redditi, molta confusione.
C'è il quadro che riguarda l'accredito della pensione, per 10 volte è uscito un messaggio di errore che diceva che avevo 2 domande aperte in contemporanea, ho cambiato computer e il quadro è passato.
C'è il quadro che riguarda i versamenti volontari da quando a quando hai versato. Io sono andato oltre al versamento di 40 anni di contributi che ho raggiunto al 30 dicembre 2013, quindi decorrenza pensione 1 marzo 2015.
Sono andato oltre perchè non era stata approvata ancora la 6° salvaguardia. Nell'incertezza ho versato un altro trimestre di volontari arrivando fino al 31 marzo 2014.
Ora nel fare la domanda di pensione mi sono posto un quesito, visto la controparte Inps: sto facendo domanda di pensione in base alla salvaguardia 147/2014, raggiunti i requisiti con i volontari al 30 dicembre 2013. E' il caso di mettere che ho versato contributi volontari fino al 31 marzo 2014 e poi qualche funzionario interpretativo Inps mi porta la decorrenza pensione al 1 luglio 2015 facendomi perdere 4 mesi di pensione???
Feci la domanda per la 5° salvaguardia portando contributi volontari versati al 31 dicembre 2013 e mi è stato dato diniego perchè la decorrenza era successiva al 6 gennaio 2015, quindi mi hanno riconosciuto i 40 anni di contributi.
Credo che anche nella domanda per la 6° metterò contributi volontari versati dal 1 marzo 2013 al 31 dicembre 2013, visto che ho fatto domande di salvaguardia anche per i punti a) e b) e non vorrei interpretassero male. Tu Pablito che sei perspicace che ne pensi?
A proposito anch'io sono un fregato di Telecom Italia. Licenziato il 30 dicembre 2009 con accordo collettivo all'esodo del 2008, non mi hanno fatto passare nemmeno l'integrazione per la finestra mobile perchè all'epoca l'accordo riportava che Telecom non avrebbe avuto più sospesi con il firmatario.
Peccato che il personale mi disse che l'accordo all'esodo del 2008 mi permetteva la pensione con 57/35. Poi scoprii che avrei dovuto raggiungere i 40 anni di contributi con il versamento di circa 10 mesi di volontari. La finestra comunque all'epoca era 1 aprile 2014. Per essere autorizzato ai volontari in mobilità ebbi uno scontro con la direttrice Inps di Roma Monteverde che sosteneva, come dicevano a tutti, che per essere autorizzati ai volontari bisognava aspettare la fine della mobilità. Cosa non vera perchè con un legale di mia conoscenza abbiamo trovato una legge che dice esattamente il contrario. L'autorizzazione deve essere data anche in regime di mobilità.
Portai tutto alla sede Inps e mi autorizzarono ai volontari ad aprile 2011 in regime di mobilità. Per fortuna il mio esempio fece precedente permettendo la salvaguardia di altri disgraziati esodati. Questo per dirti che cos'è l'Inps.
Credo che molti esodati abbiano avuto scartate le domande anche in possesso dei requisiti per mancanze Inps.
Io sono un ex collega di Parco dei Medici fregato in tutto e per tutto da Telecom.
Un abbraccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/12/2014 07:14#10603 da cochise
Gallotti i software inps rispecchiano fedelmente, o quasi, gli operatori.
Pensa che per una domanda di ricostituzione pensione ti appare il pannello redditi da compilare e manda in tilt tanti se non sai come bypassarlo.
P.S. Per ottenere l'adeguamento della pensione , le mie tre barche e le ville di capri non fanno testo.
Detto questo, le opzioni sono due , o fai una dichiarazione quasi mendace e flegghi studente o ti rechi alla sede inps chiedendo con quali modalità compilare la domanda.
Facci sapere la risposta, grazie.

Piccolissima precisazione, il reddito limite è 2840 e spiccioli, purtroppo utilizzo anche io l'opzione per "beneficiare" della detrazione per mia figlia

Grande Guerriero e Capo Apache, membro storico di PensioniOggi.it

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/12/2014 23:20#10589 da gallotti
Per tutti gli esperti del forum moderatori o non,
oggi, dopo aver inviato domande di salvaguardia "on line" per la 6°salvaguardia tipologie a)b)c) (automatiche), sono andato a compilare tutti i quadri relativi alla domanda di pensione (anzianità automatica).
Per inciso, la domanda di pensione manuale è relativa alle domande di salvaguardia non "on line" ma effettuate dai patronati con modelli cartacei.
Tornando alla domanda di pensione di cui sopra, arrivato al quadro relativo alle detrazioni fiscali per famigliari a carico, dovendo riportare i dati di mio figlio di 27 anni disoccupato, trovo una selezione obbligata fra: figlio studente, figlio universitario, figlio inabile, senza la selezione di una di queste tre non si può portare in detrazione il figlio.
Poichè la legge cita che è a carico il figlio, indipendentemente da limite di età, purchè non superi un reddito proprio di 2780 euro, perchè l'Inps non ti permette l'inserimento semplicemente di "figlio"???
Il prodotto informatico è lo stesso adottato ex novo per le domande di salvaguardie. AI signori dell'Inps chi riporta queste anomalie e trabocchetti?
Si prega i signori dei patronati di chiarirci e farsi carico delle segnalazioni all'Inps.
Grazie, un abbraccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.