× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Pensione con 5 anni di contribuzione

04/04/2015 22:00#15588 da giorgione
Risposta da giorgione al topic Pensione con 5 anni di contribuzione
Mirgio quello che ti suggeriscono a mio avviso è il computo nella gestione separata ai sensi dell'articolo 3 del Dm 282/1996. Questa possibilità sussiste ma bisogna avere un minimo di 15 anni di contributi di cui 5 nel contributivo (cfr: messaggio inps 219/2013 al punto numero 7). Avevo pensato a questa opzione ma stante la mancanza dei requisiti contributivi suddetti non credo si possa attivare.

La totalizzazione, che è un altro istituto rispetto al citato computo, non può essere esercitata in quanto serve un minimo di 20 anni di contributi.

Fammi sapere, un caro abbraccio e buona pasqua

Collaboro con il patronato INAS di Padova

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/04/2015 21:53#15535 da mirgio
Risposta da mirgio al topic Pensione con 5 anni di contribuzione
Gentile direttore, mi scusi se ancora la disturbo. Mi sono recata anche all'Inps della mia città ma non mi hanno saputo rispondere...Soprassiedo a qualsiasi commento di merito...
Forse ho omesso di indicare che una nota dello stesso istituto (Inps) recita: "I lavoratori iscritti alla Gestione separata che hanno contributi versati(precedentemente a tale iscrizione) nell'AGO possono chiedere che tali contributi siano conteggiati nella Gestione separata per calcolare la pensione di vecchiaia col sistema contributivo...attraverso le regole della totalizzazione ai sensi del Dlgs 42/2006". E ancora, riportando uno stralcio della guida alle pensioni del patronato INAS, cap.9 pag.71:"Abbiamo esaminato di recente, con la Consulenza legale centrale, il caso di una lavoratrice che si trova nelle condizioni per esercitare la facoltà di opzione per il sistema contributivo ex L.335/95 ma che, pur optando, non matura il diritto alla pensione di vecchiaia, non avendo raggiunto i 20 anni di anzianità contributiva.
La Consulenza legale, nel suo parere, ha effettuato delle interessanti considerazioni che, in situazioni analoghe, potrebbero essere utilizzate per attivare un contenzioso mirato, nel rispetto delle consuete cautele. Infatti, un’interpretazione della disposizione di legge più attinente alla ratio della norma induce a ritenere che il soggetto optante per il sistema contributivo ai sensi della L.335/95 possa, attualmente, accedere alla pensione di vecchiaia al compimento del 70° anno di età, qualora in possesso di un’anzianità contributiva di almeno cinque anni a partire dal 1996, a prescindere dall’importo della pensione.
L’ipotesi di contenzioso è stata esaminata nel messaggio INAS n.183/13."
Quello che vorrei valutare è, appunto, di totalizzare tutti i miei contributi nella Gestione Separata al fine del calcolo col sistema contributivo. Si può fare? Mi scuso per la mia insistenza, la ringrazio per la sua gentilezza.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/03/2015 12:48#15318 da giorgione
Risposta da giorgione al topic Pensione con 5 anni di contribuzione
Mirgio è tutto corretto. Il problema è che la possibilità che hai citato vale per i lavoratori che sono entrati nella previdenza pubblica dopo il 31 dicembre 1995 e che, quindi, sono nel contributivo puro. Tu hai invece contribuzione accreditata prima di tale data e per tale ragione segui le regole indicate per chi è nel sistema misto-retributivo che trovi nella tabella superiore.

Spero di aver chiarito il dubbio, fammi sapere, un abbraccio

Collaboro con il patronato INAS di Padova

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

30/03/2015 12:14#15315 da mirgio
Risposta da mirgio al topic Pensione con 5 anni di contribuzione
Gentile direttore, la ringrazio per la sua tempestiva risposta. Voglio, però, riportare pari pari quello che ha suscitato il mio quesito leggendo sulla vostra pagina alla voce -La Pensione di Vecchiaia nel sistema Contributivo (guida) -:

"... In caso contrario possono accedere al trattamento di vecchiaia al compimento dei 70 anni di età e con 5 anni di contribuzione “effettiva” (cioè obbligatoria, volontaria e da riscatto) - con esclusione della contribuzione accreditata figurativamente a qualsiasi titolo - a prescindere dall’importo della pensione. Il requisito anagrafico di 70 anni è soggetto agli adeguamenti in materia di stima di vita (dal 2013 sono quindi necessari 70 anni e 3 mesi di età).
Pertanto, alla luce di quanto detto, i lavoratori in parola possono accedere alla prestazione pensionistica al perfezionamento dei requisiti indicati nella seguente tabella." (segue vostra tabella)

Forse ho commesso un errore interpretativo di quanto scritto e di quanto si deduce dalla tabella riportata...
Grazie, ancora, se vorrà chiarire.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

27/03/2015 22:26 - 27/03/2015 22:29#15266 da giorgione
Risposta da giorgione al topic Pensione con 5 anni di contribuzione
Mirgio la possibilità in parola sussiste ma solo per i lavoratori privi di anzianità contributiva al 31 dicembre 1995, cioè coloro che sono nel sistema contributivo puro. E peraltro arriverebbe a 70 anni. Non prima. Dunque è un'ipotesi che nel caso di specie non si può prendere in cosiderazione.

L'unica strada per ottenere una pensione è quella di esercitare la totalizzazione di vecchiaia (a 65 anni) oppure il cumulo contributivo ex legge 228/2012 (a 66 anni) ma devono essere comunque raggiunti, in entrambi i casi, almeno 20 anni di contributi tra gestione separata e fondo lavoratori dipendenti. All'appello dunque mancano 13 anni di contributi. Se non si raggiunge questo valore si rischia di aver pagato contributi all'inps a vuoto e di non ricevere nulla....

Collaboro con il patronato INAS di Padova

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

27/03/2015 22:02#15264 da mirgio
Pensione con 5 anni di contribuzione è stato creato da mirgio
Gentile Direttore, porgo il seguente problema.
Sono nata nel 1960 e ho pochi contributi, per l'esattezza 272 settimane come lavoro dipendente nella gestione AGO. Dal 2007 risulto iscritta nella gestione separata per i parasubordinati. La gestione separata riporta un montante contributivo di circa 1100,00 euro al 2014.Dall'agosto 2009 è cessato il rapporto lavorativo. La prima contribuzione, da lavoro dipendente, risale al 1986, successivamente al 1996 vi sono altri versamenti. Domanda: è vero che per avere la pensione di vecchiaia possono bastare 5 anni di contribuzione? e se si, conviene totalizzare il tutto nella gestione separata? La ringrazio anticipatamente se vorrà rispondermi.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.