× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Calcolo della pensione x gli iscritti all'ex fondo elettrici

03/05/2015 18:39#16540 da cochise
Vincenzo, ti rispondo da telefonico e quindi di tribù alleata, la famosa opzione tra calcolo fondo speciale ed Ago , in vigore fino alla soppressione con L.122/2010 era , come qualsiasi cosa in itaglia, a domanda specifica dell'interessato.
Sempre nell'ottica " e se lo trovo provolone????"
Purtroppo ho seguito il caso eclatante di una collega che ha avuto un danno superiore al 50% in quanto ha raggiunto la pensione molto dopo aver lasciato il servizio ed il calcolo quota A delle pensioni fondo NON prevede ( D.L. 503/92 art 13), la rivalutazione con gli indici F.O.I. della retribuzione fondo ultimo anno (per elettrici ultimi 6 mesi).
Devo aggiungere che, fortunatamente, oggi il problema non si pone, perchè su circa 500 calcoli eseguiti per il fondo telefonici il vantaggio di calcolo con quota Ago si registrava in soli 3 casi su 500.
In definitiva si tratta di una delle tante storture della impenetrabile giungla pensionistica.

Grande Guerriero e Capo Apache, membro storico di PensioniOggi.it

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

20/04/2015 23:12#16162 da Tiravince
La storia sa dell'incredibile.
Trattasi del calcolo della pensione per gli iscritti all'ex fondo elettrici, io sono andato in pensione nel 2002.
Per il calcolo della pensione per gli iscritti all'ex fondo elettrici, l'inps usa la normativa previgente del fondo, normativa in uso prima della legge Dini 335/1995 e quindi prima del D.Lvo 562/1996 di armonizzazione.
La legge Dini, all'art. 1, c. 13 ha uniformato la norma per il calcolo della pensione per tutti gli iscritti nell'Ago e nei fondi sostitutivi e integrativi dell'Inps.
Il D.Lvo 562/1996 all'art. 2, c. 1 ha armonizzato la norma del fondo alla norma prevista nella 335/1995 all'art. 1, c. 13 nel rispetto delle lettere b e d dell'art. 2, c. 22 della legge 335/1995; in particolare la norma per la individuazione del periodo di riferimento per la determinazione della retribuzione pensionabile da quella del fondo a quella dell'ago, per la anzianità del sottoscritto.
Nel 2000 il fondo viene soppresso e la legge 488/1999 all'art. 41, c. 1 prevede la soppressione del fondo, l'iscrizione nel FPLD in evidenza contabile separata con l'uso delle vigenti norme.
Le vigenti norme dovevano essere quelle armonizzate ma non erano state modificate nel 1997 ed hanno continuato ad usare le norme previgenti.
Al c.2 dello stesso art. si legge per i maggiori oneri derivanti dalle specifiche regole previsti per il soppresso fondo, più favorevoli di quelle dell'ago, l'enel ha pagato 4.050 miliardi lire.
E' evidente che se percepisco una pensione più piccola di quella calcolato con le norme Ago la legge è stata disattesa.
Inoltre il ministro Fornero mi ha detto che sono un privilegiato è mi fa pagare il contributo di solidarietà.
Ho scritto all'Inps roma e mi hanno risposto che è un caso che la mia pensione sia più piccola di quella ago.
Ho chiesto la indicazione letterale del calcolo da dove si evince il privilegio.
Niente.
Certo essere etichettati per privilegiati, pagare il contributo di solidarietà e prendere una pensione molto più piccola di quella che la legge prevede è una BEFFA.
Rimango a disposizione per inviare ulteriore documentazione.
In attesa cordialmente saluto.
Vincenzo

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.