× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Come si calcola l'anzianità contributiva (20 anni) per una pensione di un lavoratore agricolo autonomo?

08/09/2015 16:04#19413 da Franco24/05
Carissimi,

volevo chiedervi un aiuto, sulla seguente questione:

Un lavoratore agricolo autonomo ( ad essempio un coltivatore diretto) per calcolare l'ammontare dei contributi previdenziali da versare deve attenersi alla Legge 233/90 che ha innovato il sistema di calcolo dei contributi con la nascita della contribuzione legata al reddito agrario prodotto dai terreni dichiarati .

Detto importo è desumibile dagli atti d’acquisto, dai certificati catastali o calcolato secondo tabelle pubblicate con decreto ministeriale.
In particolare sono stabilite 4 fasce di reddito agrario la cui collocazione al momento della iscrizione dà la misura dei contributi previdenziali.
In corrispondenza della specifica fascia in cui è inquadrata l’azienda viene riconosciuto un numero di giornate che viene moltiplicato per il reddito convenzionale individuale, stabilito annualmente con decreto del Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale.

Però non riesco a capire qual'è il calcolo da fare per sapere quando si raggiunge il requisito contributivo per la maturazione del diritto a pensione.( ad esempio dei 20 anni)
Mi spiego se la mia azienda agricola è inquadrata nella prima fascia a cui corrispondono 156 giornate, 156 giornate equivalgono ad un anno?

Leggendo l'estratto conto INPS noto che in corrispondenza dei periodi esempio ( 1/1/ 1990 -31/12/1990 sono indicate le settimane, come si trasformano le settimane in Anni Giorni e mesi?

Grazie mille per il vostro aiuto

Saluti
FR

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.