× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Calcolo pensione-nuovi coefficienti dal 01/01/2016

12/01/2016 02:02#24735 da giorgione
Si è vero la riduzione colpisce i trattamenti con decorrenza successiva al 31.12.2015 ma si è sempre evidenziato che la riduzione interessa le sole quote contributive dell'assegno. Quindi nel tuo caso la riduzione sarà del tutto trascurabile dato che hai praticamente tutto l'assegno determinato con il sistema retributivo, sino al 2011. Hai solo due annualità nel contributivo. In pratica neanche ti accorgerai dell'effetto.

Ti danneggerà sicuramente di più il fatto che la legge di stabilità ha prorogato per altri due anni, sino al 2018, le aliquote di rivalutazione delle pensioni previste dalla legge 147/2013. In sostanza la pensione da lavoro (40 anni sono tanti) nei prossimi anni lascerà sul terreno più di quanto l'inflazione rosicchierà al potere d'acquisto dell'assegno in tale periodo.

Ma quest'effetto, davvero subdolo, è spesso poco trattato dai mass media. Pablito se ci legge ti darà sicuramente ulteriori dettagli in merito.

Un abbraccione

Collaboro con il patronato INAS di Padova

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

11/01/2016 15:48#24720 da fanny
Buongiorno a tutti, sono un esodato-credito e Vi leggo da tempo con molta gratitudine considerandoVi un'ancora di salvezza nel marasma previdenziale generatosi con le ultime riforme. Il 30/09/2014 ho maturato 40 anni di anzianità contributiva INPS e, pur risultando salvaguardato dalla "riforma" fornero, ho subito in precedenza un prolungamento della "finestra" che mi consentirà l'accesso alla pensione di anzianità solo dal 01/01/2016 (ho presentato la domanda ad ottobre 2015). Ho letto sul Vs. sito che proprio dal 01/01/2016 verranno ridotti i coefficienti per il calcolo della Quota di Contributivo che, in parte, concorre a determinare l'importo della pensione, generando così una riduzione dell'assegno. Per questo mi rivolgo agli esperti per sapere se l'INPS applicherà questa riduzione in base alla data di maturazione del diritto alla pensione (nel mio caso ritengo il 30/09/2014, data di maturazione dei 40 anni) od in base alla data della decorrenza dell'assegno (nel mio caso 01/01/2016). Chiedo cioè se mi "toccherà" o meno questa riduzione della pensione. E poi, come potrò verificare il calcolo INPS? Grazie dell'attenzione, in particolare a chi mi potrà rispondere-Lorenzo

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.