× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Differenze di importo

29/05/2016 20:47#28062 da giorgione
Risposta da giorgione al topic Differenze di importo
Oslvado per calcolare la data di pensionamento utilizza questo programma che è + completo: www.pensionioggi.it/strumenti/calcola-quando-si-va-in-pensione

Collaboro con il patronato INAS di Padova
Ringraziano per il messaggio: Osvaldo3

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/05/2016 14:23#28061 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic Differenze di importo
Osvaldo,
faccio l’esempio del tuo caso. Se sei nato nel 1980 non ha contributi antecedenti alla data del 1 gennaio 1996. Tutta la tua pensione sarà calcolata con il metodo contributivo. Questo prevede che il tuo importo pensionistico sarà direttamente proporzionale al tuo montante contributivo, cioè alla somma di tutti i contributi che tu verserai, opportunamente rivalutati da un coefficiente chiamato tasso di capitalizzazione.
Per rispondere alla tua domanda, a parità di reddito, colui che andrà in pensione con 42 anni e 10 mesi di contributi percepirà una pensione molto più alta di chi accede al trattamento pensionistico con 20 anni, perché il montante sarà molto più alto. Per calcolare l’importo della pensione contributiva il montante contributivo individuale deve essere poi moltiplicato per un altro coefficiente chiamato di trasformazione. Questo sarà tanto più alto quanta più alta è l’età per colui che accede alla pensione. Nel 2016 il coefficiente di trasformazione per chi accede all’età di anni 57 è pari a 4,246, mentre per chi accede all’età di anni 67 è pari a 5,7.
Questa la formula per l’importo mensile della pensione contributiva:
MC(montante individuale) x C (coefficiente di trasformazione) : 13

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma
Ringraziano per il messaggio: Osvaldo3

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/05/2016 12:26#28059 da Handy
Risposta da Handy al topic Differenze di importo
Caro Osvaldo
La materia su cui vorresti lumi è non tanto "complessa" , ma proprio un vero casino in evoluzione, né più né meno. Casino ovviamente VOLUTO.
Qualcuno, a TUO rischio e pericolo si capisce, ti può dare solo indicazioni di massima.
Comincio dalla tua seconda domanda.
Circa la data della pensione , ti suggerirei di andare su questo sito www.irpef.info/pensionequando
Circa la prima domanda , sull'entità della pensione, con questi chiari di luna è cosa ancora più complicata. I soldi dipendono strettamente da quanto si è versato (contributivo) , quindi certamente chi va in pensione di vecchiaia con più anni di contributi alle spalle prenderà più soldi. Quanti in più non si può proprio dire , perché dipende anche dalla rivalutazione nel tempo dei soldi che uno ha versato anno per anno, rivalutazione che a solo dirti da che cosa dipende mi viene a me l'orticaria, e forse a te anche il mal di testa. Perciò pensa alla salute, se puoi.
Ringraziano per il messaggio: Osvaldo3

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/05/2016 11:45 - 30/05/2016 07:49#28058 da Osvaldo3
Differenze di importo è stato creato da Osvaldo3
Buongiorno a tutti e buona domenica. Volevo porvi un paio di domande circa il sistema pensionistico italiano. Premetto di essere ancora ben lontano dall'età pensionabile (sono del 1980), però alcune cose forse è meglio saperle prima, per non rischiare di trovarsi poi in difficoltà.

Prima domanda: adesso si va in pensione con 42 anni di contributi oppure con la vecchiaia + 20 anni di contributi. Se uno decide di andare in pensione con la vecchiaia, prenderà quanto uno che ha versato 42 anni di contributi oppure l'importo è più basso? Di quanto è più basso? Ad esempio, un metalmeccanico che guadagna 1300 euro al mese.
Inoltre, sempre chi decide di andare in pensione con la vecchiaia, ma invece di 20 anni di contributi ne versa 28-30 o 32, prende la stessa somma di chi ne ha versati 20?

Seconda domanda: quelli della classe 1980 a che età potranno andare in pensione (vecchiaia)?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.