× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

pensione con riconoscimento esposizione all'amianto

13/07/2017 08:59#38988 da cochise
Michele, risposta negativa, la contribuzione da utilizzarsi alla decorrenza pensione di gennaio 2012 era max 2080 settimane , cioè 40 anni.

Grande Guerriero e Capo Apache, membro storico di PensioniOggi.it

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/07/2017 20:15#38980 da michelec54
Salve,sono stato un lavoratore esposto all'amianto; in relazione alla legge n°257/1992,ho presentato regolare richiesta all' INAIL per il riconoscimento all'esposizione, entro i termini stabiliti. In una 1° comunicazione l'INAIL non riconosce nessun periodo, successivamente nel 2010 lo stesso Istituto mi riconosce 7 anni e 6 mesi di esposizione, avendo lavorato nello stesso posto e fontamentalmente con la stessa mansione dal 03/1976 al 12/2002, ho fatto causa all'INPS per aver riconosciuto tale periodo e a giugno 2011 il Giudice del Lavoro, ( in seguito anche agli accertamenti del C.T.U. e prove fotografiche), mi ha riconosciuto 16 anni e 8 mesi di esposizione, (16,8:2) = 8 anni e 4 mesi) e avendo lavorato dal 08/03/1976 al 31/12/2011, ho maturato 35 anni e 8 mesi di contribuzione e 13 mesi di servizio militare come sottufficiale, quindi 36 anni e 9 mesi e 8 anni e 4 mesi di maggior contribuzione = 45 anni e 1 mese .
Soni andato in pensione il 01/01/2012, con l' 80 % dello stipendio.
La mia domanda è: mi spetta qualche rimborso per questi anni in più di contribuzione o il ricalcolo della pensione per i 45 anni di contribuzione? Grazie buona serata.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.