× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

"Elargimento Pensioni" - Cittadini di Serie A, B, C, D ......

07/09/2017 09:59#40885 da romado
Caro Alpa54,
Una breve disquisizione sul discorso equità nel sistema previdenziale.
Va detto che non esiste un altro paese sul pianeta terra dove ci sono così tante disparità fra pensionati: da una parte quelli che in passato hanno goduto e godono ancora di grandi privilegi e dall' altra coloro che hanno dovuto calare le braghe per mantenere i loro privilegi subendo svariate riforme dal 1995 ad oggi.
Con la riforma Fornero poi si è superato il limite e coloro che sono nati negli anni '50 sono stati massacrati arrivando ad accumulare fino a sette anni di ritardo mentre i privilegi rimanevano intatti. Bisognava scendere in piazza ma non si è mosso nessuno.
Sia ben chiaro tutto ciò non è casuale.
Infatti progettare un sistema previdenziale equo è una cosa da ragazzini perché L' idea della previdenza è quanto di più semplice esista al mondo.
Metto nel salvadanaio ( il conto previdenziale) dei quattrini fin quando lavoro e quando smetto li utilizzo X campare.
Per stabilire criteri equi Era sufficiente fare una sola legge che affermasse quanto segue:
Nessun pensionato può incassare più di quanto ha versato.
In questo modo ognuno portava a casa i propri quattrini e non rubava niente ad altri. In sostanza a "Cesare quel che è di Cesare".
Ma c'è un problema: bisognava essere in un altro paese e non doveva essere abitato da italiani.
Buona giornata

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/09/2017 21:51 - 06/09/2017 22:04#40877 da ALPA54
Caro romado,
sono contento che "almeno qualcuno" abbia trovato il coraggio di rispondere; per stemperare i termini (comunque) penso che ci sia una grandissima ignoranza sui problemi di una buona percentuale di "gente comune".
E' perciò che, per nostra fortuna ogni tanto, si attivano governi "Tecnici", e scopri che provvedimenti presi possono essere emessi anche con una cultura "elementare"!
A questo punto ti domandi: "Ma questi personaggi sono davvero solamente tecnici, ovvero sono espressioni di qualcosa già inserito nell'apparato di partito?". Da quello che ne so, la maggioranza dei Rettori di Università sono collocati in ambienti politicamente ben delineati; non penso che Monti si stato un'eccezione.
La Fornero, guidata da Monti, ha creato grandissimi problemi soprattutto alle Classi 1953-1957, che si sono accollate anche le precedenti riforme: ma tanto che cosa cambia a loro per sopravvivere?.
Io penso, aldilà di tutti i problemi, che il welfare "giusto" dovrebbe consistere nell'ottenere in modo uguale - media nazionale - a tutti quelli che hanno contribuito con il proprio lavoro attivo, ad avere una dignitosa sussistenza a quanti hanno partecipato al sostentamento di un Paese ed oramai non più attivi per la Nazione. Le trattenute per tutti, dovrebbero essere uguali in percentuale; chi ha più margine contributivo può sempre destinare importi ad integrare la pensione.
Cordiali Saluti

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/09/2017 19:42#40870 da romado
Caro Alpa54,
Hai messo il dito in una piaga enorme che nessuno vede perché è formata da tante piccole piaghe che nessuno si preoccupa di curare. Singolarmente non si notano, insieme fanno una grande piaga.
Tu te la prendi con i governi allucinanti, ma i rappresentanti di questi governi
( quantomeno la maggior parte) non li ha messi lì San Gennaro ma gli italiani.
Se a ciò aggiungi che siamo un popolo di pecore e ce ne Stiamo nel nostro ovile senza neanche belare il quadro è completo.
Perché siamo dei pecoroni? Ti faccio alcuni esempi.
1- governo Monti
Il prof. mentre, usando come accetta una carpa ( anagramma di una parola molto cara ad un noto critico) di nome Fornero rapinava le pensioni degli italiani comprava dalla Germania un sommergibile del costo di un miliardo di euro
( qualche mese prima un noto nano aveva acquistato un altro sommergibile
-sempre dalla Germania-; che mi..... ce ne ne facciamo di due sommergibili in un mar Mediterraneo grande quanto una pozzanghera? Prima o poi su qualche quotidiano leggeremo: due sommergibili italiani si sono tamponati al largo dell' isola del Giglio, ma non è colpa di Schiettino).
giusto per ringraziare la Merkel per i compiti difficili che gli affidava.
GLI ITALIANI hanno fatto qualcosa?
2- signora Fornero
Per risparmiare quattrini era sufficiente stabilire che a tutti indistintamente veniva ritardata la data di accesso alla pensione di 1,2,3 ,4 anni ( quanto era necessario per raggiungere la cifra che qualcuno ci aveva imposto). Una sola regola uguale X tutti. Invece ha fatto un gran casino. Il motivo per cui ha fatto casino lo ha reso noto proprio Lei nel convegno Stensen tenutosi a Firenze nel novembre 2012.
Alla presenza di un bel po' di gente affermò: " io ho accettato di fare il ministro non avendone alcuna preparazione; ho accettato perché me lo ha chiesto Mario Monti" ( giusto per essere chiari: se il prof le avesse chiesto di effettuare degli interventi di alta chirurgia la carpa avrebbe risposto di sì). Ci rendiamo conto che paese è L' Italia?
Su questo sito si può verificare la veridicità di quanto ho affermato:

GLI ITALIANI hanno fatto qualcosa?
In un altro paese L' avrebbero presa a sassate.
Giusto per capire la differenza tra il popolo italiano e gli altri. Nello stesso periodo sia in Francia che in Belgio volevano mettere mano alle pensioni.
In Belgio sciopero generale spontaneo X un giorno intero: pensioni salvate.
In Francia bloccarono Parigi per tre giorni: pensioni salvate
3- Versamenti nelle casse dell'UE
Nel quinquennio 2015-2019 dobbiamo versare nelle casse dell'Ue una piccola elemosina: 290 miliardi di euro ( 58 miliardi X anno ). Una cifra enorme.
Se non fossimo entrati nell'UE con tutti questi soldi saremmo i più benestanti del mondo. Invece stiamo X diventare dei barboni.
GLI ITALIANI stanno facendo qualcosa?
4- Versamenti contributi all' Inps
Versiamo quasi 200 miliardi ogni anno ( una cifra enorme ) ma gli assicurati non hanno voce in capitolo. Se Inps fosse una societa per azioni saremmo l'azionista di maggioranza. Invece non abbiamo voce in capitolo. Ma vi sembra una cosa normale? E noi? Nell' ovile senza belare mentre lo stato ad ogni pie sospinto ci rapina le pensioni e i sindacati tutti ad Ariccia a mangiare la porchetta alla faccia nostra tanto le loro pensioni non sono certo di carta.
Potrei andare avanti all' infinito ma corro il rischio che mi venga la nausea e non posso neanche vomitare addosso a qualche ....so di politico.

Buona vita ( si fa per dire)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/09/2017 16:29 - 06/09/2017 18:29#40863 da ALPA54
Sottopongo alla Vs. attenzione il problema di mia moglie, non per il fatto PERSONALE ma perché comune quantomeno a qualche migliaio di persone - SPECIE DONNE!
Ebbene, ottenuta recentissimamente la pensione con l'ottava salvaguardia (mancata la settima per 20 gg. - un anno prima), vorrei indicare una serie di "mancate tutele" nei confronti delle classi lavorative più deboli, ovvero quelle che si trovano a svolgere il proprio lavoro "senza gli ombrelli di protezione" instaurati per le Grandi Aziende ed ancor più per il Pubblico Impiego.

Per alcuni, esistono le indennità di mobilità e di disoccupazione che si protraggono per diversi anni, ed hanno "ripercussioni attive" sul montante contributivo; per altri questa possibilità è inesistente!

Faccio presente che questo tipo di dipendenti sono il "patrimonio" delle Piccole Aziende e che per primi non si permetterebbero mai di "assentarsi" se non proprio in condizioni di non poter operare! (la "salute dell'Azienda" è un bene comune!)

Ebbene, nella vita di una donna lavoratrice, ci sono "vicissitudini" che, a seconda di chi vuole gestirle, porta a scelte quali "Mi licenzio ed accudisco i figli" a quella "Provvederò ad affidarli ad una Baby Sitter". Mettiamo che una persona "per me responsabilissima", decida (ancora oggi, ma nel passato ancora più gravemente), di scegliere di optare per l'educazione dei figli per l'uscita dal lavoro.
Il rientro nel mondo operativo non è (e non lo è stato maggiormente) per niente facile. Per quanto concerne lo specifico, nella sua "vicissitudine", ha dovuto improvvisarsi "imprenditrice" (con il mio mantenimento), co.co.co. (anche se a tutti gli effetti dipendente - Prendere o Lasciare), lavoro Part-Time e Lavoro a Tempo Determinato. Mia moglie ha pagato da sempre (quando dovuto) i contributi ed è stata assunta, come primo impiego, all'età di 17 anni scarsi. Puramente per informazione, fornisco alcuni dati su cui riflettere, consuntivo della sua situazione contributiva al 31.12.2015 (non invariata nei contenuti):
Tipo di Contributo NumeroTotaleNote
Da Lavoro 164716471369 dipendente – 278 Commerciante
Mobilità in deroga (Regione) 521699Causa fallimento Datore di Lavoro
Contribuzione Volontaria 541753Dal 2013, pagati da me; non mi è più possibile continuare
Disoccupazione - ASPI 1261879Non utilizzabili per anzianità, perché diversi dalla mobilità
Co.Co.Co. (sempre INPS) 2552134Gestione separata, i fatto come dipendente
(Alla loro introduzione nel sistema previdenziale, i Co.Co.Co. venivano spesso di massima utilizzati per mascherare rapporti di lavoro dipendente; ma per poter lavorare …… prendere o lasciare. Anche di questo hanno pagato i lavoratori più deboli).

Le donne, al suo tempo andavano in pensione di anzianità con 35 di contributi ed a a 55 anni di vecchiaia (spero di non sbagliare); poi a 60. Lei ora ha 62, e da più di sei anni non ha avuto più alcuno stipendio certo; non ci fossi stato io, avrebbe dovuto dormire sotto i ponti! Pertanto Ella, pur avendo pagato in anni più del doppio di tanti baby pensionati, si trova oggi ad ottenere ca. 808 Euro Lordi; di che cosa stiamo parlando?

Chi le risarcisce/risarcirà (ovviamente è un'utopia) quanto le è stato "sottratto" in sette anni da Governi a dir poco "allucinanti"?

Ringrazio quanti vorranno rispondere!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.