× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Ape social e diritto a pensione

14/12/2017 19:44#46278 da alberto4
Risposta da alberto4 al topic Ape social e diritto a pensione
Grazie Grizzi condivido pienamente quanto da te detto

buona serata

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

14/12/2017 19:39 - 14/12/2017 19:41#46277 da grizzi
Risposta da grizzi al topic Ape social e diritto a pensione
Nicola ti rispondo io: se si va a leggere bene i 3 anni e 7 mesi si citano nell'ape volontaria, mentre non vengono minimamente citati nell'ape sociale dove invece si evince che una volta riconosciuto il diritto e accolta la domanda di accesso la prestazione accompagna l'individuo fino alla pensione di vecchiaia salvo venga a decadere il diritto stesso, esempio un'introito annuo oltre il limite di € 8000 se dipendente o € 5000 se autonomo. A conferma di ciò posso aggiungere che da questa mattina vedo la mia domanda accolta con tanto di cifra e la scritta "prossima revisione 01-10-2021" mese e anno in cui scatteranno i requisiti della pensione di vecchiaia. Se fai i conti dal 01-07-2017 data in cui mi viene riconosciuta l'ape sociale al 01-10-2021 sono 4 anni e 3 mesi.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

14/12/2017 19:27#46275 da giorgione
Risposta da giorgione al topic Ape social e diritto a pensione
Nicola per cortesia non pubblicare sempre lo stesso messaggio in tutti i forum. Altrimenti il sistema lo blocca e lo cancella come spam

Collaboro con il patronato INAS di Padova

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

14/12/2017 19:07#46270 da alberto4
Ape social e diritto a pensione è stato creato da alberto4
Su un altro forum leggo quanto segue :


Con l’innalzamento dell’età per accedere alla pensione di vecchiaia nel 2019 a 67 anni e probabili altri adeguamenti ogni 2 anni, sussiste una incongruenza con la legge che ha istituito l’APE social in particolare per i disoccupati non appartenenti alle categorie dei lavori usuranti che matureranno la pensione di vecchiaia spettante a partire dal 2019 o oltre:
La legge prevede l’APE sino al compimento di 66 anni e 7 mesi ovvero un anticipo massimo di 3 anni e 7 mesi, poi si dovrà fare domanda per la pensione vera e propria secondo le norme in vigore dal 2019 in su ovvero aspettando il compimento dei 67 anni o più a secondo della propria data di nascita.
In conclusione molti di noi saranno senza APE e senza pensione per almeno 5 mesi ed oltre.
Ad esempio nel mio caso specifico essendo nato il 2/7/1954 e con 40,5 anni di contribuzione, il simulatore INPS (che tiene conto della previsione di aspettativa di vita) mi calcola il diritto alla pensione all’età di 67 anni e 3 mesi ovvero a partire dal 1/11/2021 quindi 8 mesi senza percepire 1 euro.
Ricordo inoltre che con l’APE non si maturano contributi figurativi pertanto non si potrà neanche aspirare a maturare la pensione per anzianità contributiva peraltro innalzata pure essa.
Non penso sia un cavillo ma una vera e propria lacuna legislativa, non sono un grande esperto in materia ma sono certo che l’INPS applicherà la legge alla lettera.
Non voglio dare falsi allarmi, chi è più esperto di me può aiutare a chiarire o smentire e nel caso come attivarci per tempo.

Secondo voi è così ? A me non risulta che esista il vincolo dei 3 anni e 7 mesi, in quanto mi pare di ricordare di avere letto da qualche parte " e comunque fino al raggiungimento della età pensionabile " tenendo già conto dei possibili adeguamenti della speranza di vita ?

Voi che ne dite ?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.