× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

lavoratore autonomo con pensione di invalidità

07/03/2018 11:34#50070 da amatom73
BUONGIORNO, LA MIA DOMANDA E' UN PO' ARTICOLATA MA CREDO CHE SIA COMUNE A PARECCHI LAVORATORI AUTONOMI. DESIDERAVO UNA CONFERMA RIGUARDO AL CALCOLO DEL REDDITO INFLUENTE DA CONSIDERARE AI FINI DEL LIMITE PER L’EROGAZIONE DELLA PENSIONE (16.532 EURO) DI INVALIDITÀ PER INVALIDO CIVILE/CIECO CIVILE/ASSEGNO SOCIALE CAT. 044.1). SECONDO LE VARIE CIRCOLARI INPS CHE HO LETTO IL REDDITO DA LAVORO AUTONOMO DA CONSIDERARE È IL REDDITO AL NETTO DEI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI ( CIR. INPS N. 195 DEL 30-11-2015) E CIOÈ IL REDDITO LORDO MENO I CONTRIBUTI PREVIDENZIALI. E’ CORRETTO? 2)INOLTRE DA QUANTO HO CAPITO DA UNA RECENTE CIRCOLARE (CIRC. INPS 74 DEL 21-04-2017) NON VA PIÙ CONSIDERATO IL REDDITO DELLA CASA DI ABITAZIONE. NEL CASO PARTICOLARE DI REGIME FORFETARIO DEVE ESSERE CONSIDERATO IL REDDITO LORDO DEI COMPONENTI POSITIVI ( DESCRITTO AL RIGO LM22) O IL REDDITO FORFETTARIO PER ATTIVITÀ PREVISTO PER QUESTO TIPO DI REGIME?ESEMPIO : REDDITO COMPONENTI POSITIVI = 20.000 OPPURE REDDITO FORFETTARIO RIDOTTO = 20.000 X COFF. REDDITIVITÀ 0.78 = 15.600QUALE DEI DUE È INFLUENTE ? GRAZIE ANTICIPATAMENTE PER LA DISPONIBILITÀ E CORTESIA.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.