× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Pagamento contributi in ritardo

07/10/2018 20:07#55881 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic Pagamento contributi in ritardo
Le chiedo scusa, ma ho sbagliato a scriverle il numero di telefono del patronato.Quello corretto è 06/2285278. Ma non ci sono tutti i giorni.Eventualmente chieda ai miei colleghi o lasci il numero di telefono e sarà contattato dal sottoscritto entro un paio di giorni.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

07/10/2018 18:41#55879 da pippux
Risposta da pippux al topic Pagamento contributi in ritardo
Buonasera Sig. Nicola.
Non riesco a contattarla in nessun modo perché il telefono che ha nella firma è sempre occupato.
Come le dicevo, il numero che mi indicò risulta invece non attivo.
Come posso prendere contatto con lei?
Grazie per l'attenzione.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/10/2018 11:14 - 01/10/2018 11:15#55785 da pippux
Risposta da pippux al topic Pagamento contributi in ritardo
Buongiorno.
Forse c'è stato un errore in quanto il numero indicato risulta inesistente.
Ho provato a chiamare l'altro numero (che risulta in firma) e vengo avvertito che l'utente è occupato. Proverò ancora.
Di nuovo grazie per la disponibilità.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/09/2018 18:21#55757 da pippux
Risposta da pippux al topic Pagamento contributi in ritardo
Leggo solo ora.
La chiamerò sicuramente settimana prossima. Se del caso potrei anche scendere a Roma.
Per adesso mille grazie..!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/09/2018 08:36#55752 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic Pagamento contributi in ritardo
La risposta è positiva ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 della legge n.1338/1962.
I contributi omessi può riscattarli a suo onere mediante costituzione di rendita vitalizia.
Bene inteso deve dimostrare con documenti certi, originali e completi di timbro e firma il rapporto e il periodo di lavoro instaurato che non ha generato nel suo fascicolo previdenziale i contributi relativi. Secondo un sentenza della Corte Costituzionale può dimostrare l'esistenza del rapporto di lavoro in ogni modo(cfr. anche Circolare INPS n. 183/1990).
Per eventuali chiarimenti mi può contattare al patronato la mattina al numero 06/2295278.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma
Ringraziano per il messaggio: pippux

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

26/09/2018 17:16#55729 da pippux
Pagamento contributi in ritardo è stato creato da pippux
Dopo aver navigato un bel po' in rete e su questo forum cercando informazioni che potessero aiutarmi ho deciso di aprire qui un 3d nella speranza di ricevere qualche aiuto concreto da chi ne sa più di me. Sic!

Cerco di sintetizzare al massimo ponendo due domande. Eventualmente potrò scendere nei particolari.

Esiste una possibilità per poter pagare adesso (per allora) anni (lontani) i cui i contributi sono stati "distratti" da un comercialista se è possibile dimostrare che si è lavorato producendo documenti come iscrizione alla partita Iva, fatture in ingresso e in uscita, etc..?

Esiste la possibilità di versare contributi, oltre a eventuali penali ed interessi, per un datore di lavoro che non li ha versati (e adesso è irreperibile) se si dimostra in modo incontrovertibile che si è lavorato ma senza poter produrre un
contratto di lavoro?

Grazie per l'attenzione e grazie a chiunque vorrà rispondere.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.