× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

abbuono pensionistico ex legge 335/95

19/02/2019 18:14#59811 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic abbuono pensionistico ex legge 335/95
La domanda:
''Ma se ha superato i predetti limiti (di età e di anzianità di servizio) allora perderebbe 2 anni di contributi ai fini della erogazione della pensione nella ipotesi in cui dovesse essere riconosciuto inabile al lavoro?''.
________________________________________________________

No, rimarebbe tutto inalterato senza usufruire di benefici contributivi perché oltre i limiti a norma di legge.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/02/2019 12:53#59800 da ivanlombardi
Risposta da ivanlombardi al topic abbuono pensionistico ex legge 335/95
Salve,
il mio collega ha effettuato le visite per essere sottoposto alla visita medico-collegiale per il riconoscimento dell'inabilità. Il mio collega nato nel 1955, a dicembre 2019 raggiunge i 42 anni di contributi. Il quesito è questo: da una lettura dell'articolo 2, comma 12, legge 335/1995 si avrà l'attribuzione di un "bonus" o di un'anzianità convenzionale come se avesse lavorato fino al compimento del 60° anno di età oppure fino al 40° anno di servizio, ma se ha superato i predetti limiti (di età e di anzianità di servizio) allora perderebbe 2 anni di contributi ai fini della erogazione della pensione nella ipotesi in cui dovesse essere riconosciuto inabile al lavoro?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/10/2018 14:56#56259 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic abbuono pensionistico ex legge 335/95
Ivan,
ai sensi del comma 3 dell'art. 80 della legge n. 388/2000 ai lavoratori è riconosciuto, a loro richiesta, per ogni anno di servizio presso pubbliche amministrazioni o aziende private ovvero cooperative effettivamente svolto, il beneficio di due mesi di contribuzione figurativa utile ai soli fini del diritto alla pensione e dell'anzianità' contributiva, il beneficio e' riconosciuto fino al limite massimo di cinque anni di contribuzione figurativa.
Pertanto per aver diritto alla maggiorazione contributiva di due mesi/anno è necessaria una percentuale d'invalidità non inferiore al 74% e contemporaneamente durante quel periodo in cui è stata riconosciuta l'invalidità il lavoro prestato presso pubblici o privati deve essere effettivamente svolto.
Per informazioni: 06/2285278 ore 09-12.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma
Ringraziano per il messaggio: ivanlombardi

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/10/2018 10:27#56255 da ivanlombardi
abbuono pensionistico ex legge 335/95 è stato creato da ivanlombardi
Gentili tutti un mio collega nato nel 1955 ha il seguente estratto conto previdenziale:
•Dal 10/06/1970 al 31/12/1984 (ricongiunzione ex art. 2, L. 29/79) impiego nel settore privato;
•Dal 02/5/1988 a tutt’oggi impiego in una Pubblica Amministrazione;
•È titolare di rendita erogata INAIL decorrenza 06/1985 in quanto invalido civile sil lavoro con percentaule del 53%.

Purtroppo ha subito un intervento di asportazione del rene per “Neoplasia renale” ed è stato assente dal lavoro fino al 2 luglio 2018; ad oggi effettua solo i follow-up ma, fortunatamente, non è sottoposto a trattamenti medici invasivi o debilitanti (tipo chemioterapie) o altre cure post-operatorie, almeno nell’immediato.

Ciò premesso vorrei sapere se, essendo pubblico dipendente e quindi in applicazione della Legge 335/95, può avere una agevolazione dei 2 mesi di abbuono per anticipato prepensionamento e quale è l’iter (medico-legale e giuridico) da seguire.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.