× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Modalità pensionamento con quota 100

30/11/2018 08:33#56850 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic Modalità pensionamento con quota 100
Alla data odierna nessuno è in grado di rispondere a questa domanda.
Solo quando sarà approvato e pubblicato in Gazzetta Ufficiale un comma un articolo una legge che permetterà ai lavoratori di accedere in pensione con quota 100.Successivamente sarà redatta una Circolare INPS, così come avvenne per la riforma Fornero, dopo circa 3 mesi(la Circolare INPS 35/2012 venne pubblicata il 14 marzo dopo circa 100 giorni dall'entrata in vigore).
Attualmente non sappiamo con precisione se si potrà accedere con 62+38, né la durata delle eventuali finestre,né eventuali penalizzazioni,né eventuali contributi figurativi che non potranno essere computati per la quota.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma
Ringraziano per il messaggio: blekaccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/11/2018 19:04 - 29/11/2018 19:05#56847 da buby
Risposta da buby al topic Modalità pensionamento con quota 100
Se uno è disoccupato e ha 62 anni a marzo 2019 con 40 anni di contributi potrà usufruire da subito quota 100 se entrerà in funzione?

Grazie....

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/11/2018 15:34#56841 da obiuanchenobi
Risposta da obiuanchenobi al topic Modalità pensionamento con quota 100
Grazie prima di tutto per la risposta.

Io facevo appunto l'ipotesi che la legge "ci fosse" e che tutto fosse già a regime.

In questa ipotetica situazione mi pare di capire che:
1) si può fare domanda di pensione **anche** se si sta ancora lavorando
2) si riceve il primo assegno in una data successiva a quella dell'ultimo giorno di lavoro, però mi rimane ancora oscuro il meccanismo delle finestre (una volta mi sembra ci fossero, come funzionavano?).

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/11/2018 14:24#56836 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic Modalità pensionamento con quota 100
Per ob,
che chiede:
1) quando si potrà, presumibilmente, presentare domanda di pensione? A febbraio 2019 potrebbe andar bene?
2) per presentare domanda di pensione occorre essere *senza* lavoro oppure, appunto, è possibe presentarla durante il periodo di preavviso?
3) quando potrei ricevere il primo assegno pensionistico? Dato che all'inizio della finestra di aprile sarei ancora al lavoro, il primo assegno arriverà il 1° luglio? Oppure quando?
_________________________________________________________________

1)Solo quando sarà approvato e pubblicato in Gazzetta Ufficiale un comma un articolo una legge che permetterà ai lavoratori di accedere in pensione con quota 100.Successivamente sarà redatta una Circolare INPS, così come avvenne per la riforma Fornero, dopo circa 3 mesi(la Circolare INPS 35/2012 venne pubblicata il 14 marzo dopo circa 100 giorni dall'entrata in vigore).
2)L'eventuale attività lavorativa al momento in cui si presenta domanda di pensione è ininfluente.Bene inteso il lavoratore dipendente al momento dell'accettazione, per accedere a trattamento pensionistico deve dare le dimissioni.
3)Alla data odierna nessuno è in grado di rispondere a questa domanda anche per il motivo spiegato al punto 1).

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma
Ringraziano per il messaggio: blekaccio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

29/11/2018 09:42 - 29/11/2018 09:44#56832 da obiuanchenobi
Modalità pensionamento con quota 100 è stato creato da obiuanchenobi
Buongiorno a tutti,

ho un paio di dubbi sulle modalità di pensionamento con la quota 100.
Sappiamo che i dettagli di quota 100 non sono ancora definiti ma, per amore di discussione, supponiamo che a fine dicembre o inizio anno vengano definiti i parametri così come sono stati ipotizzati in questo periodo.

Supponiamo perciò che siano:
a) almeno 62 anni di età
b) almeno 38 anni di contributi
c) per un dipendente *privato*, finestre di uscita: 1 gennaio, 1 aprile, 1 luglio, 1 ottobre.

Io, in questo momento, sto ancora lavorando.
Ho raggiunto il requisito dell'età da oltre un anno e quello dei contributi da un paio di mesi, quindi sono pienamente "dentro" la quota 100.
Supponiamo che, una volta fatta la legge, io mi dimetta dal lavoro a inizio gennaio 2019.
Stante i 90 giorni di calendario per il preavviso, il mio ultimo giorno di lavoro sarà il 15 aprile 2019.

Detto tutto questo ...
1) quando si potrà, presumibilmente, presentare domanda di pensione? A febbraio 2019 potrebbe andar bene?
2) per presentare domanda di pensione occorre essere *senza* lavoro oppure, appunto, è possibe presentarla durante il periodo di preavviso?
3) quando potrei ricevere il primo assegno pensionistico? Dato che all'inizio della finestra di aprile sarei ancora al lavoro, il primo assegno arriverà il 1° luglio? Oppure quando?

Credo che i miei dubbi possano interessare anche altri.

Grazie sin da ora per chi vorrà dissipare i miei dubbi.

Maurizio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.