× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Contributi alla gestione separata INPS

22/02/2019 18:17#59890 da SanderW
Risposta da SanderW al topic Contributi alla gestione separata INPS

Buongiorno.
Da quanto ho capito i contributi versati alla gestione separata INPS (quando non sovrapposti) sono validi a tutti gli effetti per il raggiungimento dell'anzianità contributiva sia per quota 100 che per le altre tipologie di pensione anticipata.

Ma incidono sul calcolo della pensione maturata con i contributi da lavoratore dipendente?

Mi spiego meglio: se per effetto degli anni di lavoro da dipendente privato ho maturato una certa cifra di pensione (sistema misto), qualora continuassi attività lavorativa come professionista, con versamento di contributi alla gestione separata, questi contributi andrebbero in un qualche modo a mediare quanto già accumulato come lavoratore dipendente?
Oppure semplicemente varrebbero come "periodo" per il raggiungimento dei limiti di anni e darebbero poi diritto ad una parte di pensione che si "aggiunge" a quella da dipendente ma senza "intaccare" l'ammontare di quest'ultima?

La domanda è in conseguenza del fatto che come professionista guadagnerei meno e gli accantonamenti contributivi sarebbero molto minori rispetto al passato.

grazie


No, sta tranquillo, danno un supplemento di pensione calcolato a parte, senza inficiare ciò cui hai diritto dal fondo dipendenti.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

22/02/2019 14:32#59885 da PreGio
Contributi alla gestione separata INPS è stato creato da PreGio
Buongiorno.
Da quanto ho capito i contributi versati alla gestione separata INPS (quando non sovrapposti) sono validi a tutti gli effetti per il raggiungimento dell'anzianità contributiva sia per quota 100 che per le altre tipologie di pensione anticipata.

Ma incidono sul calcolo della pensione maturata con i contributi da lavoratore dipendente?

Mi spiego meglio: se per effetto degli anni di lavoro da dipendente privato ho maturato una certa cifra di pensione (sistema misto), qualora continuassi attività lavorativa come professionista, con versamento di contributi alla gestione separata, questi contributi andrebbero in un qualche modo a mediare quanto già accumulato come lavoratore dipendente?
Oppure semplicemente varrebbero come "periodo" per il raggiungimento dei limiti di anni e darebbero poi diritto ad una parte di pensione che si "aggiunge" a quella da dipendente ma senza "intaccare" l'ammontare di quest'ultima?

La domanda è in conseguenza del fatto che come professionista guadagnerei meno e gli accantonamenti contributivi sarebbero molto minori rispetto al passato.

grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.