× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

2 domandine banali sui contributi INPS

16/09/2019 10:28#64288 da robyberto
Risposta da robyberto al topic 2 domandine banali sui contributi INPS

Ciao,
scusate ho due domande banali da principiante.
1) I contributi INPS utili al calcolo della pensione contributiva per lavoratori dipendenti del settore privato si calcola sul reddito lordo annuo indipendentemente dalle deduzioni/detrazioni a cui si ha diritto?
Esempio pratico.
Guadagno lordo annuo: 50000€
Deduzioni ipotetiche: 10000€
L'irpef effettivamente versata sarà calcolata su 50000-10000=40000€.
I contributi che saranno utili al calcolo della pensione contributiva saranno considerati calcolati sui 50000€ ipotetici iniziali di redddito o sui 40000€ risultanti a fronte della deduzione e su cui pago effettivamente l'irpef?

2) il TFR versato all'INPS e che percepisco ad esempio ad ogni cambio lavoro dipendente genera un montante contributivo utile ai fini del calcolo dell'ammontare pensionistico contributivo visto che viene comunque tassato?

Grazie e chiedo ancora scusa per le domande elementari.


Ciao,
1) I contributi sono il 33% dell'imponibile previdenziale annuo che è più alto dell'imponibile irpef (50000) da te ipotizzato perché include anche la quota a tuo carico.

2) Il TFR non ha nulla a che fare con il montante contributivo.

Buona giornata :)

Io sto con Border

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/09/2019 09:10 - 16/09/2019 09:12#64287 da riavulill
2 domandine banali sui contributi INPS è stato creato da riavulill
Ciao,
scusate ho due domande banali da principiante.
1) I contributi INPS utili al calcolo della pensione contributiva per lavoratori dipendenti del settore privato si calcola sul reddito lordo annuo indipendentemente dalle deduzioni/detrazioni a cui si ha diritto?
Esempio pratico.
Guadagno lordo annuo: 50000€
Deduzioni ipotetiche: 10000€
L'irpef effettivamente versata sarà calcolata su 50000-10000=40000€.
I contributi che saranno utili al calcolo della pensione contributiva saranno considerati calcolati sui 50000€ ipotetici iniziali di redddito o sui 40000€ risultanti a fronte della deduzione e su cui pago effettivamente l'irpef?

2) il TFR versato all'INPS e che percepisco ad esempio ad ogni cambio lavoro dipendente genera un montante contributivo utile ai fini del calcolo dell'ammontare pensionistico contributivo visto che viene comunque tassato?

Grazie e chiedo ancora scusa per le domande elementari.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.