× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Chiarimenti sul diritto alla quota retributiva per lavoratori autonomi

10/12/2019 11:56#65638 da Domino
Provo di nuovo a sottoporre le domande dettagliate nel precedente post, nella speranza che qualcuno sia in grado di rispondermi.

In particolare, se si hanno 4 anni di contributi da commerciante, di cui due negli anni 80 e quasi due a partire dal 2018 (con più di 30 anni da lavoro dipendente nel periodo intermedio) si ha diritto anche alla quota A retributiva da commerciante nonostante non si arrivi ai 10 anni richiesti agli autonomi per calcolare la retribuzione media settimanale ?

In caso affermativo la media verrebbe calcolata solo sugli ultimi due anni o su quattro anni ?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/12/2019 15:10 - 05/12/2019 15:18#65547 da Domino
Salve,
dopo aver fatto su questo forum varie domande di mio interesse provo a chiedere qualche chiarimento per conto di un mio amico (in convalescenza dopo un incidente).
La sua storia contributiva è 2 anni da commerciante (1980-1981) seguiti da 34 anni di vari lavori da dipendente (1982-2017) e infine ancora 2 anni da commerciante (iniziati nel 2018 e che saranno completati il prossimo febbraio).
Ha già superato i 62 anni e prevede di fare domanda per quota 100 nel 2020, quando avrà raggiunto i 38 anni di contributi.

Considerato che per gli autonomi la quota A retributiva si basa sulla media degli ultimi 10 anni di retribuzione, che succede nel suo caso, visto che non ha 10 anni da commerciante ?
Avrà diritto alla quota A da commerciante facendo la media solo degli ultimi due anni oppure considerando la media su 4 anni: gli ultimi due + i primi due (il tutto comunque da riferire all’anzianità maturata nei due anni 1980-1981) ?
O perde il diritto a questa quota A se non si hanno i 10 anni su cui fare la media e otterrà solo la quota contributiva da commerciante (oltre a quanto gli spetta come lavoratore dipendente) ?

Il prossimo anno dovrà versare entro la scadenza trimestrale di maggio i contributi relativi ai primi due mesi del 2020 da lavoratore autonomo, con i quali completerà i 38 anni di contributi.
Per fare poi domanda per quota 100 gli sarà sufficiente fornire al patronato la ricevuta del versamento o deve aspettare i tempi per l’aggiornamento del suo estratto conto previdenziale ?

Grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.