× In questo forum discutiamo di tutto quello che riguarda il mondo del lavoro e la sua regolamentazione.

pensione di vecchiaia e cumulo lavoro dipendente

06/06/2018 13:25#53519 da SanderW

Buongiorno, con la pensione di vecchiaia mi risulta possa lavorare sia come dipendente che come autonomo. Dal 2009 si puo ' fare il cumulo tra reddito da pensione e reddito lavorativo. Ho capito anche che con le prestazioni occasionali (prestO 2018 i nuovi voucer potrei vavorare sino a euro 6200 netti, senza preocuparmi di denunciare l'anno sucessivo nel 730 perche' tutto gia' compreso.
Gradirei capire invece come funzione il pagamento dell'irpef su somne percepite con altri tipi di contratto di lavoro di qualsivoglia genere ..
partendo dal fatto che l'aliquota sino ai 15000 euro è del 23%, se nel 2018 dovessi incassare 10000 tassati al 23% con un contratto a chiamata o altro, nel 730 del 2019 dovrei pagare l' IRPEF sino ad arrivare al 38% (cioè altri 15% ? ) oppure pagare il 38% anche se già ho pagato il 23%. ?

Ho preso il 38% come esempio poiché ho una pensione che supera i 28000 euro.

grazie delle risposte saluti e grazie della Vostra ospitalità mi sono iscritto solo un'ora fa' al forum anche se ho utilizzato già il prestigioso e affidabile sito



..a possala


se già hai un reddito di 28mila, tutto ciò che guadagni sopra quella cifra viene tassato con l'aliquota marginale immediatamente superiore, quindi al 38% (fino ad arrivare a 55k, poi sale a 41 ecc). Se chi te li da li assoggetta ad una aliquota più bassa poi in sede di dichiarazione dei redditi devi fare il conguaglio e pagare la differenza.

L'alternativa potrebbe essere aprire una partita iva con il regime forfettario, in cui paghi l'INPS nella gestione separata (ma poi quello ti darebbe un supplemento di pensione, quindi tornano un po' indietro) ed una imposta sostitutiva dell'irpef che è il 15%, ridotta a 5% se è una nuova attività. Chiedi ad un Patronato!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

22/05/2018 22:47#53117 da mario0691
Buongiorno, con la pensione di vecchiaia mi risulta possa lavorare sia come dipendente che come autonomo. Dal 2009 si puo ' fare il cumulo tra reddito da pensione e reddito lavorativo. Ho capito anche che con le prestazioni occasionali (prestO 2018 i nuovi voucer potrei vavorare sino a euro 6200 netti, senza preocuparmi di denunciare l'anno sucessivo nel 730 perche' tutto gia' compreso.
Gradirei capire invece come funzione il pagamento dell'irpef su somne percepite con altri tipi di contratto di lavoro di qualsivoglia genere ..
partendo dal fatto che l'aliquota sino ai 15000 euro è del 23%, se nel 2018 dovessi incassare 10000 tassati al 23% con un contratto a chiamata o altro, nel 730 del 2019 dovrei pagare l' IRPEF sino ad arrivare al 38% (cioè altri 15% ? ) oppure pagare il 38% anche se già ho pagato il 23%. ?

Ho preso il 38% come esempio poiché ho una pensione che supera i 28000 euro.

grazie delle risposte saluti e grazie della Vostra ospitalità mi sono iscritto solo un'ora fa' al forum anche se ho utilizzato già il prestigioso e affidabile sito



..a possala

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.