× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

PENSIONAMENTO D'UFFICIO - dipendente pubblica amministrazione.

16/06/2020 15:57#69179 da violarelativo
GRAZIE! Lusingante...ma la mia amministrazione pubblica non è "informata". Come posso condurli a questa interpretazione (a favore del dipendente...), o meglio: indicazioni, istruzioni, informazioni,..normativa???? Nemmeno dall' INPS riesco ad avere precisazioni. E' così complicato...Come posso reperire materiale che porti alla risposta che mi hai dato? E' proprio la Direzione Regionale Veneto della mia amministrazione a dirmi che oltre la data del 20 novembre 2020 la mia uscita sarà tre mesi dopo, il 20/02/2021!!!
Puoi aiutarmi, per favore?
Grazie. Laura

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/06/2020 06:48#69165 da Nicola54
Lei ha perfezionato sia la massima anzianità contributiva che il requisito anagrafico ordinamentale dei dipendenti pubblici, pertanto ai sensi e per gli effetti del decreto legge dell'ex ministra per le Semplificazioni Maria Anna Madia, può essere collocata a riposo d'ufficio con la motivazione da parte della sua ammministrazione che ci sia esubero di personale.
Quando sarà la decorrenza della sua pensione anticipata?
Viene stabilito dalla legge vigente alla data di suo interesse.
L'ultimo periodo del dell'art. 15 della legge n. 26/2019 stabilisce che Il trattamento pensionistico decorre trascorsi tre mesi dalla data di maturazione dei requisiti.Questi decorrono dal momento in cui si perfezionano i 41 anni e 10 mesi.Ma con la sua contribuzione estera, che può cumulare in regime di totalizzazione internazionale,lei ha maturato 45 anni di contributi e pertanto non deve attendere il periodo della finestra.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/06/2020 14:39#69153 da violarelativo
Salve a tutti!
Diependente pubblica amministrazione, attualmente. Il 20 NOVEMBERE 2020 raggiungo anni 41 e mesi 10 di anzianità contr Italiana (con periodi esteri il 7 dicembre 2020 raggiungo i 45 anni di anzianità contributiva europea, già TOTALIZZATI dall'INPS), Il 7 Settembre c.a. compio i 65 anni -età ordinamentale pubbl. amministraz. . Non saranno quindi DIMISSIONI ma bensì RISOLUZIONE unilaterale, ovvero PENSIONAMENTO D'UFFICIO. Secondo voi, devo sottostare cmq all'aggiunta di mesi tre di finestra (ed andare nel 2021 febbraio), oppure visto che non è pensione in dimissione ma d'UFFICIO e OBBLIGATORIA, la mia data è 20 nov 2020???LAURA

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.