× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Dichiarazione per detrazione ART.13 in domanda per quota 100: obbligatoria o facoltativa?

25/11/2020 17:07#71403 da Minerva
In una discussione sulle domande di pensione online avevo già chiesto come ci si deve comportare per le detrazioni ma per avere ulteriori chiarimenti apro questa discussione specifica sul tema in oggetto.
Riepilogo la mia situazione.

Prima dell’invio della domanda di pensione devo dichiarare di aver preso visione delle mie detrazioni. Per fare ciò vado avanti con la procedura e mi vengono mostrati i seguenti messaggi:

Non risultano in archivio detrazioni con questo codice fiscale.
Se vuoi presentare una dichiarazione per l'anno 2020 clicca qui.
Se vuoi presentare una dichiarazione per l'anno 2021 clicca qui.

Mi è stato risposto da altri utenti che devo presentare una nuova dichiarazione e confermare le detrazioni altrimenti non vengono applicate.
Se allora proseguo e decido di presentare la dichiarazione mi viene mostrato un pannello con i miei dati anagrafici e le scelte preimpostate per l’applicazione di 3 detrazioni:

DETR. ART. 12 (Carichi di famiglia). Applicazione: NO
DETR. ART 13 (Detrazioni per reddito). Applicazione: SI
DETR. ART 11 (Per pensioni fino a 7.500€ ecc.). Applicazione: NO

In base a quanto ho letto nel TUIR per i suddetti articoli, nel mio caso le scelte che trovo preimpostate sono corrette.
Ma se si accede all’aiuto online per le DETR. ART 13 si legge:
“Circolare ADE n. 15/E del 5/3/2008: La spettanza delle ulteriori detrazioni di cui all’art. 13 del TUIR è collegata a situazioni oggettive (es. qualità di dipendente o di pensionato del sostituito) di cui il sostituto è a conoscenza. Per ciò stesso, si ritiene che le detrazioni di cui all’art. 13, anche in assenza di una specifica richiesta da parte del percipiente, debbano essere riconosciute dal sostituto d’imposta sulla base del reddito da lui stesso erogato”.

In base alla suddetta circolare ADE, l’INPS dovrebbe quindi applicare la detrazione relativa all’Art. 13 anche in assenza di esplicita richiesta, calcolandola in base all’importo della pensione che verrà erogata.
Pertanto se l’unica detrazione che si vuole far applicare è quella dell’Art.13 ne segue che si può omettere di presentare la dichiarazione con i passi descritti sopra.
Tutto ciò è stato confermato da un patronato che ha inoltrato la domanda per quota 100 per una mia amica senza farle presentare la dichiarazione con la conferma delle detrazioni.
E in effetti per poter metter il flag sulla frase “Dichiaro di aver preso visione delle mie detrazioni” (e proseguire poi con l’invio della domanda) non è richiesto di confermare le detrazioni nel pannello finale.

In conclusione, vorrei avere la conferma che, per la situazione che ho descritto, non è obbligatorio completare la dichiarazione perché l’INPS applicherà comunque la detrazione per l’Art. 13.
Grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.