× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

neutralizzazione sterilizzazione periodi sfavorevoli

04/05/2021 13:30#73569 da gianni 50
Concordo con la risposta fornita da Nicola54 .

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/05/2021 12:05#73563 da osvaldo58

non ho capito in che senso il ricalcolo pensione da precoce , mi scuso per la mia ignoranza ma che vuol dire ricalcolo per precoce?

Buongiorno,
necessita contestualizzare temporalmente quanto accaduto.
Alla data del 30/06/2016 avevo raggiunto 2236 settimane di contributi (43 anni) tra FPLD e GS e non potevo chiedere la pensione anticipata in quanto non era ammesso il "cumulo".
Con la legge 232 del 11/12/2016 fu disciplinato, tra altro, il "Cumulo" e la pensione per i "Precoci".
Per i "Precoci" in un primo momento NON era previsto, mi avevano detto, il "cumulo".
Solo successivamente fu chiarito che si poteva accedere al "cumulo" anche per i Precoci, vds DPCM 87 del 23/05/2017.
A gennaio 2017, quindi, un mese dopo l'uscita della legge 232/2016, (non conoscendo ovviamente il DPCM datato 23/05/2017) ho provveduto a fare la domanda di pensione anticipata con cumulo, alla prima data utile e cioè dal 01/02/2017.
Con gli ultimi 2 anni con importo dei contributi pressoché dimezzati (su totali 43 anni) il conteggio della pensione, calcolo retributivo, fu penalizzato di oltre 300 euro.
E non potevo chiedere la neutralizzare dei periodi con contributi meno favorevoli in quanto gli stessi periodi se neutralizzati non sarebbero stati considerati per il raggiungimento del requisito minimo della pensione anticipata (42 anni e 10 mesi).
Sono quindi stato costretto ad accettare la penalizzazione, ripromettendomi di chiedere la neutralizzazione a raggiungimento dell'età di Vecchiaia.

Alla luce di ciò, pensavo, e rispondo al tuo quesito sul ricalcolo, in considerazione che a suo tempo rientravo anche come "Precoce" di poter chiedere, se possibile, il ricalcolo neutralizzando i periodi meno favorevoli senza aspettare il 67 anni e più della Vecchiaia (praticamente fra quasi 5 anni) come detto.
Ecco la genesi del quesito posto.
Spero di essere stato esaustivo.
Grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/05/2021 12:03#73562 da osvaldo58

Le domande:

1) Posso chiedere all'Inps il ricalcolo della attuale pensione anticipata chiedendo il riconteggio come "Precoce" con la neutralizzazione dei periodi penalizzanti, 24 mesi (da 43 anni a 41 anni), senza aspettare di chiedere il ricalcolo al raggiungimento del requisito minimo di vecchiaia?

2) la pensione "Precoci" è considerata alla stessa stregua della pensione anticipata?
_________________________________________________________
1)Ritengo negativa la risposta, non avendo mai presentato domanda per lavoratori precoci nei modi e nei tempi stabiliti dalla Circolare INPS
n. 99/2017, documento ufficiale che chiarisce e integra il comma 199
dell'art. 1 della legge n/232/2016.Lei può presentare domanda di ricostituzione per motivi reddituali o documentali o per altro, ma non credo che con queste lei possa risolvere il problema.Non credo possa richiedere neutralizzazione di periodi post pensione percepita.

2)La risposta è positiva.

Chiedo a Cochise e a Gianni sperando che legga se sono d'accordo con la mia risposta perché dubbia.



Buongiorno Nicola,
grazie per la celere risposta.
Prendo atto delle tue considerazioni, devo però evidenziare che non avevo potuto a suo tempo (gennaio 2017) presentare domanda come “Precoci” in quanto in quel tempo non era possibile, anche dal punto di vista del portale INPS, fare la domanda “Precoci” in presenza di “Cumulo”.
La mia domanda di pensione anticipata è stata presentata il 16/01/2017 e la prima data utile, da Legge, era decorrenza 01/02/2017.
Solo in data successiva, purtroppo, è stato chiarito la possibilità di fare la domanda della Pensione “Precoci” con il “cumulo” (vds circolare 99 del 16/06/2017 e DPCM 87 del 23/05/2017).
Alla luce di questo periodo “transitorio di limbo” (tra legge e chiarimenti) spero si possa chiedere il ricalcolo. Potrebbero essere gli “altri” motivi.
Preciso anche che in quel periodo (gennaio 2017) avevo presentato anche la domanda di Salvaguardia, a sensi della L. 232/2016, in quanto avevo tutti i requisiti per rientrare in questa tipologia.
Purtroppo la mia pratica è un po’ complessa
Grazie e buona giornata

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/05/2021 20:35#73561 da ciuforever1961
Risposta da ciuforever1961 al topic neutralizzazione sterilizzazione periodi sfavorevoli
non ho capito in che senso il ricalcolo pensione da precoce , mi scuso per la mia ignoranza ma che vuol dire ricalcolo per precoce?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/05/2021 19:02#73560 da Nicola54
Le domande:

1) Posso chiedere all'Inps il ricalcolo della attuale pensione anticipata chiedendo il riconteggio come "Precoce" con la neutralizzazione dei periodi penalizzanti, 24 mesi (da 43 anni a 41 anni), senza aspettare di chiedere il ricalcolo al raggiungimento del requisito minimo di vecchiaia?

2) la pensione "Precoci" è considerata alla stessa stregua della pensione anticipata?
_________________________________________________________
1)Ritengo negativa la risposta, non avendo mai presentato domanda per lavoratori precoci nei modi e nei tempi stabiliti dalla Circolare INPS
n. 99/2017, documento ufficiale che chiarisce e integra il comma 199
dell'art. 1 della legge n/232/2016.Lei può presentare domanda di ricostituzione per motivi reddituali o documentali o per altro, ma non credo che con queste lei possa risolvere il problema.Non credo possa richiedere neutralizzazione di periodi post pensione percepita.

2)La risposta è positiva.

Chiedo a Cochise e a Gianni sperando che legga se sono d'accordo con la mia risposta perché dubbia.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

01/05/2021 19:10#73558 da osvaldo58
Buonasera e Buon 1° maggio,
ritorno sull'argomento (neutralizzazione-sterilizzazione) pensando che da allora qualcosa nella giurisprudenza e/o altro sia cambiato/chiarito.
Sono in pensione anticipata con cumulo (43 anni, FPLD circa 40 anni + Gestione Separata circa 3 anni) da febbraio 2017.
Il calcolo della pensione anticipata fu fatto con il metodo retributivo, avendone avuto i requisiti, e la quota pensione FPLD fu penalizzata, avendo negli ultimi 2 anni contributi pressoché dimezzati.
Illo tempore rientravo anche come "lavoratore precoci" (+ di 12 mesi di contributi ante i 19 anni e alla data del pensionamento risultavo disoccupato per licenziamento, azienda in Concordato), ma a suo tempo non l'avevo utilizzato in quanto non era previsto ancora il cumulo.

Rivolgo agli esperti le seguenti domande:
1) posso chiedere all'Inps il ricalcolo della attuale pensione anticipata chiedendo il riconteggio come "Precoce" con la neutralizzazione dei periodi penalizzanti, 24 mesi (da 43 anni a 41 anni), senza aspettare di chiedere il ricalcolo al raggiungimento del requisito minimo di vecchiaia?
2) la pensione "Precoci" è considerata alla stessa stregua della pensione anticipata?

Ringrazio anticipatamente chi mi potrà dare un suggerimento/aiuto.
Buona serata
Osvaldo

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.