× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Ho subito una grossa ingiustizia

03/04/2015 16:31#15511 da Nicolante
Risposta da Nicolante al topic Ho subito una grossa ingiustizia
Grazie della risposta,il problema è proprio quello e nonostante che gli ho fatto vedere i vecchi referti questo dottore che mi hanno mandato a caso perche non mi hanno dato il tempo di prendere appuntamento con mi mi segue da otto anni,oltre a rifiutarsi di scrivere quella cosa che mi aveva detto lì Inps di far scrivere si è rifiutato di guardare i referti e di telefonare ai due dottori che da sempre mi seguano.In parole povere mi sono trovato in dieci giorni sulla strada senza un soldo.La mia malattia è vera e non potete immaginare in che condizioni si vive avendo 20/22 attacchi al mese.Ieri mattina al patronato ho detto chiaro le cose ovvero che non mi interessa fare il ricorso ma faccio causa a quel medico e all'Inps che non mi ha dato il tempo di farmi visitare da uno dei due dottori che da sempre mi seguano.Sicuramente ribaltare un ricorso contro questi non è scontato,ma secondo lei presentandomi al ricorso con il referto che mi è stato chiesto ovvero di non poter svolgere attività lavorative ho qualche possibilità ?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/04/2015 16:11 - 03/04/2015 16:13#15507 da giorgione
Risposta da giorgione al topic Ho subito una grossa ingiustizia
Nicolante è chiaro che ti hanno tolto l'assegno ordinario di invalidità a seguito di una revisione d'ufficio. Non so nello specifico in che situazione ti trovi (e quindi non posso darti un consiglio specifico) ma per ottenere l'assegno bisogna avere un'invalidità che comporti una riduzione della capacità lavorativa a meno di un terzo. E bisogna avere un medico che certifichi tale condizione.

Collaboro con il patronato INAS di Padova

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/04/2015 21:51#15458 da Nicolante
Ho subito una grossa ingiustizia è stato creato da Nicolante
Salve a tutti,sono un nuovo utente che da ieri ha subito una grossa ingiustizia. Sono in pensione dal 2007 nonostante non avessi raggiunto un età pensionabile ma mi hanno mandato in pensione causa una malattia.Come sapete dopo 3 anni ho avuto una revisione che mi confermava il prepensionato e ancora dopo 3 anni mi hanno assegnato la pensione definitiva (anno 2013). Visto tutti i tagli alla sanità che ci sono stati in questi anni il reparto in cui ero in cura è stato chiuso nella città dove abito ma il dottore che mi ha sempre curato potevo andarci in privato sempre all'ospedale e sempre sotto l'asl spendendo pero per una visita 130 quando prima non pagavo nulla.Sempre per la mia malattia ho anche una pensione civile visto il 68% dell'invalidità ma questa pensione non mi portava redditi.Morale della favola la mia malattia in questi anni è peggiorata solo perchè non potevo permettermi visto la pensione bassa di farmi visitare da quel dottore. Essendo al corrente che non potendomi far curare la malattia si aggravava mi sono rassegnato quando poche settimane fa ho ricevuto una telefonata dall'inps la quale mi chiedeva di volermi visitare prendendomi di sorpresa.Dopo una settimana sono andato da questi e questi mi hanno contestato che non avevo fogli nuovi dal dottore.Nonostante che loro sapevano che quel reparto non c'era piu e facendoli vedere un referto di tre mesi dopo la pensione definitiva il quale ero stato di mia iniziativa visto che stavo molto male dal dottore,questi mi hanno mandato a fare una visiti in un reparto simile ma diverso dalla mia malattia.Ho chiesto di voler andare dal dottore che mi ha sempre curato ma non c'è stato versi.Questo dottore di questo reparto in nessuna maniera ha voluto vedere i miei referti dal 2007 fino a fine 2013 e quando io li ho detto che l'inps vuole che lei scriva che non posso svolgere nessuna attività lavorativa questo non mi ha scritto,dicendomi che secondo lui sto bene.Ebbene nel giro di quattro giorni la mia pensione è stata sospesa e nonostante che mi sono rivolto al patronato non solo per fare ricorso ma per farli pure causa all'inps e a quel dottore di brutto mi ritrovo senza una lira in tasca senza ne essere avvisato e senza che mi abbiano dato il tempo di ritornare dal dottore che mi curava.Sicuramente non mi intendo ma non credo sia facile vincere un ricorso con l' Inps ma io in tutta onestà mi sento di aver subito un ingistuzia senza precedenti.Volevo sapere se qualcuno qui che ha esperienza mi puole dare un consiglio visto che nemmeno il patronato si è interessato nel periodo a me nonostante io pagassi una percentuale dalla pensione mensile.Queste sono le ingiustizie che subiscono le persone deboli e senza difesa e che questi non si rendano nemmeno conto in che situazione mi hanno messo adesso.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.