× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

delucidazioni

28/07/2016 09:19#29708 da sara3677
Risposta da sara3677 al topic delucidazioni
Buongiorno e grazie per avermi risposto. Quindi a conti fatti mia madre ha già la pensione di vecchiaia, essendo dipendente bracciante agricola. Il fatto che lei compia 63 anni il prossimo agosto, non vuol dire niente come stanno i casi? Oppure al raggiungimento età cambierà qualcosa? Grazie ancora e buona giornata.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/07/2016 00:06#29701 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic delucidazioni
Signora Sara,
lei scrive che sua madre è stata lavoratrice dipendente.

Le ricordo che le lavoratrici dipendenti con una invalidità non inferiore all'80% possono ottenere il trattamento di vecchiaia a 56 anni e 7 mesi(compresa la finestra di 12 mesi) in possesso di almeno 20 anni di contributi ai sensi di quanto previsto dall'articolo 1, comma 8 del D. lgs 503/1992.
La legge è del 1992, ma non è stata modificata dalla riforma Fornero
(cfr. Circolare INPS n. 35/2012 ultima riga del par. 1.1.1), ma solo dal dl 78/2010 convertito con legge 122/2010 che ha introdotto sia l’incremento dovuto alla speranza di vita che la finestra di 12 mesi.
Questa norma risulta attiva però solo per i lavoratori dipendenti del settore privato, lavoratori iscritti cioè all’AGO e ai fondi di previdenza sostitutivi dell'AGO, mentre esclude le lavoratrici autonome.
Se sua madre appartiene ai lavoratori autonomi CD/C/M, cioè ai coltivatori diretti, coloni o mezzadri, ex lege 1047/1957, non ha diritto alla pensione di vecchiaia anticipata con il requisito anagrafico sopra indicato.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

27/07/2016 16:48#29667 da sara3677
delucidazioni è stato creato da sara3677
Buonasera gente, ho un quesito da porvi. Mia madre nel 2007 è stata operata di tumore ad un occhio, conclusione: asportazione dello stesso. Nel 2008 le viene riconosciuto l'80% di invalidità civile, ed il 67% dell'inabilità al lavoro. Inabilità avuta con il calcolo retributivo, circa 30 anni di lavoro da dipendente come bracciante agricola. Importo riconosciuto totale € 467.00 nel 2008, € 502.00 nel 2016. Ora mi chiedo: ha 63 anni il prossimo 4 agosto 2016, non ci vede ormai più bene con un solo occhio, quando andrà in pensione definitiva??? E come ricalcoleranno questa pensione??? Grazie a chi potrà rispondermi.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.