× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

41 quanti dubbi?

14/09/2017 15:14#41166 da exdodus
Risposta da exdodus al topic 41 quanti dubbi?
Gent.mo Nicola54,
Buon pomeriggio, intanto ti ringrazio per le risposte che mi hai dato, avrei da sottoporre un caso.
Dal 2006 ho percepito dal mio datore di lavoro un rimborso kilometrico di € 561,00 per la mia attività, rimborso che non aveva giustificazioni poiché avevo in dotazione un auto aziendale pagata dall'azienda tutto compreso anche il carburante.
Il rimborso mascherava una parte di stipendio che mi veniva versata in "nero".
Nel 2014 con il cambio dei vertici mi è stato tolto questo "rimborso" e quando ho chiesto che mi venisse messo in busta paga, hanno rifiutato categoricamente.
A prova di quanto detto ho copia di 8 anni di bonifici sempre con la stessa cifra con causale "rimborso kilometrico del mese di...
Tra breve, sarò licenziato o darò le dimissioni per giustificati motivi.
La mia domanda è: posso denunciare questa prassi? che rischi corro visto che non ho mai potuto denunciare perché dovevo lavorare? posso richiedere questi 3 anni in cui non mi hanno pagato e come potete ben capire con un aggravio economico e morale disastroso?
non so se la questione è di tua competenza ma ti ringrazio ugualmente per lo sfogo.
Carmelo

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

14/09/2017 10:44#41157 da exdodus
Risposta da exdodus al topic 41 quanti dubbi?
grazie mille

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/09/2017 18:11#41085 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic 41 quanti dubbi?
EXD,
non è obbligato a versare due mesi di contributi volontari.
A lei come precoce sono sufficienti 41 anni di contributi.La decorrenza pensionistica avverrebbe nel suo caso trascorsi tre mesi dal termine della percezione della NASPI.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/09/2017 16:30#41081 da exdodus
Risposta da exdodus al topic 41 quanti dubbi?
Buon pomeriggio,
abuso ancora delle vostre competenze. Mi stanno paventando il licenziamento per chiusura dell'ente a novembre di quest'anno, ciò vorrebbe dire che alla fine dei due anni di disoccupazione mi ritrovo con 42 e 8 mesi di contributi, cosa succederà, potrò pagare per i mesi mancanti.
Grazie anticipate.
Carmelo

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

11/09/2017 11:20#41032 da exdodus
Risposta da exdodus al topic 41 quanti dubbi?
Molte grazie, lo sospettavo era solo per averne certezza.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

11/09/2017 11:13#41031 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic 41 quanti dubbi?
Exd,
ai sensi e per gli effetti del comma 199a dell'art. 1 della legge n. 232/206, non potrà beneficiare purtroppo del requisito contributivo di 41 anni per accesso alla prestazione pensionistica.
Il comma sopra indicato infatti precisa che il lavoratore deve:
1)essere in stato di disoccupazione a seguito di cessazione del
rapporto di lavoro per licenziamento;
2)aver concluso integralmente la prestazione per la disoccupazione
loro spettante da almeno tre mesi.

Quando lei soddisferà la seconda condizione perfezionerà il requisito contributivo di 42 anni e 10 mesi con decorrenza della pensione.
Non può sospendere o annullare quella condizione di cui al punto 2 perché requisito indispensabile per l'accesso al trattamento pensionistico contributivo anticipato.
Per ususfruire di questo dovrebbe essere in possesso di almeno uno tra i tre seguenti requisiti:
1)assistere, al momento della richiesta e da almeno sei mesi, il
coniuge o un parente di primo grado convivente con handicap in
situazione di gravita' ai sensi dell'articolo 3, comma 3, della legge
5 febbraio 1992, n. 104;
2)avere una riduzione della capacità lavorativa, accertata
dalle competenti commissioni per il riconoscimento dell'invalidita'
civile, superiore o uguale al 74 per cento;
3)essere lavoratore dipendente usurante di cui alle professioni indicate
all'allegato E e svolgere al momento del pensionamento, da almeno sei anni in via continuativa quelle attività.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma
Ringraziano per il messaggio: exdodus

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.