× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

DOVENDO DARE LE DIMISSIONI, QUANTO TEMPO HO PER PRESENTARE LA SECONDA DOMANDA?

27/10/2017 10:02#43438 da Giancarlo25
Grazie Nicola per la cortese risposta.

In effetti da nessuna parte è indicato il termine temporale entro il quale, a seguito del riconoscimento del diritto con la prima istanza, debba essere presentata la seconda domanda, quella per l’accesso al beneficio.
E questo è un problema non da poco per chi, come me, deve prima dimettersi per poter acquisire quella condizione di inoccupazione che è richiesta per poter presentare la seconda istanza.
Nel mio caso, che penso peraltro sia comune a tanti altri amici del Forum, infatti dovrei dare il preavviso di due mesi, in piu’ dovrei smaltire altri due mesi di ferie (che non possono essere usufruite durante il periodo del preavviso), per cui, di fatto, mi ritroverei a dover presentare la seconda istanza, quella di accesso vero e proprio al beneficio, non prima del mese di Febbraio 2018.
Ma in quel periodo, ci sarà ancora la copertura finanziaria necessaria?
E’ comprensibile pertanto, che prima di compiere un passo così importante come quello delle dimissioni, non ci senta propriamente tranquilli e si abbia una certa titubanza.
Ecco perché sarebbe stato quantomeno opportuno che il legislatore (aspetta e spera…) fosse stato piu’ chiaro ed esplicito su questo punto.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

26/10/2017 14:52#43410 da Nicola54
Giancarlo,
la Circolare INPS n° 100 del 16 giugno 2017 al par. 6 prevede che in caso di esito positivo della domanda di riconoscimento delle condizioni l’indennità dell’APE sociale decorre dal primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda di accesso al beneficio sempre che a tale data sussistano tutti i requisiti e le condizioni previste dalla legge, compresa la cessazione dell’attività lavorativa . Per la verifica della cessazione dell’attività lavorativa, non deve risultare occupato al momento della decorrenza dell’APE sociale.
Lei non può accedere alla prestazione dell'APE se non rispetta le condizioni di cui sopra, indipendentemente dai tempi che le occorrono.Nella Circolare indicata non è evidenzaita una scadenza per presentare domanda.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

26/10/2017 12:06#43398 da Giancarlo25
Buongiorno a tutti.
Quest'oggi ho ricevuto la lettera dell'INPS in cui mi si comunica il riconoscimento delle condizioni di accesso all'Ape Sociale per assistenza a mia madre in stato di gravità.
Essendo attualmente in servizio presso un Ente Pubblico, mi trovo adesso nella necessità di dover rassegnare le dimissioni, in quanto la cessazione dell'attività lavorativa è un requisito richiesto per l'accesso al beneficio. Poichè le dimissioni prevedono tempi non immediati, in quanto devo prima smaltire le ferie residue, nonchè rispettare i termini del preavviso etc., qualcuno mi sa dire quanto tempo ho a disposizione per presentare all'INPS la seconda domanda, quella di accesso vero e proprio all'Ape? Un abbraccio a tutti ed in particolare a chi darà il suo contributo per la risoluzione di questo vero e proprio enigma!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.