× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Inps evade le pratiche quando ne ha voglia ma una legge impone 30 gg di tempo

03/11/2017 00:14 - 03/11/2017 00:49#43780 da romado
Nel nostro simpatico paese nessuno fa niente gratis.
Dalle ricerche che ho fatto il meccanismo dovrebbe funzionare così :
Ogni contribuente, per ogni anno in cui ha reddito, versa una piccola percentuale ( calcolata sui contributi versati e detratta da questi ultimi - fino a qualche tempo fa ammontava allo 0,260% ora mi sembra che sia diminuita ma non so a quanto ammonta) nel fondo istituito presso il ministero del lavoro.
Es.: contributi versati nell’anno = 10000 moltiplicati X 0,260 = 26 €.
Quindi in 40 anni si versano più di 1000 €.
Per ogni pratica è stato stabilito un corrispettivo. Per cui la favola dell’ assistenza gratuita non esiste. Cominciamo a pagare decenni prima.
——————————————————————
Non solo su internet ho trovato anche un’altra informazione.
Sembra che i patronati per ogni sede ricevano un contributo proporzionato all’ importanza della sede. ————————————————
Sia ben chiaro: i patronati hanno dei costi. Personale, uffici e loro pulizia, macchinari, telefoni, programmi informatici, corrente elettrica, ecc. ecc.
Però bisogna smetterla di raccontare favole e soprattutto dovrebbero essere più competenti e seguire le pratiche fino alla conclusione provvedendo a sollecitare quando l’ Inps cazzeggia ( cioè sempre ). e impegnandosi a verificare se i conteggi sono esatti visto che loro stessi affermano che il 25% delle pensioni sono errate e quasi sempre a discapito del pensionato.
Allegria! ( si fa per dire)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/11/2017 23:01#43778 da ciano56
grazie delle informazioni romado ; che l'inps certificasse le domande in tempi non stabiliti purtroppo è risaputo, ma per quanto riguarda i compensi dei patronati per le pratiche con riscontro positivo mi lascia esterefatto, non me lo aspettavo.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/11/2017 10:55#43728 da romado
Buongiorno a tutti.
Dal link sottoelencato si apprende che la P.A. deve necessariamente evadere le pratiche presentate dagli utenti entro 30 giorni ( Legge. 241 del 1990 ).
Allora com’è possibile che Inps faccia sempre i ....i propri impunemente?—————————————
Perché i patronati non stanno con il fiato sul collo dell’Inps visto che ( udite, udite ) per ogni pratica andata a buon fine percepiscono un corrispettivo - qualcuno dice 250/300 € per una domanda di pensione italiana che si compila al massimo in 30 minuti - pagato con quattrini versati ogni anno dagli assicurati in un fondo Istituito presso il Ministero del Lavoro? ———————-
Perché se si chiede al Call center di effettuare un sollecito ci si sente rispondere: non sono ancora passati 30 gg. ( ma la legge prevede la conclusione in 30 gg non l’ Inizio di lavorazione della pratica )

www.dirittierisposte.it/Schede/Danno-all...a_id1130794_art.aspx

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.