× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

8° SALVAGUARDIA LAVORO A TERMINE DOPO FINE MOBILITA'?

28/02/2018 22:03#49838 da NEULA
Salve ADROBE
grazie per essere intervenuto

Probabilmente hai ragione, da Inps Risponde sto ancora attendendo risposta a una mia richesta del 09 febbraio, e si trattava di una pratica semplice.
Stavo valutando se e' fattibile mandare la richiesta alla PEC Inps Direzione Provinciale di appartenenza. (da PEC a PEC). Dovrebbero rispondere ......

Spero ci siano altri con lo stesso mio problema che abbiano trovato delle risposte certe.

Buon fine serata
Neula

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/02/2018 17:19#49816 da adrobe

Salve Neula
Pensavo di inviare il quesito a "Inps risponde",potrebbe essere recepito da un attento operatore che alla fine.....darà risposta esaustiva?
Forse conviene provare....
A presto


Io ho mandato decine di quesiti ad "Inps Risponde".
La mia esperienza è che "Inps Risponde" solo se la risposta è facile, altrimenti non risponde. Temo che il quesito posto rientri tra quest'ultimi.
In bocca al lupo.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/02/2018 17:08#49814 da angeloc58
Salve Neula
Pensavo di inviare il quesito a "Inps risponde",potrebbe essere recepito da un attento operatore che alla fine.....darà risposta esaustiva?
Forse conviene provare....
A presto

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/02/2018 16:05#49810 da NEULA
Salve Angeloc58
Ti ringrazio per la risposta.
Ho girato anch'io la domanda, al funzionario inps della mia sede periferica, ma ancora non ho avuto risposta.
Come vedi le risposte non sono omogenee. Sarebbe importante avere conferma scritta da parte dell'Inps Centrale.
Speriamo che anche altri possano darci conferme.
A presto e buona giornata anche a te.
Neula

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/02/2018 15:50#49809 da angeloc58
Salve Neula,
La mia posizione è simile alla tua.Ho girato la stessa domanda ha un funzionario Inps della mia sede periferica e la risposta che ho avuto è stata la seguente:"Lavoro a tempo determinato dopo fine mobilità non dovrebbe essere ostativo ai fini della salvaguardia."Per quanto riguarda la Naspi ho capito che non aveva le idee chiare. Poichè da più di sei mesi sto versando contributi volontari e dovrò versarne ancora più del doppio.....se mi capita di svolgere lavoro a tempo determinato accetto senza riserve.Comunque se avrai notizie ancora più certe fammi sapere anche tramite il forum.
Ti auguro una buona giornata
Angeloc58

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

27/02/2018 22:03#49768 da NEULA
Buonasera Sav
ti ringrazio per la risposta,

L'articolo di Pensionioggi che ho postato nel mio precedente messaggio mi aveva lasciato qualche speranza.
Questo e' un'estratto dell'art. 1, co. 214 lettera a) ultimo periodo della legge 232/2016

"i lavoratori che perfezionano, anche mediante il versamento di contributi volontari,
entro trentasei mesi dalla fine del periodo di fruizione dell'indennita' di mobilita' o del trattamento speciale edile, i requisiti vigenti prima della data di entrata in vigore del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214"

"Anche" vorrebbe significare "non solo coi CV" quindi anche col lavoro.

Su questo tema c'era gia' stata un'interpellanza, riferita alla sesta salvaguardia, e l'Inps aveva chiarito sia sul significato di "Anche" e sia sul lavoro a tempo determinato dopo la fine della mobilita',
Ma, mi e' stato spiegato qua nel forum, che la Nota riguardava espressamente la 6° Salvaguardia e non sarebbe valida per l'8° Salvaguardia.

Di seguito riporto il testo della Nota:

Lavoratori collocati in mobilità, art. 2, comma 1. lettera a), legge 147/2014

L’lNPS con la nota di chiarimento del 18.12.2014, precisa che il legislatore nel prevedere l'accesso alla sesta salvaguardia dei lavoratori che perfezionano i requisiti vigenti prima
dell'entrata in vigore del decreto legge n. 201 del 2011, entro il periodo di fruizione dell'indennità di mobilità "ovvero, anche mediante versamento di contributi volontari, entro dodici mesi dalla fine dello stesso periodo", ha inteso tutelare i soggetti che entro tale termine maturano i requisiti anagrafici e/o contributivi per il diritto a pensione anche, e quindi non solo, mediante la prosecuzione volontaria della contribuzione.

Pertanto possono rientrare nella sesta salvaguardia tutti i lavoratori collocati in mobilità che maturano i requisiti per il diritto a pensione vigenti prima dell'entrata in vigore del decreto legge 201/2011, entro 12 mesi successivi al termine della mobilità, e quindi anche i lavoratori che al termine della mobilità hanno maturato il requisito contributivo e che perfezionano quello anagrafico (congiuntamente alla quota, per le pensioni di anzianità), nei 12 mesi successivi al termine della mobilità.

L'Inps precisa, inoltre,che la percezione dell'indennità di mobilità in deroga e l'eventuale
rioccupazione dopo il termine della fruizione dell'indennità di mobilità non è causa ostativa
all'accesso alla salvaguardia in questione.


Spero, vivamente, che chiariscano questi punti, il periodo da trascorrere senza reddito, in attesa della decorrenza della pensione, e' molto lungo.

C'e' qualche partecipante al Forum che puo' aggiungere informazioni sul tema?

Resto in attesa e vi ringrazio anticipatamente.
Neula

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.