× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

cumulo casse professionali

12/03/2018 22:25#50328 da Pasquino Romano
Risposta da Pasquino Romano al topic cumulo casse professionali

Caro Pasquino Romano, Buonasera e grazie per avere seriamente e debitamente approfondito la distinzione tra previdenza complementare ed integrativa che enasarco vuole darci da mangiare tutti i giorni. Adesso Vi racconto un altra cosuccia carina...recentemente mi sono recato a Roma presso l'enasarco formato da un palazzo che non mi ricordo nemmeno i piani...il bello è che l'ultimo piano non sà quello che fà il penultimo..quest'ultimo non sà quellpo che fà il terzultimo e così via...poi ho gentilmente chiesto se ci fosse un ufficietto nei suoi meandri...che si occupasse del cumulo gratuito dei contributi che sappiamo o se ci fosse una persona, dirigente o altro delegato per potermi far dare delle spiegazioni al riguardo...NIENTE!!! Qualcuno mi ha anche detto che ci vuole una altra legge...? per far sì che enasarco riconosca quello che le sue assurde regole, ormai da bar...disconoscono...ossia tutte le leggi al momento attuale completamente ignorate...Signori, penso che enasarco abbia "lavorato" bene in questi ultimi anni... a Roma e con i nostri soldi! Ti credo che hanno recentemente investito quasi 500 milioni di euro di cui 180 in Italia, così tanto per far vedere che tengono all'Italia...tanto sono soldi nostri...prendono e prendono e poi tanto non ti danno niente...se non raggiungi almeno la "ridicola" e faticosissima minima di venti anni. Se poi vediamo la "quota" ci accorgiamo che uno che ha fatto 20 anni di versamenti la pensione SOLO CONTRIBUTIVA la prende a più di 70 anni. PAZZESCO!!! Penso che utilizzerò Tuo ultimo messaggio, caro Romano Pasquino, e quello del Sig. Quagliarella che da come scrive è sicuramente un Dottore, per andare a Strasburgo. Ovviamente rimango in contatto con tutti Voi per ogni eventuale e gradita altra iniziativa al riguardo. Più siamo e meglio è...anche con le altre casse, con i giustamente scontenti cipag, inarcassa, ragionieri e commercialisti etc. etc.
Non dobbiamo mollare. E ringrazio ancora Pensionioggi per la creazione di questo forum sul cumulo casse professionali e altro..anche se ho notato che sto retrocedendo sempre di più...sono già alla quarta fila...ma dai,...non pensiamo a male...si rispetta l'ordine cronologico...

nio70, ti consiglio di scrivere su CUMULO CONTRIBUTI ENASARCO perchè più specifico per il nostro problema e non creare inutili sovrapposizioni di titoli uguali.
per quanto riguarda l'articolo che ho postato è stato scritto dallo studio legale Quagliarella sito a Milano, e che ben riflette il paradosso Enasarco.
Non ho ben capito la tua situazione e se sei nella condizione di poter cumulare. se leggi a ritroso su CUMULO CONTRIBUTI ENASARCO vedrai come mi sono mosso io e quello che consiglio di fare.
Per quanto riguarda la questione Strasburgo,al momento non è percorribile. per poter richiedere una eventuale sentenza da questo ente bisogna aver percorso in Italia tutte le strade giudiziarie e non avere nessun riconoscimento. al momento siamo ancora in attesa di una pronuncia della corte di cassazioni a sezioni unite che ancora non si è pronunciata nel merito. solo dopo che si sarà pronunciata e sarà sfavorevole a noi si potrà procedere con un'eventuale ricorso a Strasburgo.
spero di esserti stato utile.
saluti
Pasquino Romano

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/03/2018 20:06#50320 da nio70
Risposta da nio70 al topic cumulo casse professionali
Caro Pasquino Romano, Buonasera e grazie per avere seriamente e debitamente approfondito la distinzione tra previdenza complementare ed integrativa che enasarco vuole darci da mangiare tutti i giorni. Adesso Vi racconto un altra cosuccia carina...recentemente mi sono recato a Roma presso l'enasarco formato da un palazzo che non mi ricordo nemmeno i piani...il bello è che l'ultimo piano non sà quello che fà il penultimo..quest'ultimo non sà quellpo che fà il terzultimo e così via...poi ho gentilmente chiesto se ci fosse un ufficietto nei suoi meandri...che si occupasse del cumulo gratuito dei contributi che sappiamo o se ci fosse una persona, dirigente o altro delegato per potermi far dare delle spiegazioni al riguardo...NIENTE!!! Qualcuno mi ha anche detto che ci vuole una altra legge...? per far sì che enasarco riconosca quello che le sue assurde regole, ormai da bar...disconoscono...ossia tutte le leggi al momento attuale completamente ignorate...Signori, penso che enasarco abbia "lavorato" bene in questi ultimi anni... a Roma e con i nostri soldi! Ti credo che hanno recentemente investito quasi 500 milioni di euro di cui 180 in Italia, così tanto per far vedere che tengono all'Italia...tanto sono soldi nostri...prendono e prendono e poi tanto non ti danno niente...se non raggiungi almeno la "ridicola" e faticosissima minima di venti anni. Se poi vediamo la "quota" ci accorgiamo che uno che ha fatto 20 anni di versamenti la pensione SOLO CONTRIBUTIVA la prende a più di 70 anni. PAZZESCO!!! Penso che utilizzerò Tuo ultimo messaggio, caro Romano Pasquino, e quello del Sig. Quagliarella che da come scrive è sicuramente un Dottore, per andare a Strasburgo. Ovviamente rimango in contatto con tutti Voi per ogni eventuale e gradita altra iniziativa al riguardo. Più siamo e meglio è...anche con le altre casse, con i giustamente scontenti cipag, inarcassa, ragionieri e commercialisti etc. etc.
Non dobbiamo mollare. E ringrazio ancora Pensionioggi per la creazione di questo forum sul cumulo casse professionali e altro..anche se ho notato che sto retrocedendo sempre di più...sono già alla quarta fila...ma dai,...non pensiamo a male...si rispetta l'ordine cronologico...

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

09/03/2018 18:00#50189 da nio70
Risposta da nio70 al topic cumulo casse professionali
Ciao Pasquino Romano. Grazie per la risposta. Volevo ulteriormente fare presente che questa legge sul cumulo è stata attuata proprio per far "rendere" alla casse privatizzate quello che i propri iscritti hanno versato con tanti sacrifici.Nessuno deve più essere considerato "silente".
Quello che fà vergogna è che il Ministero del Lavoro e anche il sottosegretario Sbobba o come si chiama lui abbia recentemente affermato che è giusto che enasarco non dia la possibilità ai vecchi iscritti di avere la rendita contributiva per non minare la sostenibilità della cassa. E i nostri soldi dove sono andati a finire? E' ora che enasarco cambi le proprie regole e che "accetti" le varie leggi che stanno accompagnando tutto questo cambiamento.
L'altra cosa vergognosa e da inorridire è che tutti gli enti privatizzati, dopo cinque anni di iscrizione e versamenti, a una certa età, che purtroppo aumenta sempre di più... riconoscono almeno quanto versato perchè furbescamente fanno tutti con il calcolo contributivo. Enasarco, che ormai calcola tutto con il contributivo, e questa è un altra truffa...non riconosce niente agli iscritti ante 2013. Noi legalmente abbiamo ragioni sacrosante...non vorrei che se andassimo con un ricorso congiunto fatto da decine o anche centinaia di agenti a Strasburgonon solo ci diano ragione ma multino pesantemente l'Italia considerata ormai, per ciò che concerne questo tipo di previdenza, altamente inaffidabile. Avrei trovato un modo anche di eludere il costosissimo versamento "volontario" di enasarco per arrivare ai venti anni di versamento ma preferisco che le cose vadano al posto giusto perchè in Italia abbiamo ancora persone molto responsabili. Spero ulteriormente che il prossimo Governo, qualunque esso sia, sia più sensibile del precedente anche se l'unico è stato Poletti ad avere combattuto un pò. Per quello che posso dirti non affidarTi molto a colleghi che ora ti dicono una cosa e poi ne fanno altre. Trova le persone giuste. Io sono con Voi. Perchè riconosco i grandi sacrifici che facciamo tutti i giorni. Magari alleiamoci con altre Casse che stanno avendo batoste per il sistema di calcolo pro rata che le vergognose Cipag, Inarcassa e altre stanno studiando a tavolino per non far andare via i soldi versati dai propri iscritti. Un grande Saluto. Vi seguo constantemente.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

09/03/2018 07:10 - 09/03/2018 07:11#50151 da Pasquino Romano
Risposta da Pasquino Romano al topic cumulo casse professionali
nio 70,
rispondo che sto battagliando con enasarco dal periodo della Totalizzazione.
se vuoi avere ulteriori risposte e vedere quello che sto facendo,avendo coinvolto altri agenti. ti chiedo di andare qualche pagina dopo.3° o 4° in CUMULO CONTRIBUTI ENASARCO. o visitare la pag. F.B Gruppo Silenti ENASARCO.
questo è quello che ho scritto ieri su PENSIONIOGGI F.B.

Per quanto riguarda Enasarco. le due leggi,prima la totalizzazione,ed ora il cumulo contributivo sono molto chiare nell'applicazione. perchè non si fa accenno in nessunissimo modo a quale destinazione i contributi vengono pagati. ma soltanto che i contributi siano "non coincidenti". se si voleva fare delle distinzioni,visto che il parlamento sa benissimo come stanno le cose con alcune casse,avrebbero dovuto scriverlo. quindi quello che si sta facendo nei confronti dei lavoratori,oppressi di un'obbligo contributivo che non ha pari in sistemi democratici,nel sistema Enasarco è puramente un'indicazione distorta e restrittiva delle leggi qui elencate. dove Inps è il maggior artefice di questa situazione. e mi fermo qui se no dico sproloqui.
saluti
Pasquino Romano

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/03/2018 20:21#50146 da nio70
cumulo casse professionali è stato creato da nio70
Signori, Buonasera.
Grazie per avere creato questo comitato o gruppo di discussione su una vicenda che sta amareggiando quasi un milione di persone. A mio parere quello che sta accadendo è veramente vergognoso. Io sono un agente di commercio da quasi diciassette anni e ho versato a Enasarco più di 70.000 euro e rischio, se a breve cambio lavoro perchè il nostro si sta assottigliando sempre di più, di entrare a far parte della famiglia dei "silenti". Ma credetemi, questo non accadrà.
Enasarco è un qualcosa di vergognoso... ente privatizzato, come ben sapete, in base al D.Lgvo 509/94 che a norma delle leggi vigenti ( ultima quella di stabilità 2017, che ha ridefinito il cumulo, nonchè la circolare Inps (che fanno i furbi.. ) n. 140/del 12/10/17). Ora mi spieghino perchè questi contributi, che rammento sono obbligatori per legge, non possono essere nè ricongiunti in base alla legge n. 29/1979 ( perchè si definiscono "integrativi"), nè totalizzati almeno nella"misura"delle prestazioni e non nel diritto, nè tantomeno "cumulati" anche se non coincidenti, perchè nonostante questa specie di ente sia iscritto, si fà per dire, all'ADEPP, non ha mai menzionato nemmeno nel suo particolare sito istituzionale una sacrosanta parola a favore delle leggi vigenti e dei suoi stessi iscritti agenti di commercio; comunque lavoro massacrante e in tutte le altri parti del mondo debitamente considerato ma non nel nostro Bel Paese. Noi non abbiamo diritto a niente, nè disoccupazione (nonostante recentemente la Comunità Europea si sia espressa diversamente), nè malattia, nè ferie, nè tredicesime e qualsiasi altra agevolazione che un semplice dipendente che versa molto ma molto di meno possa avere, anche perchè siamo liberi professionisti, anzi nemmeno quello, solo lavoratori autonomi. Abbiamo due previdenze, considerate obbligatorie, si versa più di mille euro al mese netti ( e sono arrivati a toglierci quasi il 20% di tutto quello che versiamo...) e non abbiamo diritto a niente... una persona che non ha mai versato niente nella sua vita la pensione assistenziale noi molto di meno. Fatto tutto questo bel preambolo per non dimenticarci quello che enasarco ha fatto gli anni scorsi a danno dei suoi iscritti...sono recentemente andato in una sede enasarco e ho parlato con una specie di dirigente responsabile che alla mie suesposte affermazioni non sapeva cosa dirmi salvo che nel 2013 hanno fatto un nuovo regolamento che dispone di una rendita "contributiva" versando almeno 5 anni. Si, è vero..., ma dal 2013... chi come me era già iscritto e continua come un deficiente a versare non ha diritto a niente se per evenienza smette di lavorare ora non avendo raggiunto venti anni massacranti di versamenti. Mi ha detto che non siamo considerati nemmeno liberi professionisti ecco perchè non rientriamo nella legge delle ricongiunzioni (29/79 e 45/90) nè possiamo "cumulare" perchè siamo "integrativi" ( comunque enasarco supera quasi sempre l'inps perchè colpisce il reddito prodotto alla fonte... e siamo già al 16%). Allora gli ho detto che vorrei entrare a far parte della RITA e che tutte le previdenze integrative di questo mondo, come suole definirsi enasarco, ridanno ai propri iscritti questa possibilità ossia la restituzione di quello versato (magari anche senza interessi...) che magari può essere riscosso o trasferito in altra previdenza di iscrizione più conveniente. Mi ha detto che non è possibile nemmeno questo ( la verità è diventato rosso e balbettava...) perchè LE CASSE DEI LIBERI PROFESSIONISTI NON RIENTRANO NELLA RITA O ALTRO. Ci avete capito qualcosa?
Allora gli ho detto che per me enasarco è una truffa... e che chiederò alla mia azienda di non versare più niente, magari cambiando dimensione del rapporto... Poi mi dicono che se non versi l'inps... enasarco, con idoneo ricorso, sarà costretta a fare il cumulo o la totalizzazione perchè non c'è la coincidenza dei periodi di versamento... e l'ha menzionato anche la Cassazione. Io andrò anche a Strasburgo per questo...
Grazie per la Vostra attenzione e non...MOLLATE!!!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.