× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Legge Fornero e proposta 41 per i già esodati

19/06/2018 17:08#53938 da vileo56
Innanzitutto ringrazio Nicola per la giusta e logica risposta. Si io ho perfezionato anche più di 18 anni di contributi prima del 31 dicembre 1995
E se Nicola ben ricorda, pur avendone i requisiti, l' Inps non mi ha fatto accedere otto mesi fa all' ottava salvaguardia perché già esodato. Sarebbe veramente una cinica beffa non potere andare in pensione il 1 agosto 2019 con i requisiti della legge Fornero !!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/06/2018 15:38#53933 da gino50
Purtroppo già all'inizio del 2018 prima delle elezioni ( non sapevo come sarebbero andate a finire ) scrivevo a Pablito perchè un certo sesto senso che ho sviluppato a forza di fregature sulle pensioni, mi diceva che se cambiava governo avrebbero rimesso le mani sulla Fornero ma prevedevo più danni che benefici e immaginavo che se da una parte davano il contentino abbassando di un anno l'età pensionabile dall'altra avrebbero aggredito quello che da tempo sia i governi di destra che di sinistra volevano aggredire : il calcolo retributivo vero obbiettivo dei vari governi per abbattere definitivamente le spese pensionistiche che i governanti devono controllare per pagare le pensioni agli statali che non hanno mai versato un'euro di contributi....10 mld di debito dello stato nei confronti dell'inps già dal 2011....
Detto fatto , brambilla già componente del governo berlusconi e leghista infatti la mette così : vi mandiamo in pensione un anno prima però vi ricalcolo a tutti la pensione con il contributivo, difatti togliendo i diritti acquisiti da gente che ha cominciato a lavorare nelle fabbriche a 14 , 15 anni... e di fatto togliendogli dalla pensione un bel 30%....se si farà ?
Ho paura che di maio, salvini, brambilla ecc ecc la faranno passare dicendo che mica si può avere la botte piena e la moglie ubriaca...
Ho scritto a Di Maio e gli ho detto che se devono fare una riforma con i soliti paletti è meglio lasciare la fornero...ma non la lasceranno...

Per dirvi le mie preoccupazioni vi faccio leggere qui sotto quello che mi aveva risposto il buon pablito :
Gino, il calcolo pensione sarà quello vigente al momento del calcolo, a prescindere che si provenga da isopensione o meno che è totalmente ininfluenete
Ma non capisco di cosa ti preoccupi, che arrivi la figlia della fornero a completare l'opera?.
Ma ti chiedo, sei del 50 e non sei ancora in pensione?

N.B.(io s ono il isopensione e se scavallo la legge fornero il rischio che ricalcolino anche a me la pensione con la nuova legge speriamo se si può sperare nel 2019... ossia retributivo fino al 1995 e contributivo fino al momento della pensione... ).Perchè la legge fornero e le varie circolari Inps sono chiare : il calcolo della pensione si esegue con le regole sul calcolo della pensione vigenti al momento del calcolo...quindi....

Speriamo di non trovarci come si suol dire dalla padella alla brace...il problema è che ci siamo rotti il cxxxxo che qui ognuno che arriva fa carne di porco dei diritti acquisiti !!! Di Maio deve dare garanzie su questo....perchè altrimenti bisogna rivedere anche tutti quelli già in pensione da tempo ed hanno goduto del pieno calcolo retributivo...non ci possono essere diritti acquisiti di serie A e quelli di serie B...

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/06/2018 14:43#53930 da SanderW

Vileo,
lei chiede:
''Ho sentito che la proposta di superamento della legge Fornero recentemente avanzata da Lega- Cinquestelle prevede la pensione anticipata a 41 anni con il calcolo interamente contributivo e quindi con un assurdo svantaggio nel mio caso.
È possibile ciò?
__________________________________________________________________________
No,in ogni caso anche se la proposta si formalizzasse in legge.
Se lei ha perfezionato almeno 18 anni di contributi entro il 31 dicembre 1995 e accede al trattamento pensionistico ai sensi del comma 10 dell'art. 24 della legge 214/2011(riforma Fornero 43 anni e 3 mesi) lei avrà diritto al calcolo della pensione con il computo che è retributivo dall'inizio della sua attività lavorativa fino al 31 dicembre 2011;solo successivamente a questa data sarà contributivo.

Si ritiene non certo, ma altamente probabile che coloro che abbiano almeno 18 anni di contributi al 31 dicembre 1995 e accederanno al trattamento pensionistico con 41 anni e 5 mesi di contributi avranno diritto al computo retributivo dall'inizio dellaloro attività lavorativa fino al 31 dicembre 1995;solo successivamente a questa data sarà contributivo.
Sempre ammesso che le proposte relative a quota 100 e 41 anni di contributi, diventino legge.


Buongiorno Nicola, la sua risposta è perfettamente logica, tuttavia, il governo potrebbe benissimo fare qualcosa di "illogico". Se il governo comincia a dire - come ha già fatto - che le pensioni sopra un certo livello andranno ricalcolate, cosa impedisce loro di abbassare quel livello, oggi stratosferico (5mila netti al mesi) a livelli molto più terra terra? Un cordiale saluto, ed un ringraziamento per la meritoria opera di informazione.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/06/2018 14:30#53929 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic Legge Fornero e proposta 41 per i già esodati
Vileo,
lei chiede:
''Ho sentito che la proposta di superamento della legge Fornero recentemente avanzata da Lega- Cinquestelle prevede la pensione anticipata a 41 anni con il calcolo interamente contributivo e quindi con un assurdo svantaggio nel mio caso.
È possibile ciò?
__________________________________________________________________________
No,in ogni caso anche se la proposta si formalizzasse in legge.
Se lei ha perfezionato almeno 18 anni di contributi entro il 31 dicembre 1995 e accede al trattamento pensionistico ai sensi del comma 10 dell'art. 24 della legge 214/2011(riforma Fornero 43 anni e 3 mesi) lei avrà diritto al calcolo della pensione con il computo che è retributivo dall'inizio della sua attività lavorativa fino al 31 dicembre 2011;solo successivamente a questa data sarà contributivo.

Si ritiene non certo, ma altamente probabile che coloro che abbiano almeno 18 anni di contributi al 31 dicembre 1995 e accederanno al trattamento pensionistico con 41 anni e 5 mesi di contributi avranno diritto al computo retributivo dall'inizio dellaloro attività lavorativa fino al 31 dicembre 1995;solo successivamente a questa data sarà contributivo.
Sempre ammesso che le proposte relative a quota 100 e 41 anni di contributi, diventino legge.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/06/2018 06:38#53915 da SanderW
Buongiorno Vileo, secondo me è si possibile. Tuttavia non è detto ancora, perché a fronte di gente tranquilla che per la prima volta potrebbe decidere di scendere in piazza, potrebbero anche poi renderla facoltativa questa facoltà o cambiarla. Io ho situazione simile ma diversa, nel caso della quota 100, con anche io una falcidia della pensione se passasse a contributivo.
Intanto ringraziamo insieme Lega e 5stelle.....

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

18/06/2018 20:12#53910 da vileo56
Buongiorno.
Io sono un esodato bancario. Il mio esodo dovrebbe ebbe finire 31 luglio 2019. Pertanto qualche mese prima dovrei fare regolare domanda di pensione con le vigenti regole "Fornero", cioè con 43 anni e tre mesi di anzianità contributiva e con un periodo congruo di più vantaggioso calcolo di periodo retributivo avendo prestato servizio in Azienda ininterrottamente dal 1976. Ho sentito che la proposta di superamento della legge Fornero recentemente avanzata da Lega- Cinquestelle prevede la pensione anticipata a 41 anni con il calcolo interamente contributivo e quindi con un assurdo svantaggio nel mio caso.
È possibile ciò?
Grazie per un Vs gradito chiarimento.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.