× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

pensione inabilità

12/10/2018 14:37#56009 da ciro17
Risposta da ciro17 al topic pensione inabilità

Per Ciro che chiede:
''Ho fatto domanda di invalidità e di pensione di inabilità, avrò diritto ad un assegno? Se sì, di quanto?''.
_______________________________________________________
Bisogna distinguere tra prestazioni assistenziali e previdenziali.
I requisiti per ottenere le prime sono legati alla percentuale di invalidità ed al reddito, esclusa l'indennità di accompagnamento che ne è indipendente.
Nel caso in cui l'invalidità sia pari ad almeno il 74% ed il reddito inferiore a circa 4.850 euro annue spetta l'assegno di invalidità civile pari ad euro 282 per tredici mensilità.
Nel caso in cui l'invalidità sia pari 100% ed il reddito inferiore a circa 16.632 euro annue spetta l'assegno di invalidità civile pari ad euro 282 per tredici mensilità.
Nel caso in cui per gravi patologie neoplastiche il lavoratore sia costretto a cicli di chemioterapia, presentando alla ASL opportuna documentazione attestante il bisogno di questa cura, viene riconosciuta dall'INPS almeno per 12 mesi il diritto all'indennità di accompagnamento pari a 516 euro/mese.
Per quanto riguarda le prestazioni previdenziali se la Commissione INPS(non ASL) le riconosce un'invalidità pari almeno al 67% e se ha almeno tre anni di contributi negli ultimi cinque anni(valgono anche quelli di NASI e CIGS), ha diritto a percepire l'assegno ordinario d'invalidità per un periodo di tre anni soggetto poi a revisione.
Per chiarimenti mi può contattare al patronato al numero 06/2285278


Grazie, non esiterò a contattarla

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

12/10/2018 14:35 - 12/10/2018 14:46#56008 da ciro17
Risposta da ciro17 al topic pensione inabilità
Grazie! C'è scritto solo pensione inabilità.
Grazie anche a Nicola che non esiteró a contattare.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

11/10/2018 15:32 - 11/10/2018 15:55#55976 da romado
Risposta da romado al topic pensione inabilità
Salve CIRO

Piccolo consiglio pratico:

Verifica ( o fai verificare al patronato ) se nella domanda di pensione di inabilità
è stato richiesto “ IN SUBORDINE “ l’assegno ordinario di invalidità.

Spiegazione:
Con la dicitura sopra menzionata INPS, nel caso non esistano i requisiti per liquidare la pensione di inabilità, d’ ufficio ( senza che sia necessario quindi presentare ulteriori domande ) verifica se esistono i requisiti di legge per concedere l’ assegno ordinario di invalidità e in caso affermativo provvede a liquidarlo. ( N.B. L’ importo dell’ assegno ordinario di invalidità è esattamente equivalente all’ importo della pensione perché viene determinato in base ai contributi versati. —— Inoltre: contestualmente alla percezione dell’ assegno
è previsto che si possa continuare a lavorare ma in questo caso è prevista una decurtazione dell’ Assegno )

Saluti
Ringraziano per il messaggio: ciro17

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

11/10/2018 14:24#55968 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic pensione inabilità
Per Ciro che chiede:
''Ho fatto domanda di invalidità e di pensione di inabilità, avrò diritto ad un assegno? Se sì, di quanto?''.
_______________________________________________________
Bisogna distinguere tra prestazioni assistenziali e previdenziali.
I requisiti per ottenere le prime sono legati alla percentuale di invalidità ed al reddito, esclusa l'indennità di accompagnamento che ne è indipendente.
Nel caso in cui l'invalidità sia pari ad almeno il 74% ed il reddito inferiore a circa 4.850 euro annue spetta l'assegno di invalidità civile pari ad euro 282 per tredici mensilità.
Nel caso in cui l'invalidità sia pari 100% ed il reddito inferiore a circa 16.632 euro annue spetta l'assegno di invalidità civile pari ad euro 282 per tredici mensilità.
Nel caso in cui per gravi patologie neoplastiche il lavoratore sia costretto a cicli di chemioterapia, presentando alla ASL opportuna documentazione attestante il bisogno di questa cura, viene riconosciuta dall'INPS almeno per 12 mesi il diritto all'indennità di accompagnamento pari a 516 euro/mese.
Per quanto riguarda le prestazioni previdenziali se la Commissione INPS(non ASL) le riconosce un'invalidità pari almeno al 67% e se ha almeno tre anni di contributi negli ultimi cinque anni(valgono anche quelli di NASI e CIGS), ha diritto a percepire l'assegno ordinario d'invalidità per un periodo di tre anni soggetto poi a revisione.
Per chiarimenti mi può contattare al patronato al numero 06/2285278

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

09/10/2018 23:28#55931 da ciro17
pensione inabilità è stato creato da ciro17
Salve a tutti, sono nuovo del forum e vorrei chiedervi alcune cose. Ho 51 anni e tre mesi fa ho scoperto di avere un tumore e quindi ho dovuto lasciare il lavoro. Ho contributi da novembre 1990 fino a luglio 2014 poi quelli figurativi (i tre anni di Cigs e Naspi) più il militare e altri 4 mesi maturati in questo anno. Ho fatto domanda di invalidità e di pensione di inabilità, avrò diritto ad un assegno? Se sì, di quanto?
Grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.