× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Importo Assegno ordinario

14/02/2019 09:22#59636 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic Importo Assegno ordinario
Per Rosy che chiede:
1)Le informazioni che però ho recuperato considerano il reddito del coniuge solo qualora l'assegno sia di un importo minore del minimo stabilito (507.. euro ) e si vuole quindi richiedere l'integrazione.
2)Ma qualora la richiesta venisse accettata e l'importo dovesse risultare maggiore dell'importo minimo (mio marito ha circa 20 anni di contributi), verrà preso in considerazione anche il mio reddito o solo quello di mio marito?
3) In pratica se viene concesso un assegno di 600 euro va bene solo il reddito personale e se invece viene concesso un assegno di 300 viene considerato il reddito familiare… è corretto ?
__________________________________________________________

1) Si ritiene corretta questa interpretazione.L'integrazione è concessa fino ad un massimo del valore dell'assegno sociale e comunque a integrazione e valore assegno sommati non deve superare euro 507 anno 2018.
In questo caso il suo reddito e quello di suo marito non deve superare circa euro 17.600
2)Verrà preso in considerazione solo il suo reddito indipendentemente da quello di suo marito.
3)Ancora positiva la risposta, perché l'importo di euro 600 supera il trattamento minimo.

In aggiunta alle riduzioni del 25% o del 50% che si applicano in proporzione ai al suo reddito da lavoro sull'assegno ordinario, il datore di lavoro trattiene il 50% della parte che eccede il trattamento minimo sulla sua busta paga.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

13/02/2019 19:57#59621 da Ilario Sabbadini
Risposta da Ilario Sabbadini al topic Importo Assegno ordinario
Il calcolo del AOI avviene come un “normale” calcolo di pensione pertanto:

I redditi per determinare l’importo non servono.

Una volta determinato l’importo servono:
i redditi del titolare e del coniuge per verificare un eventuale integrazione al trattamento minimo.

Inoltre in caso di svolgimento di attività lavorativa da parte del titolare, si verificano i redditi del titolare per valutare un eventuale riduzione modulata in questo modo:
se il reddito conseguito supera di 4 volte il trattamento minimo Inps vigente, l’assegno ordinario di invalidità è decurtato del 25% rispetto alla prestazione base;
se il reddito conseguito supera di 5 volte il trattamento minimo Inps, il trattamento dell’assegno è ridotto del 50% rispetto alla prestazione base.

Spero di essere stato chiaro.

Ilario Sabbadini
Creatore e produttore del Podcast
Briciole di Previdenza

www.spreaker.com/show/briciole-di-previdenza

itunes.apple.com/it/podcast/briciole-di-...Y1wKznqOBhURohttuIsc

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

13/02/2019 13:05#59604 da rosi77
Importo Assegno ordinario è stato creato da rosi77
Buongiorno, desideravo un chiarimento in merito all'importo dell'assegno ordinario di invalidità. Mio marito ne ha fatto richiesta in quanto affetto da malattia genetica rara e il patronato che ha presentato la pratica ci ha richiesto entrambe le dichiarazioni dei redditi (sia la mia che di mio marito) sostenendo che l'importo sarà dimezzato se il reddito cumulativo familiare supera i 33.000 euro circa. In realtà mio marito percepisce un reddito proprio di poco più di 13.000 euro annui, mentre il mio reddito si aggira intorno ai 24.000. Le informazioni che però ho recuperato considerano il reddito del coniuge solo qualora l'assegno sia di un importo minore del minimo stabilito (507.. euro ) e si vuole quindi richiedere l'integrazione. Ma qualora la richiesta venisse accettata e l'importo dovesse risultare maggiore dell'importo minimo (mio marito ha circa 20 anni di contributi), verrà preso in considerazione anche il mio reddito o solo quello di mio marito? In pratica se viene concesso un assegno di 600 euro va bene solo il reddito personale e se invece viene concesso un assegno di 300 viene considerato il reddito familiare… è corretto ? Grazie anticipatamente

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.