× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Ottava Salvaguardia

19/02/2020 15:38#67460 da NEULA
Risposta da NEULA al topic Ottava Salvaguardia
Buongiorno Nicola54
anchio ho lo stesso problema di Pino:

Sono certificata per l'Ottava Salvaguardia (grazie alla tua consulenza), decorrenza ratei pensionistici al 01/01/2021.

A meta' marzo 2020 maturo i 38 anni di contributi validi per Quota 100, i requisiti anagrafici (62 anni) gli ho gia' maturati a Novembre 2019.

Ho visto che per l'Ape Social l'inps ne aveva trattato al punto 4 del Messaggio numero 1481 del 04-04-2018, ma per quota cento non ha ancora ufficializzato niente.

Mi sembra assurdo che non ci sia stato ancora un caso di Certificati per Salvaguardia che abbiano optato per quota cento.

Vorrei presentare domanda per Quota 100 a fine febbraio, primi di marzo, ma vorrei avere certezze.

Qualcun altro si trova nelle mie stesse condizioni?

Saluti
Neula

Questo e' il punto 4 del messaggio Inps 1481 del 04/04/2018:

4. Cumulabilità tra APE sociale, beneficio “precoci” e accesso alla pensione in
salvaguardia
In ordine alla cumulabilità tra i benefici in oggetto e l’accesso alla pensione in salvaguardia, il
Ministero del Lavoro e delle politiche sociali con nota del 13.10.2017 n. 7214 ha chiarito che “i
soggetti che abbiano già ottenuto la certificazione per l’accesso alla pensione in salvaguardia,
hanno la facoltà di optare tra le due prestazioni”.
Pertanto, nei casi di domanda di riconoscimento delle condizioni di accesso all’APE
sociale/beneficio “precoci” presentate da soggetti che abbiano già ottenuto la certificazione per
la salvaguardia, è necessario che la Struttura territoriale convochi i richiedenti al fine di
invitarli ad effettuare, per iscritto, una scelta.
Al riguardo, le Strutture territoriali informeranno gli utenti della circostanza che l’accoglimento
della domanda di verifica delle condizioni per l’APE sociale/beneficio “precoci” non assicura
l’accesso al beneficio se il soggetto perde lo status prima della decorrenza dell’indennità o non
perfeziona i requisiti valutati in “via prospettica” in sede di istruttoria.
Se il soggetto sceglie di accedere alla pensione usufruendo della certificazione per la
salvaguardia, la domanda di riconoscimento delle condizioni di accesso al beneficio già
presentata deve essere respinta sulla base della suddetta opzione.
Viceversa, se il soggetto opta per la domanda di verifica delle condizioni di accesso al
beneficio, le Strutture territoriali devono preliminarmente annullare la certificazione in
salvaguardia al fine di consentire alla procedura “UNICARPE” di lavorare la certificazione per i
detti benefici APE sociale/beneficio ”precoci”.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/02/2019 14:25#59686 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic Ottava Salvaguardia
Per Pino che chiede:
1)Solo per mia conoscenza; se avessi potuto versare i contributi per raggiungere i 40 anni, quale sarebbe stata la decorrenza pensione?

2)E' vero che potrei anticipare l'uscita al 12/2020 con la pensione anticipata quota 100? E se si, mantengo i requisiti dell'ottava salvaguardia?

3)Mi spiego meglio, fatta la domanda per quota 100 e poi per qualsiasi motivo non va in porto (esempio cade il governo) comunque uscirei, male che vada, il 09/2021?
__________________________________________________________
1)La decorrenza avviene per i lavoratori dipendenti privati, trascorsi 15 mesi dal perfezionamento dei requisiti, cioè dopo aver maturato con il versamento di contributi volontari 40 anni pari a 2.080 settimane(cfr. comma 22 ter art. 18 legge 111/2011)

2)La pensione in ''quota 100'' per lei avverrebbe esattamente il primo giorno del mese che è successivo al compimento di 62 anni e tre mesi, quindi 1 dicembre 2020.

3)L'INPS dovrebbe ufficializzare le possibilità per coloro che hanno presentato istanza di salvaguardia di optare per ''quota 100''.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/02/2019 11:36#59679 da PinoP
Risposta da PinoP al topic Ottava Salvaguardia
Si sono nato il 25/08/1958.

Grazie Nicola per la risposta chiara ed esaudiente, con la salvaguardia debbo aspettare il 09/2021.

Solo per mia conoscenza; se avessi potuto versare i contributi per raggiungere i 40 anni, quale sarebbe stata la decorrenza pensione?

E' vero che potrei anticipare l'uscita al 12/2020 con la pensione anticipata quota 100? E se si, mantengo i requisiti dell'ottava salvaguardia? Mi spiego meglio, fatta la domanda per quota 100 e poi per qualsiasi motivo non va in porto (esempio cade il governo) comunque uscirei, male che vada, il 09/2021?

Grazie infinite

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/02/2019 07:38#59675 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic Ottava Salvaguardia
Per Pino che chiede:
1)La domanda all’ottava salvaguardia non dava la possibilità se necessario di poter pagare volontariamente i contributi, riaprendo i termini per la richiesta e autorizzazione per il versamento dei contributi volontari ?
2)O bisognava inoltrare 2 separate domande, una x la salvaguardia e una per essere autorizzati al versamento dei contributi volontari con la medesima scadenza 01/03/2017?
________________________________________________________
1)La risposta è positiva.
2)Era necessario inoltrare,nel suo caso, due distinte domande.Ai sensi del par. 3 della Circolare INPS n. 11/2017 istanza di accesso a salvaguardia entro il 2 marzo 2017 e domanda di autorizzazione alla contribuzione volontaria entro la stessa data, così come previsto dal par. 2.1 della Circolare indicata.Nel suo caso per perfezionare il requisito contributivo ante Fornero di 40 anni(2080 settimane) ha bisogno di versare contributi volontari.

L'INPS le scrive:
''Non può versare i contributi volontari ai fini dell’anticipo dell’uscita in salvaguardia perché è stato autorizzato alla contribuzione volontaria successivamente al 02/03/2017''.
________________________________________________________
Corretta la risposta dell'INPS per i motivi sopra indicati. Se l'INPS le indica decorrenza settembre 2021 perché probabilmente 12 mesi prima(privati) o 18 mesi prima(autonomi) ha perfezionato il requisito ante Fornero, cioè almeno quota 98 con almeno 62 anni d'età compiuti o a settembre 2020 o a marzo 2020.
Per cercare di capire e darle una spiegazione corretta mi confermi se è nato a febbraio 1958(meno probabile) o ad agosto 1958.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

14/02/2019 23:16#59673 da PinoP
Ottava Salvaguardia è stato creato da PinoP
Ottava Salvaguardia. Inps mi comunica:E' stata riesaminata la verifica per l'accesso a salvaguardia ex L. 232/2016 e risultano essere perfezionati i requisiti con futura decorrenza pensione 09/2021. Al momento è in attesa di graduatoria. Riceverà la lettera di accoglimento.
Io ho 2039 settimane di contributi per cui ho chiesto di essere autorizzato al pagamento dei contributi volontari per arrivare a 2080 (40 anni) e anticipare la data di uscita al 06/2020.
inps mi risponde: Non può versare i contributi volontari ai fini dell’anticipo dell’uscita in salvaguardia perché è stato autorizzato alla contribuzione volontaria successivamente al 02/03/2017.
Praticamente la domanda all’ottava salvaguardia non dava la possibilità se necessario di poter pagare volontariamente i contributi, riaprendo i termini per la richiesta e autorizzazione per il versamento dei contributi volontari ? O bisognava inoltrare 2 separate domande, una x la salvaguardia e una per essere autorizzati al versamento dei contributi volontari con la medesima scadenza 01/03/2017?
Grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.