× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

ape social (per nicola 54)

24/02/2019 19:08#59965 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic ape social (per nicola 54)
Pavese,
questo il testo integrale presente nel comma 162c dell'art. 1 della legge n. 2015/2017:

c) al comma 179, lettera b), dopo le parole: « legge 5 febbraio
1992, n. 104 » sono inserite le seguenti: « , ovvero un parente o un
affine di secondo grado convivente qualora i genitori o il coniuge
della persona con handicap in situazione di gravita' abbiano compiuto
i settanta anni di eta' oppure siano anch'essi affetti da patologie
invalidanti o siano deceduti o mancanti »;


La richedente è sua moglie che ha affinità di primo grado con la suocera affetta da handicap grave.Il coniuge della persona da assistere è deceduto.
Non rilevo condizioni affinché la domanda di Ape Social possa essere respinta.
Dove legge nella Circolare INPS 34/2011 quella ''ulteriore condizione'' è solo la spiegazione di quanto riportato nelle prime quattro righe del punto 3).

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma
Ringraziano per il messaggio: pavese

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/02/2019 18:32#59961 da pavese
Risposta da pavese al topic ape social (per nicola 54)
Roberto.
grazie per la risposta.

le invio la motivazione data dal patronato che mi a fatto la domanda:per affini di 1 grado

si intendono suoceri-genitori-nuore (per mia moglie e la suocera).

per tali soggetti la legge di bilancio 34 del23/02/2018 subordina il beneficio ad unulteriore condizione che il coniuge e i parenti di 1 grado(io sono il figio) conviventi con la persona affetta da handicap in situazione di gravita si trovino in una delle seguenti condizioni :aver compiuto 70 anni -deceduti-essere affetti da patologie invalidanti.

(la differenza che riscontro che il sito inps dice coniuge o genitori

mentre la circolare dice coniuge o parenti di primo grado)
come sempre grazie.
Allegati:

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/02/2019 14:16#59941 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic ape social (per nicola 54)
Pavese,
di seguito le elenco i requisiti a norma di legge per accedere ad ape Social:
1)assistenza del coniuge o un parente di primo grado ovvero un parente o un affine di secondo grado qualora i genitori o il coniuge della persona con handicap in situazione di gravità abbiano compiuto i settanta anni di età oppure siano anch'essi affetti da patologie invalidanti o siano deceduti o mancanti;
2)stessa residenza della persona affetta da handicap;
3)residenza da almeno 6 mesi che precedono la richiesta della prestazione;
4)nella carta d'identità del richiedente deve coincidere sia indirizzo che numero civico della persona affetta da handicap;
5)handicap in situazione di gravità ai sensi dell'articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 10;
6)possesso di un'anzianità contributiva di almeno 30 anni(28 per le donne con due figli);
7)compimento del sessantatreesimo anno d'età entro il 31 dicembre 2019.

Da quanto scrive e dopo gli opportuni chiarimenti mi sembra di capire che sua moglie sia in possesso di tutti i requisiti per accedere alla prestazione.
Mi comunichi la motivazione che le ha inviato l'INPS dopo aver confermato i requisiti elencati.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/02/2019 12:50#59938 da pavese
Risposta da pavese al topic ape social (per nicola 54)
Roberto.
la parentela e affini 1 grado , confermo e la suocera della persona che richiede ape social.

si la persona affetta da handicap con gravita comma 3 art 3 legge 104/1992

il coniuge della persona affetta da handicap e deceduta.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/02/2019 12:10#59934 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic ape social (per nicola 54)
Pavese,
mi correggo sul precedente messaggio.
La circolare di riferimento è la n. 34 del febbraio 2018.
Posto che sua moglie è la persona che richiede Ape Social deve precisare:
1)Il rapporto di parentela o di affinità che sussiste tra la richiedente la prestazione e la persona affetta da handicap in situazione di gravità(ha scritto suocera, ma me lo confermi);
2)Se la persona è affetta da handicap in situazione di gravità ai sensi del comma 3 art. 3 della legge n. 104/1992;
3)se il coniuge della persona affetta da handicap è vivente ovvero se anche lui è affetto da patologia invalidante;
4)se il coniuge della persona affetta da handicap abbia compiuto 70 anni.

Per quanto riguarda il requisito delle patologie invalidate, queste ai sensi del decreto del ministro per la Solidarietà Sociale n. 1 art. 2 comma 1 d sono:
1) patologie acute o croniche che determinano temporanea o permanente riduzione o perdita dell’autonomia personale, ivi incluse le affezioni
croniche di natura congenita, reumatica, neoplastica, infettiva, dismetabolica, post-traumat ica, neurologica, neuromuscolare, psichiatrica, derivanti da dipendenze, a carattere evolutivo o soggette a riacutizzazioni periodiche;
2) patologie acute o croniche che richiedono assistenza continuativa o frequenti monitoraggi clinici, ematochimici e strumentali;
3) patologie acute o croniche che richiedono la partecipazione attiva del familiare nel trattamento sanitario.

Mi faccia sapere.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

24/02/2019 10:29#59929 da pavese
Risposta da pavese al topic ape social (per nicola 54)
continuo a non capire.

se la suocera e un affine di primo grado, e la modifica riguarda affini di secondo grado?

nel testo allegato ape social e precoci e identico.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.